10 cose da fare se sei a Rimini

Non solo discoteche e aperitivi in spiaggia. Ecco tutto quello che c'è da scoprire nella città romagnola.

Città universitaria, patria del divertimento, culla dell’accoglienza e del mangiare bene. Rimini racchiude in sé la bellezza e lo splendore che caratterizza le città romagnole. L’accento, il sorriso, i modi di fare: i romagnoli sono persone da portare nel cuore per sempre.

Molti conoscono Rimini per le discoteche, per le feste in spiaggia e per la piadina, ma non tutti hanno avuto il piacere di conoscerla più da vicino. Il centro storico, i musei, i luoghi meno conosciuti della città e i borghi riminesi potrebbero farti tornare presto da queste parti. Per avvicinarti ancora una volta alla Romagna, ecco 10 cose da fare e vedere a Rimini e dintorni.

Centro storico

Una passeggiata per il centro storico di Rimini è la prima tappa che devi fare per conoscere il cuore della città. Bellissime piazze ti attendono all'orizzonte. Percorri il Corso di Augusto, partendo dall’Arco di Augusto, e lasciati meravigliare dalla bellezza dei monumenti e dei palazzi che incontrerai lungo il tuo cammino. Attraversa Piazza Tre Martiri e arriva fino a Piazza Cavour poi fai una deviazione per ammirare Piazza Ferrari. Benvenuto nel cuore pulsante della città.

Continua la tua passeggiata fino al Ponte di Tiberio. Allora che ne dici? Il centro storico di Rimini è affascinante, vero? Se ti capita di passare da queste parti in inverno troverai tantissimi locali pieni di giovani che hanno voglia di fare festa e divertirsi!

Tempio Malatestiano

Nel centro storico di Rimini, in via IV Novembre, si trova la Cattedrale della città. Si tratta di una vecchia chiesa francescana dedicata a San Francesco progettata esternamente da Leon Battista Alberti (edificio rimasto incompiuto nella parte absidale).

Nota la differenza di stile tra esterno, essenziale, e l’interno caratterizzato da un goticismo decorativo.

Orari di apertura:

8.30 – 12.30

15.30 – 19.00

Museo della Città

In via L. Tonini 1 si trova uno scrigno segreto che contiene in sé la storia di Rimini. Per scoprire la città più da vicino e conoscerne la storia una visita a questo museo è d’obbligo. 36 sale, dove sono esposte 800 opere, ti guideranno verso una conoscenza completa di questa meravigliosa città. 

Ricco di testimonianze che conservano e offrono al turista le più importanti vicende storiche che hanno modificato il percorso culturale della città.

Domus del Chirurgo

In piazza Ferrari sono stati portati alla luce, dal 1989 al 2006, importanti resti dell’epoca romana che occupano una superficie di circa 700 mq. Un isolato residenziale, le due strade disposte ad angolo retto [il cardine e il decumano], la domus del Chirurgo e altri importanti elementi dell’epoca. Una visita qui ti porterà alla scoperta di testimonianze antiche per ripercorrere la storia di Rimini.

Museo degli sguardi

Per gli amanti dell’arte etnica non può mancare in programma una visita a questo museo situato a Covignano di Rimini. Ma non solo arte etnica…questo museo vuole mostrare al visitatore la diversa relazione che l’arte nei secoli ha avuto con le persone in base al modi di osservarla. Curioso e istruttivo il percorso attraverso le culture “altre”.

Casa-Museo Fellini

Fellini ha vissuto a Rimini dalla nascita al 1939 (anno della partenza per Roma). Per gli amanti del Maestro, in città, si trova la casa-museo Fellini dove sono conservati elementi come i costumi del film Roma, le locandine, le foto dai set e una copia del Libro dei sogni.

Il Castello di Montebello

Hai mai sentito parlare di Azzurrina? Proprio nel castello di Montebello, in provincia di Rimini, si narra che nella seconda metà del XIV secolo sparì Guendalina Malatesta, una bambina che ancora oggi viene riconosciuta con il nome di fantasma Azzurrina. Una visita qui per scoprire la leggenda che aleggia nel castello. Per un’escursione ancora più suggestiva è consigliabile andarci di notte! 


Scopri gli orari di apertura e tutte le info sul sito ufficiale. 

Borghi riminesi

Nei dintorni di Rimini ci sono tantissimi borghi meravigliosi. Saludecio, Mondaino, Montegridolfo, San Leo, Santarcangelo, Verrucchio: sono solo alcuni dei borghi che potrai visitare durante il tuo soggiorno a Rimini per andare alla scoperta della Romagna storica. Oltre a tantissimi possibili itinerari a piedi, in queste zone è possibile anche andare in mountain bike grazie a chilometri di strade sterrate che attraversano le campagne della zona.

Eventi

Rimini è la culla degli eventi! Estate, inverno, primavera, autunno: la città non si fa mancare proprio nulla. Ogni occasione è buona per partecipare ad una kermesse che si svolge all’interno di Rimini Fiera, al Palacongressi, nel centro storico o lungo la Riviera. Dalla Notte Rosa al RIMINI WELLNESS, dal Rimini Jazz al Rimini Jamboree. Concerti, mostre, manifestazioni culturali e musicali riempiono il cartellone durante tutto l’anno!

Prima di partire, controlla gli eventi e le serate organizzate dai locali del centro e/o della spiaggia.

Mangiare la piadina

Ovviamente nel tuo viaggio-weekend non può mancare la piadina. Infinite le soluzioni proposte dove mangiarne una! La Casina del Bosco, in Viale Antonio Beccadelli 15, è uno dei luoghi da non dimenticare (qui potrai anche assaggiare la birra artigianale Amarcord).

Un’altra piadineria da consigliare è Dalla Lella: dal 1986 sforna piade per local e turisti!

Rimini è una città che affascina in tutte le stagioni dell’anno: non limitarti a frequentare la spiaggia e i locali della Riviera in estate!

Vivi Rimini, ama il sogno.