10 cose da fare assolutamente a Dubai

Dubai è una delle città più sconvolgenti al mondo. Eccentrica, kitsch, eccessiva, stravagante, surreale, sbalorditiva. Questi sono solo alcuni degli infiniti aggettivi che vengono in mente pensando a Dubai, la città che non si ferma mai e che, per la sua inarrestabile metamorfosi, ha sempre qualcosa di nuovo da proporre, riesce sempre a lasciare a bocca aperta. Una città dalla duplice anima: da un lato la parte vecchia e più autentica in cui persistono le barchette in legno e i tanti minareti, dall'altro la zona più turistica e artificiale, costellata di immensi grattacieli. Per le sue contraddizioni è una città che merita di esser vista almeno una volta nella vita. Pronti a scoprire le 10 cose da fare assolutamente a Dubai?

BURJ KHALIFA

Buri Khalifa
Buri Khalifa

Il Burj Khalifa, con i suoi 828 metri d’altezza, è il grattacielo più alto al mondo. Essere al suo cospetto non lascia certo indifferenti dal momento che, tra le nuvole, si riesce a vedere a malapena la cima. Chi ama le altezze non può rinunciare all’ingresso all’interno del grattacielo.

LA FONTANA DI DUBAI

Ogni giorno la fontana di Dubai propone uno spettacolo esilarante per tutti i visitatori. Situata proprio ai piedi dell’immenso Burj Khalifa, sorprende per le coreografie perfettamente in sincronia con i diversi brani musicali selezionati. Sembra quasi che dinanzi a questo spettacolo si verifichi una meravigliosa fusione delle culture più disparate.

IL SAFARI NEL DESERTO

Jeep safari
Jeep safari

Una delle esperienze più belle da provare a Dubai è senza dubbio il safari nel deserto. Pensate che fino a poco più di cinquant’anni fa Dubai era costituita da sporadici accampamenti circondati dal deserto. Ancora oggi, basta spingersi in periferia per realizzare che Dubai è venuta fuori da un’incredibile espansione nella sabbia arida che tuttora la circonda. Il classico safari nel deserto avviene a bordo di un fuoristrada che conduce su e giù tra le dune – e per questo io consiglio di mantenersi leggeri a pranzo! – fino ad arrivare ad un accampamento popolato dai beduini. Qui è possibile cenare sotto le stelle in compagnia di cammelli, falchi e seguendo il ritmo delle ammalianti danze locali.

ATTRAVERSARE IL CREEK A BORDO DI UN ABRA

A chi desidera immergersi nella cultura locale, io consiglio di andare oltre la Dubai del lusso, fino all’Abra dock, la zona del creek da cui partono gli Abra, le tipiche imbarcazioni di legno utilizzate per attraversare il fiume che divide la città vecchia. Qui è possibile salire a bordo di un abra alla cifra ridicola di un dirham (0,20 centesimi di euro), mescolarsi tra la gente comune e raggiungere Bastakiya partendo da Deira, o viceversa. In questo modo si può anche ammirare la città dall’acqua senza spendere un patrimonio.

DUBAI MUSEUM

Il Dubai Museum permette di ripercorrere la storia di Dubai spiegando, attraverso video e riproduzioni, come la città sia nata miracolosamente nel deserto. Il costo del biglietto è davvero esiguo: circa 3 dirham (meno di un euro).

I SOUK

Se avete voglia di immergervi in un’orgia di colori o siete alla ricerca di souvenir caratteristici, non potete perdervi i souk, mercati tradizionali in cui si respira la vera essenza della città. Dubai è famosa per il souk dell’oro - in cui è possibile acquistare monili preziosi a un prezzo più contenuto – e il meraviglioso souk delle spezie, intriso di profumi e ricco di tonalità vibranti. Oltre ai souk tipici, ve ne sono altri più turistici, puliti e moderni, come quello di Madinat Jumeirah che si affaccia direttamente sul Burj Al Arab.

BURJ AL ARAB

Burj Al Arab
Burj Al Arab

Il Burj Al Arab è uno dei simboli di Dubai, meglio conosciuto come “La Vela” per le sue fattezze. Si tratta di un hotel dalle discusse sette stelle, nonché il templio del lusso sfrenato, quel lusso che per molti sfiora il kitsch, ma che si ha comunque la curiosità di scoprire. Soggiornare in questo hotel è un salasso, ma lo si può sempre ammirare dall’esterno o, se si ha voglia di spendere dai 70 euro in su, ci si può concedere una lussuosissima cena con vista all’ultimo piano.

SCIARE NELL’EMIRATES MALL

Sciare nel deserto è possibile se siete a Dubai. L’Emirates Mall, un enorme centro commerciale, contiene la più grande pista da sci indoor al mondo. Certo, non sarà paragonabile alle nostre Alpi, ma è davvero incredibile! Munitevi di calzamaglia, guanti e cappello e prestate attenzione allo sbalzo termico, mi raccomando!

PALM JUMEIRAH

Palm Jumeirah
Palm Jumeirah

Avete mai visto una gigantesca isola artificiale a forma di palma? Io sì. Ovviamente a Dubai. Non è una vera e propria attrazione, ma è qualcosa di geniale e a dir poco surreale. Un’opera faraonica. La si può ammirare dall’alto a bordo di un elicottero ad un prezzo decisamente oneroso, oppure vi si può arrivare con la monorotaia sopraelevata di ultima generazione. Quest’ultima conduce all’Atlantis Hotel e al suo parco acquatico.

EVENTI STAGIONALI

Dubai ospita ogni anno una serie incredibile di eventi diversi fra loro, ad esempio in febbraio è l'occasione giusta per visitare la città approfittando del food festival (6 - 28 febbraio), quest'anno il tema sarà "Trova il tuo sapore" e ci si potrà destreggiare fra ristoranti, cooking show, street food in un'ambientazione culinaria multiculturale. Se vi fosse venuta voglia di visitare Dubai guarda le offerte speciali con Emirates: - Volo diretto con partenza da Milano - Volo + hotel con partenza da Roma