A spasso nel Design: le mete più esclusive

Se siete tra i viaggiatori che, in giro per il mondo, cercano mostre, workshop, musei o locali che siano innovativi, sensazionali, particolari dovete assolutamente seguire il nostro giro del mondo a caccia delle realtà più creative che si possono trovare. Pronti? 1) Helsinki – Quartiere Kallio Scordatevi la Finlandia fredda e poco ospitale. Ad Helsinki  si trova il Kallio, quartiere festaiolo, liberale e pieno di iniziative, facilmente raggiungibile dal centro città con le linee 3B e 3T del tram. 

helsinki_
helsinki_

Nato come quartiere della classe operaia, è diventato oggi una delle aree con la più alta concentrazione di pub, ristoranti e boutique, abitata preferibilmente da artisti e studenti. Qui un gruppo di designer hanno fondato uno spazio espositivo per far conoscere il loro lavoro e lo hanno abbinato ad un negozio di  souvenir esclusivi e ad un bar: il “made in Kallio”. Vale la pena controllare la loro pagina Facebook per vedere quali eventi sono in programma durante il vostro soggiorno. 2) Copenhagen – Museo del design A Copenhagen, poco distante dal centro storico e dalla stazione si trova il Designmuseum Danmark che offre una ricca esposizione di oggettistica e arredo industriale a partire dai primi del secolo scorso. Vi troverete esposte le opere realizzate dai migliori designer e architetti scandinavi che mostrano come unire il senso del bello all'efficienza e alla razionalità.

Copenhagen
Copenhagen
La caratteristica che colpisce di più dell’esposizione è il ritrovarvi tanti oggetti di uso comune che per la prima volta verranno guardati con ammirazione per le loro forme, colori e disegni particolari. 3) Bucarest - Strada Lipscani  In ogni guida turistica che parla di Bucarest leggerete che Strada Lipscani è il centro della città vecchia e testimonianza dei fasti e delle storie del passato. Ma da qualche anno non è più solo questo. Tra antichi palazzi e insegne vintage spiccano una libreria e un cafè che sono il fiore all'occhiello del design rumeno. Cercate il Cafè Origo considerato il miglior bar di tutta la città, sia per le sue miscele esclusive che per la creatività che vi si respira e la Carturesti Carousel, non solo una libreria, ma un centro culturale a tutto tondo, diventata in poco tempo il luogo più cool della città.    4) Città del Capo – Woodstock  Woodstock, uno dei quartieri più intraprendenti di Città del Capo, in Sud Africa, è l'ambiente prediletto dei giovani artisti che qui aprono gallerie indipendenti, atelier esclusivi e costruiscono sogni basati sulla creatività e sull'arte. Questa zona è il posto giusto per scovare le novità prodotte dalle menti più brillanti di Città del Capo. 5) Sidney - Alexandria  Alexandria è sicuramente un quartiere dalle origini industriali: magazzini e fabbriche ne caratterizzano il tessuto urbano divenendo moderni loft, spazi creativi e di aggregazione. I vecchi edifici riconvertiti, rinascono a nuova vita come cafè, cinema, gallerie d’arte nelle quali vale la pena perdersi.Se siete tra i viaggiatori che, in giro per il mondo, cercano mostre, workshop, musei o locali che siano innovativi, sensazionali, particolari dovete assolutamente seguire il nostro giro del mondo a caccia delle realtà più creative che si possono trovare. 6) Montreal – Plateau Il quartiere di Plateau di Montreal, in Canada, è caratterizzato dalle tipiche case a due piani e si riconosce da una particolare pavimentazione di legno rosso sulla quale sono scritti versi di poesie. Il tutto è accompagnato da piccoli bar e gallerie indipendenti. Ad un certo punto della vostra passeggiata incontrerete un grande gioco della campana per chi, grande o piccolo, vuole giocare passeggiando. La creatività porta a riprendere il passato e renderlo parte del presente di tutti, cittadini e visitatori. 7) Buenos Aires -"City of Design"

Buenos Aires
Colori a Buenos Aires

Buenos Aires raduna le più svariate e interessanti proposte di design per quanto riguarda l’America Latina. Le nuove tendenze vanno ricercate tra le strade e nei locali del quartiere ex-Palermo Viejo, oggi ribattezzato Palermo Soho e nei mercati di antiquariato di San Telmo, mecca attuale di giovani progettisti argentini. Ogni anno, Buenos Aires diventa anche la sede di due eventi speciali per il design argentino: la Fiera “Puro Diseño” e la Buenos Aires Fashion Week. 8) Graz – città creativa Graz, città austriaca, è entrata nella lista delle "Creative Cities" dell’Unesco, ovvero quei luoghi particolarmente orientati al futuro. A Graz ciò emerge sia per gli edifici architettonici spettacolari degli ultimi anni: come la Kunsthaus, la Murinsel, i giardini botanici o gli edifici universitari. Sia per il potenziale creativo nelle discipline più svariate: dall'arte al commercio, dalla tecnica alla moda. Se siete appassionati di quest’ultima non perdetevi una sosta nel negozio di Lena Hoschek tempio della femminilità e della sua esaltazione. 9) Tokyo – la città cosmopolita Tokyo è sinonimo di innovazione, tradizione e design. Ma se volete vedere il suo lato più caotico e futurista dovrete recarvi a Shimokitazawa, considerato il nuovo quartiere più trendy della città. Si trova un po’ fuori dal centro della città, lontano dalla calca dei turisti, e per questo ha un non so che di underground.

Per le vie di Tokyo
Per le vie di Tokyo
È qui che troverete piccole gallerie d’arte esclusive e una miriade di localini aperti fino a tarda notte. Visitare questo quartiere significa vedere il Giappone cosmopolita, dalle signore eleganti a spasso con i propri cani ai punk tatuati seduti nei caffè letterari con l’immancabile Mac. 10) Milano - zona Tortona   La zona di Tortona da qualche anno non è solo animata durante la settimana del Salone del Mobile, ma è stata scelta per diventare il nuovo centro di tendenza della città. Qui da poco hanno aperto l’Armani/Silos, il museo dedicato al grande stilista, e il  Mudec, museo delle culture del mondo. Intorno sorgono showroom, locali e gallerie d’arte di giovani creativi. Da segnale l'Officina Creativa Ansaldo, spazio polifunzionale, patrocinato dal Comune di Milano, e dedicato alla creatività in ogni sua forma: cinema, letteratura, imprese creative, provenienti da ogni angolo del mondo, trovano spazio qui.