Capodanno: 5 mete insolite per festeggiarlo

Una lista di mete insolite per festeggiare l'ultimo dell'anno. Dai tradizionali falò islandesi al silenzio del Monte Takao, in Giappone. Festeggiare Capodanno assistendo ai fuochi d'artificio nelle grandi metropoli come Londra, Parigi o New York è un'esperienza magnifica, ma esistono molte mete alternative e altrettanto affascinanti per salutare il nuovo anno. Se siete alla ricerca di idee per il Capodanno 2017, provate a leggere la nostra rassegna di mete inusuali. Per trascorrere una notte di San Silvestro indimenticabile.

1. Hogmanay, Edimburgo

 
Edimburgo a Natale
Il centro di Edimburgo addobbato a festa
Non solo Londra come destinazione nel Regno Unito per festeggiare il Capodanno. Il Festival di Hogmanay a Edimburgo è la festa di fine anno più famosa di Scozia e una delle più grandi d'Europa. Non una sola notte, ma ben tre giorni di eventi, concerti, spettacoli e feste di strada. Naturalmente l'apice della festa è la Notte di San Silvestro, quando l'intero centro storico viene chiuso al traffico. A mezzanotte il cielo sopra Edimburgo si illumina con uno spettacolo pirotecnico di mezz'ora. La festa continua poi fino al mattino nei ristoranti e nei pub, dove fiumi di birra accompagnano spettacoli dal vivo. Quest'anno il fitto programma prevede, per il 31 dicembre, un concerto di musica tradizionale scozzese in West Parliament Square e uno di musica classica alla Cattedrale di St. Giles.

2. Festa di stile a Weymouth, Inghilterra

Il faro di Weymouth in Inghilterra
Il faro di Weymouth in Inghilterra
Rimaniamo nel Regno Unito e ci spostiamo nel Dorset, nella cittadina costiera di Weymouth. Per chi ama i party alla moda, questa è la destinazione perfetta. D'obbligo il vestito da sera per partecipare ai numerosi appuntamenti in programma. Sul lungomare si tiene l'evento The Front Live, con concerti, spettacoli e naturalmente cibo e vino per festeggiare.

3. Capodanno nel silenzio del Monte Takao, Giappone

Capodanno in Giappone
Aspettando l'alba sul Monte Takao
Mentre la maggior parte delle persone si assiepa nelle grandi metropoli per una notte di bagordi, c'è chi preferisce salutare il nuovo anno nel silenzio. Il Monte Takao, a un'ora di treno da Tokyo, è la destinazione ideale per chi cerca quiete. Nella grande terrazza panoramica affacciata sul monte, si saluta l'anno nuovo osservando lo spettacolo delle prime luci dell'alba illuminare l'orizzonte. Un'esperienza indimenticabile!

4.Capodanno medievale a Ruegen sul Mar Baltico

Pontile sul Mar Baltico a Ruegen
Un pontile sul Mar Baltico a Ruegen
Celebrare l'anno nuovo in spiaggia ha il suo fascino, ancora di più se la spiaggia è affacciata sul Mar Baltico. Ruegen, un'isola tedesca molto amata come destinazione estiva balneare, offre numerosi appuntamenti anche per il Capodanno. Nella cittadina di Goehren si celebra lo Standkorg Sylvester, con una rievocazione storica medievale che va in scena sul lungomare. Il tema di quest'anno sono i pirati e la festa includerà mercatini e giochi medievali, musica e naturalmente buona cucina.

5. I falò di Reykjavik, Islanda

Reykjavik a Capodanno
Reykjavik a Capodanno
I paesi nordici esercitano un grande fascino come destinazione per le vacanze invernali. L'Islanda in questi ultimi anni ha conosciuto un crescente interesse da parte dei viaggiatori, attirati dai maestosi panorami naturali. Capodanno è il momento perfetto per visitare la terra del ghiaccio e del fuoco. Reykjavik per la Notte di San Silvestro si illumina di centinaia di falò, assicurando uno spettacolo mozzafiato in ogni angolo. Le gente del posto si riunisce attorno al fuoco e intona canti, balla e brinda al nuovo anno, proseguendo una tradizione che ha origini medievali. Per chi preferisce gli spettacoli naturali ai quelli dei fuochi artificiali, l'Islanda è il posto dove andare a caccia dell'aurora boreale. Riuscite ad immaginare un modo più suggestivo di salutare il 2017 che non ammirando le scie fluorescenti illuminare la notte del Nord? Avete altre idee per un Capodanno originale e alternativo? Raccontatecele!