Anno del Gallo, il Capodanno cinese in giro per il mondo

Quest'anno cadrà il 28 gennaio e introdurrà l'anno del Gallo. Ecco come si festeggia il capodanno cinese in giro per il mondo.

Il Capodanno Cinese (chiamato anche Festa di Primavera), al contrario del capodanno del calendario gregoriano, cade ogni anno in un giorno diverso e dipende sia dal ciclo del sole che da quello della luna. In Cina ancora oggi viene utilizzato per il calcolo di tutte le feste sacre anche se, ufficialmente, si utilizza quello che viene chiamato calendario civile.

Il prossimo capodanno sarà il 28 Gennaio 2017 ed introdurrà l'anno del Gallo.

capodanno cinese 1

Il più notevole significato simbolico del gallo è il mantenimento delle promesse e la puntualità. L'annuncio del nuovo giorno da parte del gallo significa infatti il passaggio dal buio alla luce.

Inoltre secondo una leggenda popolare i demoni hanno paura del canto del gallo, perché possono uscire solo la notte ed il canto del gallo ne rappresenta la fine, seguita dallo spuntare del giorno.

Usanze

Il Capodanno cinese è la festa più grande e più importante per i cinesi. Viene preparato molti giorni prima, con impegno e precisione. Le famiglie fanno grandi spese per comprare cibi, bevande, e tanti regali per questa ricorrenza. Tutti gli appartamenti e le case sono tradizionalmente sistemati a fondo e tenuti in ordine. Lo scopo di questa usanza è finire l'anno vecchio, simbolicamente, puliti e ordinati. 

capodanno cinese 3

Così sulla maggior parte delle porte si vedono lanterne, portafortuna, immagini di divinità e nastri rossi simboleggianti buona fortuna, ricchezza, una lunga vita e felicità. Il nuovo anno a Pechino e in tutte le città e cittadine comincia con una grande folla di persone in strada, con i fuochi d'artificio tipici cinesi, tamburi e gong, il famoso drago e le danze del leone.

capodanno cinese 4

A livello spirituale è consigliato recarsi in visita ad un tempio, per invocare buona sorte, bruciando i bastoncini fortunati. E’ anche il momento giusto per far scoppiare qualche petardo, dato che hanno lo scopo di spaventare ed allontanare gli spiriti maligni.

Dopo avervi portato idealmente in Cina, adesso vi facciamo fare il giro del mondo in cerca delle tradizioni più affascinanti legate a questa festa che viene vissuta intensamente in tutte le Chinatown disseminate nei vari continenti.

Nel mondo

New York

nyc

Il capodanno cinese a NYC si festeggia in pieno giorno. Le sfilate ed i grandi eventi iniziano alle ore 11 del mattino quando in Cina scocca la mezzanotte. Questa è una grande opportunità per turisti e curiosi. Ottimo anche per i fotografi che avranno meno difficoltà ad immortalare ottime immagini con la luce del giorno.

Milano

twenty20_26621287-b9a1-4188-be04-9b6132816e25-1

Il cuore della comunità cinese a Milano è via Paolo Sarpi che, per l'occasione, si trasforma in un trionfo di costumi e cultura orientali.

Tutta la zona che circonda la via principale è addobbata a festa. Tutti attendono la spettacolare e caratteristica sfilata del dragone e l'esibizione delle scuole di danza ed arti marziali cittadine.

Parigi

Le facciate delle case e dei negozi della chinatown parigina vengono decorati e le famiglie si ritrovano per grandi pranzi/cene all'insegna dei piatti tipici cinesi e per trascorrere momenti insieme agli amici praticando attività e giochi tradizionali.

capodanno cinese drago

Anche qui l'evento principale è la sfilata del drago che comincia e finisce su Avenue d’Ivry e passa per Place d’Italie.

Suoni, colori e visioni dell’Oriente sono dappertutto: lanterne rosse che portano fortuna, pesci arancioni a decorare ogni superficie, gli aromi di aglio e zenzero nell’aria, e il suono dei gong impreziosiscono una Parigi molto multietnica.

San Francisco

san francisco capodanno

La Chinatown di San Francisco non è solo la più grande del mondo, ma anche la più antica d’America. Esiste infatti dal 1848, quando i primi immigrati cinesi si stabilirono in città.

Rasa al suolo dal terremoto del 1906, con gli anni ha assunto una sua fisionomia ben definita, anche dal punto di vista architettonico e urbanistico, tanto da essere delimitata da una porta d’ingresso, la Dragon Gate, che su Grant Avenue segna il confine tra Oriente e Occidente.

Il Capodanno cinese qui si festeggia anche a tavola, quindi l’ideale è rimanere nel quartiere della festa sia per pranzo che per cena. Su North Beach vi consigliamo l’Oriental Pearl, su Clay Street.

Londra

london

La festa più importante a Londra si svolge tra Trafalgar Square, Leicester Square, Chinatown e Shaftesbury Avenue.

Dopo la cerimonia ufficiale di apertura, gruppi provenienti dalla Cina si esibiscono a Trafalgar Square con danze, musica e acrobazie, mentre nella Chinatown londinese ci sono bancarelle alimentari, mostre ed esibizioni e nei giorni a seguire si svolgono eventi di grande impatto culturale.

In qualsiasi parte del globo vi troviate, per festeggiare questo stravagante capodanno, non dimenticate di indossare qualcosa di rosso, che la tradizione vuole come colore benaugurante per il nuovo anno.

Il colore rosso rappresenta, in Cina, ma anche nel nostro mondo, la buona fortuna, la gioia e la difesa dal male.

E voi, avete mai partecipato al Capodanno cinese? Raccontateci le vostre esperienze.