Cosa vedere a Roma in 48 ore

Che non sono certo sufficienti per ammirarla in tutto il suo splendore. Ma se avete solo due giorni, ecco un itinerario tra le sue principali e imperdibili attrazioni. 

Primo giorno

Si parte dal simbolo della città: il Colosseo per catapultarsi nel cuore dei 2000 anni di storia che hanno caratterizzato la città.

A pochi passi da qui l'Arco di Costantino e il Palatino e poi si attraversa via dei Fori Imperiali per arrivare a Piazza Venezia dove salendo sul Vittoriano si potrà ammirare un panorama mozzafiato sulla città.

fori Roma

Da qui vi consigliamo di andare verso il Campidoglio, il più piccolo dei colli romani ma anche il più famoso dove potrete scegliere di entrare ai Musei Capitolini.

Secondo giorno

Il secondo giorno il nostro itinerario prevede la visita a San Pietro dove è custodita la pietà di Michelangelo.

Salendo in cima alla cupola, dopo aver percorso i 551 scalini, si potrà ammirare un secondo panorama sulla città altrettanto indimenticabile.

Vatican

Poco distanti i musei Vaticani occupano da soli un'intera giornata di visita. A voi la scelta, sappiate che qui potrete ammirare la Cappella Sistina.

Se la vostra intenzione è quella di proseguire alla scoperta della città allora vi consigliamo di attraversare tutta via della Conciliazione fino ad arrivare a Castel Sant'Angelo.shutterstock_268845713

Attraversando il ponte sul Tevere sormontato da angeli bianchi si arriva a Piazza Navona dove potrete fare una pausa in uno dei suoi caffè e ristoranti.

Da qui seguendo una serie di stradine e attraversando Palazzo Madama, la sede del Senato, si arriva al Pantheon. Proseguite verso la Fontana di Trevi per avverare uno dei vostri desideri, basta girarsi di spalle e tirare una monetina. Buona fortuna!

roma_paza-espania_150575054

Il nostro secondo giorno a Roma termina con la bellissima Piazza di Spagna.

Da non perdere

Terminate la vostra giornata con una passeggiata al tramonto a Campo de' Fiori e una ottima cena in uno dei ristoranti tradizionali di Trastevere. Se cercate qualcosa di particolare provate "la Parolaccia" oppure se cercate un ottimo bar da aperitivi scegliete Freni e Frizioni.

Un'ultima chicca

Per immergervi nelle atmosfere romane prima di partire guardate il film di Fellini "La dolce vita". Il film ha vinto la Palma d'oro e l'Oscar per i costumi.

Per evitare le lunghe code ai musei vi consigliamo di fare il Roma Pass. Per prepararvi alla visita della città vi lasciamo con l’illustrazione di Dilloconunfumetto.it su cosa fare a Roma in 48 ore.

Cosa fare a Roma in 48h 1200x1200_fb_post