Fotografare in spiaggia: ecco qualche suggerimento utile

La spiaggia non è tra i posti più amichevoli per il vostro smartphone. Fate attenzione alla sabbia che nelle tasche può danneggiare le superfici del dispositivo. L'acqua è un altro fattore che può essere affrontato con l'uso di custodie stagne: assicuratevi di averle collaudate vuote a casa e che siano ben chiuse una volta inserito il vostro telefono. Infine attenzione anche al sole che può provocare un rapido surriscaldamento a cui potrebbero seguire comportamenti anomali del software fino al blocco del sistema. Ma veniamo alla fotografia. Ecco qualche consiglio per fare scatti interessanti sulla spiaggia.

Trovate un soggetto

La fotografia di una spiaggia spesso risulta in uno spazio uniforme senza punti di riferimento: c'è il rischio di scattare una foto uguale a tante altre, anonima. Cercate un punto che attiri l'attenzione dell'osservatore: un bagnante, una roccia o un tronco in primo piano. Includere delle persone è utile per dare dei riferimenti per un panorama che in fotografia potrebbe non rendere l'idea delle dimensioni reali.

polylm06_680x455
polylm06_680x455

Silhouette

Sagome di persone o oggetti completamente neri su un fondo perfettamente esposto sono facili da ottenere. Abbiate l'accortezza di guidare con un tap la fotocamera a esporre sulla parte più luminosa dell'inquadratura che tipicamente è il cielo. Particolarmente d'effetto coi tramonti, è un altro modo per introdurre i soggetti nelle vostre fotografie ed evitare il cliché.

polylm08_680x455
polylm08_680x455
Fermare l'istante

Approfittate per andare in spiaggia in situazioni in cui non ci sono bagnanti, in situazioni di mare mosso potete usare lo scatto a raffica per catturare il movimento delle onde. Questa modalità si rivela particolarmente utile per fotografare sport o anche solo i vostri amici in un salto!

Macro e astratti

Divertitevi a cercare dettagli, corrosioni, crepe o motivi ripetuti negli oggetti, nelle piante che crescono ai margini della spiaggia, nelle ombre sulla sabbia. Potete usare strutture e oggetti con colori brillanti per cercare astratti, contrasti e geometrie.

polylm01_680x455
polylm01_680x455

Il bianco e nero si rivela un prezioso strumento per valorizzare le linee nette che si vengono a formare fra le ombre e le parti in piena luce. Vetri, conchiglie, legni, alghe, piccoli granchi costituiscono una continua fonte d’ispirazione per le macro.

Riflessi

Avvicinatevi alla superficie di pozze o del mare quand'è particolarmente calmo e bagnatevi i piedi se necessario! Giocate con la composizione, non fermatevi a un semplice riflesso completo, un bagnante o un gabbiano in volo possono rendere ancora più interessante il vostro scatto.

Accorgimenti vari

L'uso di un filtro polarizzatore appoggiato alla fotocamera vi aiuterà a catturare colori particolarmente saturi. In alternativa potete usare i vostri occhiali da sole e sperimentare un po'. Infine, quando fate fotografie al mare fate attenzione all'orizzonte dritto: dettaglio importante per panorami puri, meno se avete un soggetto in primo piano che catturi l'attenzione. Con la luce del giorno diventa difficile valutare le foto dal display del vostro cellulare. Per sicurezza, quando possibile, fate qualche scatto in più. Rimandate la selezione e l'editing alla fine della giornata o in alternativa riparatevi in un locale in ombra dove non vi sia troppo riverbero.