Jodhpur: un itinerario di un giorno

Jodhpur è conosciuta come “la città blu del Rajasthan”, e forse è anche per questa caratteristica che è diventata una tra le mete più famose di questa regione, impossibile non fare una tappa per ammirarla. Il suo nucleo, la città vecchia, è racchiuso all’interno di grosse mura, attorno alle quali si sviluppa invece tutta la parte nuova: se accettate un consiglio, dormite nella città vecchia, è sicuramente più ricca di suggestioni e conserva ancora molto del suo fascino antico. Jodhpur sarà anche famosa, ma non è di certo grandissima: vi basterà quindi un giorno per vedere ciò che di principale ha da offrire.

Sardar Market

Venditori al Sardar Market, Jodhpur
Venditori al Sardar Market, Jodhpur

Il cuore pulsante della città vecchia, un posto che brulica di vita fino a sera; il mercato è distribuito tutt’attorno alla piazza principale, e ci sono bancarelle di ogni tipo: tra vestiti e dolci, è impossibile uscire da quel marasma a mani vuote.

La torre dell’orologio

La torre dell'orologio, Jodhpur
La torre dell'orologio, Jodhpur

Qui vi consiglio di andarci perché si trova a ridosso del mercato, e se salite riuscirete a vederlo in tutto il suo movimento; se ci andate allora del tramonto, poi, è bellissimo: potrete ammirare come la città blu si tinge di arancione.

Mehrangarh Fort

Mehrangarh Fort, Jodhpur
Mehrangarh Fort, Jodhpur

Poco fuori dalla città (io ci sono andata a piedi, e la strada merita davvero, quindi mi sento di consigliarvi lo stesso), risale alla seconda metà del Quattrocento ed è una delle fortezze più conosciute del Rajasthan; dai suoi bastioni si vede tutta la valle lì sotto e si capisce perché Jodhpur viene chiamata la città blu: il colpo d’occhio è incredibile. È possibile visitare anche l’interno del forte e vi consiglio di farlo: scoprirete delle sale ricche di decorazioni, che vi daranno l’idea di come si svolgeva la vita a palazzo.

Mausoleo Jaswant Thada

Mausoleo Jaswant Thada, Jodhpur
Mausoleo Jaswant Thada, Jodhpur

Non è troppo distante dal Mehrangarh Fort, e potete decidere di andarci con un tuk tuk: questo bellissimo mausoleo di fine Ottocento vi abbaglierà col suo marmo bianchissimo, che pare sia lo stesso usato per costruire il Taj Mahal ad Agra. I giardini attorno al mausoleo poi, sono pieni di alberi di frangipani ed altri fiori: è un luogo di pace, in completo contrasto con la frenesia della città poco più sotto.

Le vie della città vecchia

Le vie della città vecchia, Jodhpur
Le vie della città vecchia, Jodhpur

La città vecchia di fatto è un labirinto vero e proprio e l’unico consiglio che posso darvi per esplorarla è quello di perdervi. Lì dentro sono incappata per caso nel negozio MV Spices che vende the e spezie, di ogni tipo: se siete appassionati del genere, non ve lo potete proprio perdere. Come non vi potete perdere una cena sui tetti: quasi tutti i ristoranti della cittadina hanno una terrazza panoramica, o un qualcosa che le assomigli; sfruttatela e godetevi la vista, sarà una cosa che sicuramente vi ricorderete per molto tempo.