Le 20 piazze più belle del mondo

Durante un viaggio è difficile non fermarsi in una piazza. Che sia grande o piccola ha poca importanza, può emozionare e rendere piacevole la visita della città. Può avere panchine sulle quali riposarsi o statue da ammirare mentre si passeggia. Può raccontare anni di storia, o essere di fronte ad un mare paradisiaco; può togliere il fiato per la sua immensità, può essere gustata assieme ad un gelato. Ecco le 20 piazze più belle del mondo... per me!

1- PRATO DELLA VALLE, PADOVA

Padova
Padova

Chiamata dai padovani "il prato senza erba", è una delle piazze più grandi d'Europa, e la più grande di Padova. Pensate che ha all'interno un'isola che si chiama Memmia con tanto di canale che la circonda. Attorno le statue rappresentano personaggi che hanno avuto un legame con la città! É bella da vedere e da vivere, vivace durante la settimana dove artisti di strada e studenti passano del tempo a correre e pattinare o anche solo a leggere un libro, e poi conviviale durante il sabato quando ha luogo il grande mercato.

2- EYODHOO, MALDIVE

Può un'isola Maldiviana che si gira in venti minuti avere una piazza? Certo se l'isola si chiama Keyodhoo! La piazza ha una vista incredibile sul mare di un color turchese che rasserena. C'è un campo da pallavolo, un piccolo alimentari e delle amache appese agli alberi. I bambini corrono ridendo mentre la brezza porta profumo di salsedine. Ci si può sedere indisturbati a guardare lo spettacolo del tramonto o giocare con i bambini fino alle prime luci della sera.

3- PIAZZA TIENANMEN, PECHINO

É la più grande piazza del mondo e il suo nome in cinese significa "Porta della Pace Celeste". É immensa e si trova di fronte all'ingresso della Città Proibita. Mentre ero a Pechino ci sono passata molte volte, e molte volte il mio pensiero è volato alle proteste del 1989, ai carrarmati e a quegli studenti...Per molti resta ancora il cuore simbolico della città. É di grande impatto, e io mi sentivo piccola ma protetta nella sua immensità.

4- PLACE DES VOGES, PARIGI

Parigi
Parigi

Si trova nel quartiere Marais, ed è la più antica piazza di Parigi. Per me un luogo caro, ogni volta che torno nella Ville Lumiere mi piace farle visita. É completamente circondata da palazzi antichi, fu realizzata per volere di Enrico IV. Al centro c'è un giardino con tanto di panchine per sedersi, magari con un buon libro in mano, o semplicemente per guardare la gente passeggiare pensando ai grandi artisti e scrittori che sono passati di lì.

5- PIAZZA DEL MONASTERO A IZAMAL, MESSICO

Izamal
Izamal

Izamal è una piccola cittadina messicana nello stato dello Yucatan. Una normalissima città coloniale se non fosse per il suo colore: è interamente gialla, così come la sua piazza principale, quella che ospita il monastero. Meravigliosa cornice di impatto religioso, pellegrini e gente del luogo la frequentano giornalmente per pregare, o semplicemente per passare qualche ora del giorno. Un luogo conviviale dove trovarsi a parlare.

6- UNION SQUARE, SAN FRANCISCO

Me la ricordo con una musica jazz di sottofondo nell'ora in cui il sole si prepara per la notte. Oltre ad essere una piazza famosa per i bei negozi e i palazzi che toccano il cielo, conserva ancora un'aria che profuma di tranquillità, fatta di panchine e scalini sui quali sedersi e annusare il profumo del mare che si fa strada tra le vie, e la lieve musica che si diffonde nell'etere.

7- PIAZZA DELLA CITTA' VECCHIA, PRAGA

Una piazza che adoro, perché profuma di antico. Su di lei si affacciano monumenti degni di nota come la chiesa di San Nicola e il Municipio della città vecchia con il suo famosissimo orologio astronomico. Il barocco nella piazza si mescola con il gotico dando forma ad un scenario meraviglioso. Ci si può sedere e ammirare la gente che a testa in su è in attesa in attesa che il corteo degli apostoli ogni ora facesse la sfilata.

8- SEILLANCE, PROVENZA

C'è una piccola piazza a Seillance: Place du Thouron. Si trova in mezzo alle colline e al profumo di lavanda che aleggia perpetuo nell'aria. Dei grandissimi platani la sovrastano e sotto di essi vecchie sedie la adornano e ti invitano a riposare. In questa piazza ho visto due gatti, quattro anziani giocare a carte e un ristorante. Potrebbe essere un'anonima piazza qualunque, ma con un'anima che ancora adesso viaggia nella mia mente. Le casette colorate, i piccoli ulivi piantati in vasi di terracotta, un venticello di quelli che spettinano, ma che porta con se i profumi di una natura incontaminata mista di fiori, di uva e di passione per la terra.

9- PIAZZA DI SPAGNA, SIVIGLIA

Siviglia
Siviglia

Io la adoro, perché è immensamente magnifica. Racchiude anni di storia e di arte neo-moresca in una superficie di cinquantamila metri quadrati. Impressionante! Un semicerchio che sta ad indicare un grande abbraccio rivolto verso il fiume Guadalquivir che la Spagna fa verso le colonie americane. Un luogo da vivere e scoprire piano piano, passeggiando tra maioliche e colori vivaci, tra ponti che assomigliano a quelli Veneziani. Una gioia per gli occhi e per lo spirito...

10- PIAZZA SAN PIETRO, CITTA' DEL VATICANO

É a Roma questa enorme piazza sempre affollata di turisti e fedeli da tutto il mondo, che si perdono tra il colonnato e l'architettura barocca. Durante un viaggio a Roma ne è tappa d'obbligo, per respirare un po' di storia che si cela ancora tra le statue e gli ornamenti. Sullo sfondo la Basilica, bella e imponente. Direi che il Bernini ha fatto un eccellente lavoro...

11- TIMES SQUARE, NEW YORK

Discutibile in bellezza ma di un fascino incredibile, questa piazza di New York mi ha lasciato a bocca aperta e col naso all'insù per molto tempo. Un simbolo per la città dato dai cartelloni che luminescenti raccontano animandosi, fatta di colori e da una quantità di gente che le si riversa addosso. É teatro di feste ed eventi spettacolari, come l'imperdibile countdown di fine anno.

12- PIAZZA DI SAN LAMBERTO, MUNSTER

Una delle piazze teatro delle rivolte che hanno attraversato l’Europa del 500, con le gabbie a cui hanno appeso i corpi dei capi rivoluzionari ancora lì, macabro ricordo in contrasto con l’allegria che sprigiona la piazza durante le feste cittadine: carne cotta su grandi braci rotanti e servita su pane caldo, insieme a fiumi di birra.

13- GROTE MARKT, ANVERSA

In italiano "Mercato Grande", questa piazza incanta con i suoi colori e la sua storia. Architetture gotiche e rinascimentali si susseguono attorno al suo perimetro dando vita ad un scenario quasi fiabesco. Al centro di essa si trova la fontana dedicata a Brabone il fondatore della città: un soldato romano che ha sconfitto un gigante tagliandogli la mano e gettandola nel fiume, da qui il nome della città Anversa "Antwerpen" in olandese che significa "lancio della mano".

14- SULTANAHMET MEYDANI, ISTANBUL

É una delle grandi piazze di Istanbul, con tanto di giardino, che ospita opere di grande interesse storico, quali la Moschea Blu, Aya Sofia e la grande chiesa di Giustiniano. Chi ama il fascino di una terra a metà tra oriente e occidente non deve assolutamente perdersela. Momento particolarmente bello in cui soffermarsi è la sera quando i minareti si illuminano e il muezzin intona la preghiera.

15- TRAFALGAR SQUARE, LONDRA

La piazza è stata fatta in ricordo della battaglia di Trafalgar durante la guerra napoleonica. É dedicata all'ammiraglio Nelson che immortalato in una statua guarda verso Westminster. La piazza ospita la National Gallery ed è uno dei simboli della capitale inglese. Durante l'anno è sede di molti eventi, concerti e manifestazioni organizzate dalle molte ambasciate che hanno sede nella città...

16- PIAZZA DEL DUOMO, SAN GIMIGNANO

San Gimignano
San Gimignano

Nel medioevo la piazza era il centro della vita religiosa e politica. Oggi a visitarla sembra che il tempo si sia fermato proprio in quel periodo, il fulcro della piccola città che segna l'incrocio tra la via Francigena e l'antica strada Siena-Pisa. Caratteristica è la pendenza che ha la piazza e se si alza lo sguardo si vedono le meravigliose torri gemelle dei Salvucci.

17- PIAZZA DELLA MOSCHEA AL-HUSSEIN, AMMAN

Ad Amman il centro della vita commerciale ruota attorno al grande e fornitissimo suq. Lì adiacente, una piazza domina sul via vai delle persone, dei turisti. É tutto così caotico che risulta affascinate. Il vociare della gente, le urla dei venditori, il profumo del sapone mischiato a quello delle spezie rendono la piazza della Moschea Al-Hussein unica nel suo genere. Fermatevi, mentre tutto attorno si muove, e ammirate in alto le colonne romane della Cittadella.

18- CROWN SQUARE, EDINBURGO

Una piazza fatta di mattoni e di storia quella al centro del castello di Edimburgo in Scozia. Alte mura e torrette fanno da contorno ad un luogo insolito, dove non ci sono negozi o ristoranti, ma racconti da ascoltare che affiorano attraverso le solide mura. Il fascino e la magia che traspare da un castello non può che rendere unico il passaggio in questa alternativa piazzetta!

19- PIAZZA DEL BURJ KHALIFA, DUBAI

Da questa piazza la vista spiazza a perdita d'occhio tra luci a giorno e spettacolari palazzi tra i quali il più grande grattacielo del mondo, il Burj Khalifa. Impressionante è dir poco, da sotto lo si può vedere in tutta la sua interezza, sembra quasi si stia insinuando tra le nuvole. Il fascino del nuovo in una città che è in aperto contrasto con l’ambiente desertico che le sta dietro.

20- PIAZZA BRA, VERONA

Potevo non inserirla tra le piazze più belle al mondo? Romantica e storicamente unica. Bra dal longobardo che significa larga, è la più grande piazza della città. Ed è qui che si trova la famosissima Arena, teatro di spettacoli e concerti! Tutto attorno negozi e storici caffè, e la gente che passeggia e la vive nel più naturale dei modi: ascoltandola. Il vociare della gente, il rincorrersi dei bambini la rendono viva e bellissima. Scritto da Cristina Rampado, travel blogger per BlogdiViaggi.com