Le più belle spiagge della Corsica

La voglia di estate cresce prepotente e con lei quella di godersi il meritato riposo, magari su una spiaggia sotto al sole della Corsica. L'isola francese ospita spiagge bellissime, di diversa conformazione in base alla posizione: a ovest sono più rocciose, a est più sabbiose. Ecco una selezione di quelle che non dovreste assolutamente perdere durante un tour lungo tutta la costa della Corsica.

Le spiagge della costa ovest

Immaginiamo di fare un tour di tutta la costa della Corsica in senso anti-orario partendo da Bastia, dove di solito si sbarca con il traghetto. Da qui ci si dirige sulla costa ovest e il primo posto dove è bene fermarsi si chiama Saint Florent: è un delizioso borgo di villeggiatura perfetto per trascorrere qualche giorno di relax anche con bambini, perché oltre alle spiagge rocciose tipiche di questo tratto di costa ci sono quelle di sabbia. Ma se invece amate la pace e cercate un angolo tutto per voi anche in alta stagione, lo potete trovare lungo il Sentiero dei Doganieri: qui c'è Playa Roya. Acqua limpida, scogli e sabbia fine si alternano in un gioco di colori che ricorda quelli di un quadro tropicale. La passeggiata di mezz'oretta per raggiungerla vale assolutamente la pena!

Playa Roya
Playa Roya

Ostriconi è la spiaggia che troverete lungo la strada che porta a Ile Rousse: tenete d'occhio i cartelli, non è facilissima da trovare. Si raggiunge costeggiando una piccola zona paludosa e infine attraversando a piedi una pozza d'acqua fino alle ginocchia e tenendo borse e zaini bene in alto, per evitare di bagnarli. La piccola fatica è premiata dalla lunga spiaggia di sabbia bianca e decine di metri di acqua bassa a disposizione per i più piccoli.

Ile Rousse

Davanti al centro storico di Ile Rousse, poco più a sud di Ostriconi, troverete un'altra spiaggia ideale per una breve sosta dopo pranzo, prima di riprendere il viaggio. La spiaggia non è grandissima, è spesso affollata e a pochi chilometri si trova il porto dove attraccano i traghetti provenienti da Francia e Italia. Nonostante questo l'acqua è pulitissima e consiglio un bagno anche qui, se siete di passaggio.

Ile Rousse
Ile Rousse

Calvi

calvi corsica
calvi corsica

Per un happy hour sulla spiaggia al ritmo dell'ultima hit francese del momento, è a Calvi che dovete trascorrere la vostra serata. Se siete fortunati e potete andare in vacanza a luglio, cercate di assistere a Calvi on the rocks, il festival di musica elettronica più cool dell'isola, che fa arrivare giovani da tutta l'Europa, pronti a riversarsi sulla spiaggia di questo tranquillo borgo dal tramonto a notte fonda. Nel 2016 sarà dall'8 al 13 luglio: conviene prenotare un hotel in anticipo.

Spiaggia di Peru a Cargese

Proseguiamo verso sud, dove c'è il piccolo borgo di Cargese che ha una spiaggia, quella di Peru, perfetta per gli amanti del surf, del windsurf e del kitesurf. C'è sempre molto vento e quindi è l'ideale se desiderate praticare sport acquatici di questo tipo.

Spiaggia di Peru
Spiaggia di Peru

La Tonnara

Stesso discorso vale per la famosa spiaggia della Tonnara: siamo ormai sulla punta sud della Corsica, a pochi chilometri dalle Bocche di Bonifacio. La posizione della spiaggia e le forti correnti la rendono ideale per i surfisti che scivolano via sull'acqua che è un piacere, ad altissime velocità. Si tratta di una spiaggia di sabbia mista a rocce, con l'acqua che arriva in fretta alla vita: non è quindi un posto dove fermarsi con bambini.

Tonnara
Tonnara

Le spiagge della costa est

Dulcis in fundo ecco la costa est, che a tutti gli effetti ospita le più belle spiagge dell'intera isola. In particolare sono tre i luoghi che non hanno davvero nulla da invidiare ai Caraibi per il loro mare azzurro cristallino, l'acqua pulita, la sabbia bianchissima e fine, la lunghezza e il panorama circostante fatto di pini marittimi e rocce dalla forma arrotondata.

Rondinara

La prima arrivando da Bonifacio e salendo verso Bastia è la spiaggia della Rondinara: acqua bassa per decine di metri, tonalità che dal verde chiaro passano al blu scurissimo, pesci che ti solleticano i piedi e barche a vela ormeggiate all'orizzonte. Al mattino presto è quasi deserta, approfittatene; il parcheggio non custodito è a pagamento, circa 2€ nel 2014, e il prezzo è per tutta la giornata.

Santa Giulia

Un altro paradiso pochi chilometri più a nord: è la spiaggia di Santa Giulia, la mia preferita in assoluto. A tutti gli effetti penso si possa considerare la spiaggia più bella della Corsica, quella che dovete a tutti i costi vedere: perfetta per chiunque, dai bambini che hanno decine di metri di gioco con l'acqua alle caviglie, agli sportivi che possono cimentarsi nelle loro imprese lontano dalla riva sui loro windsurf. Ovviamente è molto turistica e quindi in alta stagione può ricordare a fatica un luogo paradisiaco e rilassante. Un'idea può essere venirci qualche ora prima del tramonto, quando molti lasciano la spiaggia.

Spiaggia Santa Giulia
Spiaggia Santa Giulia

Palombaggia

Infine lei, la più selvaggia delle tre spiagge di questa costa: Palombaggia. Piccola, intima e raggiungibile con una passeggiata nella pineta di qualche minuto: ricorda un'isola deserta, un'oasi felice che si differenzia dalle altre per la presenza di scogli e pietre lisce a pochi metri dalla riva, su cui appoggiarsi o addirittura sdraiarsi restando immersi nell'acqua, a crogiolarsi sotto al sole. Ricordo che uno dei momenti più rilassanti del mio viaggio l'ho vissuto proprio qua.

palombaggia
palombaggia

Ultimi consigli

Se state pianificando una vacanza in Corsica per quest'estate, ricordatevi di vedere almeno la metà di queste spiagge ma non solo: dovete visitare anche i borghi e le città principali dell'isola come ad esempio Porto, Porto Vecchio, Ajaccio e Bonifacio, perché è lì che incontrerete la vera anima corsa, quella dei dialetti di chi ci vive, dei piatti tipici e anche dell'entroterra. Una vacanza in Corsica è sinonimo di mare, ma è anche cultura, tradizione e storia. Un paese incantevole da scoprire a due passi dal nostro.