I segreti per fare shopping a Londra

Chi dice Londra dice shopping

Mecca dello street style, la capitale inglese è una delle mete preferite dagli amanti dello shopping. Grazie ai voli low cost, molte fashioniste vanno addirittura in giornata, per concedersi una manciata di ore di acquisti selvaggi nelle boutique più trendy o nei mercatini più cool. Oggi vi portiamo quindi alla scoperta dei negozi londinesi più glamour e imperdibili, quelli per intenderci dove potreste ritrovarvi a contendervi l'ultimo modello dello stilista del momento con it girl tipo Cara Delevingne o Alexa Chung.
londra
Basta un volo low cost di 1-2 ore per godere di questa vista!

OXFORD STREET

Il classico shopping-tour a Londra non può che partire da Oxford Street, classica via dei negozi delle catene di pret-à-porter internazionali: qui la prima tappa è ovviamente Topshop, che ha altri negozi sparsi per la città ma nessuno grande e fornito come questo. Vi troverete collezioni di giovani stilisti e celebrities, abitini, accessori, diverse linee di bigiotteria e un interessante corner vintage. Poco più avanti, regalatevi un po' di (window) shopping davanti alle vetrine-opera d'arte di Selfridges & Co., il grande magazzino che fa concorrenza ad Harrod's e dove, nonostante i grandi nomi di stilisti internazionali e le commesse che sembrano modelle uscite da Cosmopolitan, si può girare liberamente tra i pezzi cult di Tiffany e Vuitton, Hermès e Chanel (un piccolo vantaggio rispetto alle boutique monomarca) e divertirsi a provare l'abito dei sogni! Sempre in zona Oxford Street poi impossibile non fare un salto da UNIQLO, catena famosa per il buon cachemire a prezzi accettabili, e da French Sole (26 Brook Str.) per provare le ballerine amate dalle socialite londinesi. Altri negozi presi d'assalto sia dalle modelle che dalle ragazze della porta accanto: Claire's, Urban Outfiters, Dorothy Perkins, Pull & Bear, Miss Selfridge e Primark. Altri indirizzi da non perdere spostandosi verso Piccadilly: Georgina Goodman per le famose scarpe "made in love", il Dover Street Market per accaparrarsi l'ultimo pezzo cult di qualche designer emergente e lo store della musa del punk amata anche dalle it girl, Vivienne Westwood.

SOHO E NOTTING HILL

notting hill
Le tipiche casette colorate di Notting Hill, vicinissime ai negozi più trendy
Nella multietnica e trendy Soho, tappe irrinunciabili sono Bang Bang per il vintage (9 Berwick Str.) e Claire de Rouen Books (125 Charing Cross Rd.) per scovare tra gli scaffali libri di moda e di fotografia e stilosi fashion magazine. Nella celebre Notting Hill, tre sono gli indirizzi cult: il mercatino di Portobello Road per cercare qualche tesoro vintage, la libreria resa famosa dal popolare film con Hugh Grant (Notting Hill Bookshop, 13 Blenheim Crescent) e al 63A di Ladbury Road lo shop di Anya Hindmarch, guru delle socialites britanniche (vi ricordate qualche anno fa la stilista che con la sua "I'm not a plastic bag" ha conquistato migliaia di donne compresa Keira Knightley? Ecco, è lei).

ALTRI INDIRIZZI DA NON PERDERE

london shop
Boutique di tendenza
Anche uscendo dalle zone più battute si trovano comunque indirizzi validi e sfiziosi: - il mercato coperto Spitafields Market, valido sia per lo shopping che per il wip-watching - i bijoux e le mostre d'arte di Tatty Devin, a Covent Garden - Speedie's per un salto negli anni '60 e '70 - My Sugarland per il vintage anni '20, '30, '40 - White Cube se amate l'arte contemporanea - Harrod's, che nell'immenso negozio multipiano ha anche una pasticceria da perdere la testa - Annie's Vintage, dove sono di casa Kate Moss e Sienna Miller

COLUMBIA ROAD FLOWERS MARKET

flowers market
Il mercato dei fiori di Columbia Road, da visitare la domenica mattina prima del brunch
Infine, ecco una chicca per veri londinesi: il mercato dei fiori di Columbia Road (ogni domenica dalle 8 alle 14) è la meta ideale per acquistare splendide piante ma anche per visitare i negozietti super cool dei dintorni. E se accanto a voi vedete Sienna Miller che compra tulipani, da veri londinesi fate finta di niente e tirate dritto! Quindi, qualunque cosa cerchiate, preparatevi a trovarla a Londra. E non è un caso: siamo in uno di quei posti dove le mode nascono ogni momento, le it girl dettano regole di stile e anche i designer emergenti hanno davvero una chance: really cool!