15 cose per cominciare a conoscere Madrid

Dalle serate di flamenco all'aperitivo con tapas e vermut. Ecco una lista di attività da non perdere nella capitale spagnola.


Clicca qui per trovare voli low cost e offerte per le tue vacanze a Madrid.


“A Madrid nessuno va a letto prima di avere ucciso la notte" (Ernest Hemingway). Proprio così, Madrid è la città della movida e delle ore piccole! Locali, bar, feste: i madrileñi amano andare a letto dopo aver vissuto la notte con grande entusiasmo.

Quando sceglierete Madrid come meta delle vostre vacanze, tenetelo bene a mente. Madrid non è solo questo. Infatti anche gli amanti dell’arte e della cultura ameranno questa metropoli spagnola! In città ci sono tantissimi musei da visitare, gallerie d’arte da scoprire e quartieri da esplorare. Ecco perciò le 15 cose da non perdere durante un viaggio a Madrid. 


E se sei qui solo per pochi giorni, qui trovi un itinerario di tre giorni per visitare la città.

1. Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia

Foto: common wikipedia

Gli appassionati d’arte sono giunti nella città giusta! Uno dei musei da non perdere è sicuramente il Reina Sofia dedicato principalmente all’arte moderna e contemporanea spagnola. Al suo interno è possibile ammirare la famosa Guernica di Picasso, opere di Mirò e Dalì. Inoltre il Reina Sofia ospita anche maestri come Kandinsky, Bacon, Fontana e tanti altri.

2. Museo Thyssen-Bornemisza

Foto: common wikipedia

Un altro museo tutto da scoprire. Situato all’interno del Palacio de Villahermosa, il museo contiene una collezione di opere d’arte iniziata negli anni Venti dal barone Thyssen-Bornemisza. Le opere ripercorrono il periodo che va dai primitivi italiani all’era dell’informale. Alcuni esempi? Goya, Van Gogh e Gauguin!

3. Museo del Prado

Foto: common wikipedia

Quattro piani di opere, 120 sale, una delle raccolte d’arte più grande al mondo! 
Il Prado custodisce la storia dell’arte europea degli ultimi cinque secoli con maestri come Goya e Velasquez. Visitare Madrid e non vedere il Prado è come andare a Pisa e non ammirare la torre.

4. Gallerie d'arte

Madrid è anche piena di gallerie d’arte. Camminando per il centro storico, visitando i vari quartieri della città, soffermatevi anche in questi luoghi pittoreschi e suggestivi che fanno dell’arte un culto. Le vie, le piazze e gli angoli di Madrid profumano di arte. Lasciate che il vostro sguardo venga rapito da cotanta bellezza.

5. Centro città

La prima volta che visito una città amo attraversare piazze e vicoli senza una meta precisa, senza una cartina in mano. Devo perdermi per poi ritrovarmi e sentirmi a casa. Lo consiglio anche a voi. Fate che il vostro incontro con Madrid sia casuale e che sia lei ha rivelarvi piano piano i suoi segreti.

6. Quartieri

Lasciatevi guidare dal vostro istinto e passeggiate per i quartieri della città. Per almeno mezza giornata non fatevi venire l’ansia ma assaporate lentamente quello che ogni quartiere vi bisbiglia. Scoprirete una città meravigliosa fatta di vialoni, palazzi stupendi ma anche di strade piccole e suggestive piene di locali e tapas bar!

7. Parque del Retiro

In una bella giornata di sole godetevi la pace e la tranquillità che si respira nel polmone verde di Madrid: il Parque del Retiro. Un lugo magico fatto di viali alberati, arricchito con statue e opere importanti e coccolato da un laghetto dove è possibile noleggiare una barchetta per fare un giro e ammirare il parco da un altro punto di vista.

8. Palacio Real

Il centro di Madrid ha dei simboli che vanno conosciuti. Uno di questi è, appunto, il Palacio Real. Uno dei più meravigliosi palazzi d’Europa, risalente al 1764, sorge sulle rovine dell’antica residenza della famiglia reale.

Al suo interno sono custodite importanti collezioni come gli strumenti con la firma di Antonio Stradivari!

9. Plaza Mayor

Benvenuti nella più bella piazza madrileña. Una piazza di forma rettangolare, circondata da porticati e da importanti edifici, come la Casa de la Panaderia.

Un’atmosfera da vivere e respirare a pieni polmoni, un luogo da assaporare lentamente.

10. Imparare lo spagnolo

Per vivere like a local e integrarsi completamente con i madrileñi, occorre conoscere lo spagnolo. Che ne dite di un corso di lingua durante il vostro soggiorno? In città ci sono tantissime scuole che propongono corsi di vario tipo e durata! In alternativa, se avete già dimestichezza con la lingua e passerete in città pochi giorni, vi suggerisco di fare pratica e interagire con la gente locale!

11. Serata di flamenco

Foto: citylifemadrid.com

Madrid è la culla del flamenco, Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità. Conoscere una città vuol dire anche avvicinarsi alle sue tradizioni! Che ne pensate di una serata in un locale che propone un evento dedicato al flamenco? Vi suggerisco di guardare il sito di Casa Patas.

12. Cocido madrileño

Se non siete vegetariani vi consiglio di assaggiare un cocido madrileño, piatto tipico della cucina di Madrid. Si tratta di uno stufato a base di ceci, carne, insaccati e verdure. Chiedete a un local quale sia il suo ristorante preferito dove mangiarlo, non ne rimarrete delusi!

13. Chocolate con churros

Restando in tema di cibo, un’altra bontà da non perdere sono sicuramente i churros. Piccoli dolcini fritti fatti con acqua, zucchero, burro, un pizzico di sale e cosparsi di zucchero e cannella. Non pensate alle calorie e al peso, siete a Madrid e i churros vanno inzuppati in una tazza di cioccolata calda!

14. Locali

Madrid nunca duerme.

Non vi sarà affatto difficile trovare locali, bar e feste per fare baldoria fino a mattina. Ogni quartiere ha la sua anima, a voi il compito di innamorarvi. Chueca e i suoi locali alternativi, La Latina come base per l’aperitivo o Malasaña per vivere la strada e la notte con musica dal vivo e i giovani madrileñi.

15. Rito: la hora del vermut

Un’usanza, tutta local, che si svolge la domenica mattina. 
I madrileñi DOC fanno un giro al mercato del quartiere de El Rastro e poi vanno a fare aperitivo con tapas e vermut. 
Per sentirvi come loro, buttatevi nella mischia e, dopo un pò di shopping, cercate un bar con solo spagnoli ;)


Innamoratevi dell’accento musicale dei madrileñi e vivete con il giusto spirito la città che non dorme mai.

Buen viaje!