Dove mangiare tapas a Barcellona: gli indirizzi da non perdere

Un tour gastronomico alla scoperta dei migliori indirizzi dove mangiare tapas a Barcellona. Prendete appunti!

Vamos a tapear

Tre parole che racchiudono il senso della felicità gastronomica made in Spagna. Se alle tapas aggiungiamo Gaudì e il Vermut, il risultato è un weekend in una delle città più giovani, accoglienti e cosmopolite d'Europa, Barcellona.Da grande estimatrice delle tipicità locali l'ho girata in lungo e in largo alla ricerca delle tapas migliori, segnando alcuni indirizzi che personalmente ritengo dei veri e propri must: non vi resta che marchiarli a fuoco sulla pelle, prenotare un hotel e volare nel cuore della Catalogna per una pausa gustosa e low cost.Scopri i voli per Barcellona.

Ciudad Condal
Patatas_bravas_madrid
Patatas_bravas_madrid

Un nome che riporta alla mente il tempo in cui Barcellona era divisa in contee ed era soprannominata Ciudad Condal (Città dei Conti), un locale ormai divenuto un'istituzione per local e turisti posizionato nella centrissima Rambla De Catalunya; fama e posizione chiariscono la lunga attesa da affrontare per l'ambito tavolo, ovviabile però con una semplice prenotazione.Una cerveceria doc, in cui ammetto di aver assaggiato alcune tra le migliori tapas della mia vita: su tutte, le patate allumette amalgamate con un caldissimo e cremosissimo uovo al tegamino; calorie ingerite infinite, soddisfazione alle stelle. Segue lo spiedino di formaggio fuso ricoperto da mandorle e marmellata di lamponi; menzione d'onore ai montaditos, ai pimientos (piccolissimi peperoni verdi fritti) e alle ottime patatas bravas della casa. Ottima qualità, prezzi più che onesti.Rambla De Catalunya, 18

Tapeo

A pochi passi dal Museo di Picasso, nel cuore del Born, troviamo Tapeo. Semplice, ricercato e con una serie di tapas imperdibili, tra cui la famosa bombeta de la Barceloneta, una sorta di crocchetta di purè di patate e carne servita con salsa alioli. Sulla seconda dritta i puristi della fideuá indugeranno un attimo, ma merita sicuramente un assaggio la Fideuá negra de sepia. Tapas da €2 a €12.Carrer de Montcada, 29

Bar Santa Marta
nachos
nachos

Una passeggiata lungo la spiaggia di Barceloneta, un bagno di sole e i nachos del Santa Marta sono assolutamente imprescindibili durante un weekend a Barcellona. Accompagnateli con una cerveza e rilassatevi pensando al prossimo tapas-stop.Calle Grau I Torras 59

Mercat de La Boqueria

I mercati sono l'anima della città e il Mercat de La Boqueria racconta perfettamente Barcellona. Più che tapas convenzionali qui troverete degli invitantissimi 'cartocci da passeggio': jamon su tutti, ma anche fritture o frutta per i più light. Il mercato più grande della Catalogna - con oltre 300 bancarelle – con pochissimi euro soddisferà ogni vostro desiderio di pancia: consigliatissimo (anche per l'esplosione di voci e colori).Rambla, 91

La Vermutería del Tano

Tapas e vermut, connubio perfetto. Botti in legno, tavoli in ferro battuto, decine di oggetti provenienti da un baule donato da un amico in partenza per l'America: Tano è riuscito a rendere La Vermuteria del Tano un angolo di felicità. Assolutamente da assaggiare il Perucchi, un vermut prodotto a Girona, da accompagnare rigorosamente con le olive ripiene e le famose patatine artigianali della casa.Carrer de Joan Blanques, 17

Morro Fi

Un'altra vermuteria, questa volta gestita da due giovanissimi amanti della buona tavola, Guillermo e Marcel: al Morro Fi troverete ottime tapas, vermut da applausi e atmosfera perfetta.Consell de Cent 171

Mussol
calcots
calcots

Qui al Mussol potete davvero sentirvi dei catalani doc. Ordinate nell'ordine: lumache con sale e pepe (cargols amb sal i pebre); i famosi calçots, cipollotti locali cotti alla brace e accompagnati da una salsa fatta con pomodori, peperoni rossi, cipolle, aglio, mandorle e olio di oliva; per concludere carciofi fritti e jamón. Tapas a partire da €4.Casp, 19

La Nena

Tra una tapas e l'altra, è assolutamente obbligatoria una pausa colazione-merenda da La Nena, un'accogliente cioccolateria in cui regnano sovrani incredibili dolci fatti in casa realizzati con prodotti naturali di altissima qualità. Straconsigliata una post passeggiata nel bellissimo distretto di Gràcia, tra carinissimi negozi vintage e chabby chic.Calle Ramón y Cajal, 36Blog Post in collaborazione con TBNet, VolagratisTB