Tour dei Cimiteri: 7 mete spettrali in giro per il mondo

Mi sento guardata con una certa curiosità tutte le volte che giro per un cimitero in cerca di questa o di quell'altra tomba. Ma i cimiteri monumentali sono veri è propri "musei a cielo aperto", pieni di fascino e misteri, tanto da avere cartine dettagliate ed essere inseriti nelle guide turistiche. Ed in questo mese di ottobre pieno di rituali in onore dei morti vi portiamo in un giro per il mondo in cerca di queste spettrali opere d'arte.

Parigi - Il cimitero degli artisti

parigi cimitero da visitare
parigi cimitero da visitare

Decisamente meno famoso, ma più intimo e solitario, di Pere-Lachaise, il cimitero di Montmartre, situato nel quartiere degli artisti, contiene la sepoltura di personaggi famosi, anche se nacque come luogo in cui lasciare i corpi senza vita delle povere vittime della rivoluzione francese. È una strana esperienza camminare lungo i vialetti circondati da migliaia di lapidi in cerca Truffaut, Ampere, Dalida e Stendhal, giusto per fare qualche esempio veramente famoso. L'aria che vi si respira è magnifica e decadente, proprio come quella della vecchia Parigi. Voli per Parigi.

Praga – Il cimitero ebraico

All'interno del quartiere ebraico di Praga vi sono diverse cose da visitare, tra questi il famoso cimitero, il più antico della città. Il cimitero è molto particolare, incuneato tra case e alti palazzi è un piccolo quadrato di terra che concede al visitatore uno spettacolo stupefacente: una moltitudine di antiche tombe in pietra creano un caos senza eguali, poste una sull'altra, una a ridosso dell'altra. Il cimitero infatti contiene una quantità elevatissima di lapidi su più strati di cui solo una piccolissima parte sbuca fuori dal terreno. Tra queste spicca la sepoltura di Kafka, luogo di pellegrinaggio per gli amanti della letteratura. Gli alberi secolari che ombreggiano il cimitero e il gracchiare continuo dei corvi concedono a questo luogo un aspetto lugubre e tetro. Voli per Praga.

Londra – Il cimitero vittoriano

londra cimitero di high gate
londra cimitero di high gate

Il cimitero di High Gate a nord di Londra è degno dei migliori film dell'orroreLe lapidi sono da tutte le parti e sono di tutti i tipi, alcune sono antichissime, risalgono addirittura ai primi anni del 1800, altre sono mezze sotterrate, altre ancora, invece, sono ricoperte di edera fin quasi a scomparire. Questo luogo richiama la grandiosità dell'età vittoriana e vi sopravvive una spettrale magia. Infatti passeggiando per i suoi viali, perennemente "autunnali" anche in estate, è possibile vedere il sopravvento della natura sull'opera dell'uomo: grandi alberi inglobano pietre tombali o crescono all'interno di panchine. Tutto sembra quasi abbandonato, ma è invece pulito e curatissimo.  Il tempo sembra restare in sospeso fino al momento in cui si esce dal suo cancello e si ritorna alla modernità. Voli per Londra.

Roma – Il cimitero acattolico

Non c'è al mondo altro cimitero che ispiri un tal senso di pace. Ed in questa pace dormono, poco distante dalla piramide di Roma, sotto alti pini, uomini e donne di ogni razza, paese, età, lingua e religione. Persone e personaggi che hanno potuto vivere, anche solo qualche momento, nella Città Eterna. E’ uno dei luoghi di sepoltura tutt’ora in uso più antichi in Europa. Quasi 4000 sono le persone che dormono qui l'ultimo sonno: inglesi e tedeschi i più, ma anche molti americani e scandinavi, russi, greci; persino qualche cinese. Vi si possono trovare scrittori, pittori, diplomatici, scienziati, architetti e poeti. La sua atmosfera, malinconica e accattivante, ti avvolge completamente, e non è da mancare la visita alla statua dell'angelo del dolore simbolo di questo cimitero che accoglie persone di tutte le fedi. Voli per Roma.

Los Angeles – Il cimitero delle star

Se siete tra quelli che durante un viaggio amano fare tappa nei cimiteri, a Los Angeles non perdetevi l'Hollywood Forever Cemetery. Si trova al 6000 di Santa Monica Boulevard, dietro i Paramount Studios, ed è un posto piuttosto caratteristico, infatti sorge in mezzo ai palazzi e vi sono raccolte le tombe di attori, registi, cantanti e divi di Hollywood. Vale la pena dedicargli un po’ di tempo, al di là della tomba di Marilyn Monroe (che stupisce per semplicità), per vedere le differenze con i nostri cimiteri. Molto verde, molti alberi antichi, curato e semplice nelle sistemazioni; senza fiori, foto o tombe appariscenti. Se capitate in visita l’estate non perdetevi i pic nic e le proiezioni di vecchi film organizzate al suo interno. Voli per Los Angeles.

Napoli – Il cimitero delle anime povere

napoli cimitero
napoli cimitero
Luogo tetro che risveglia ricordi di un senso di orrore ottocentesco esibito con teatralità, eppure si tratta di un cimitero vero e proprio, e non di una mera attrazione. Stiamo parlando del cimitero delle Fontanelle di Napoli. Situato nel rione Sanità offre al visitatore la possibilità di capire il culto dei morti e la pietà popolare napoletana. Appena si entra nelle grotte si viene immersi in un'atmosfera surreale. Cumuli di ossa e teschi, bacheche votive in legno e marmo, il buio in contrasto alle poche torce sparse qua e là nei lati: sembra, in pochi attimi, di tornare indietro nel tempo. Nel vostro cammino cercate qualcuno del posto che vi racconti "La leggenda del Capitano" e il rito delle "anime pezzentelle". "Le capuzzelle", ovvero i teschi, iniziarono ad essere adorate dal popolo e, a seguito di una grazia, la capuzzella riceveva come segno di ringraziamento una monetina, un immagine o una candela. Tra queste c'è la capuzzella “Lucia” a cui si rivolgono le donne per lenire i loro travagli in amore. Questa aria così carica di superstizione riempie di fascino il visitatore e merita rispetto e silenzio. Voli per Napoli.

Venezia – Il cimitero sull’isola

venezia cimitero
venezia cimitero
L'isola di San Michele è dove si trova il cimitero di Venezia. Originariamente era formato da due isolette, poi unite interrando un pezzo di laguna per ampliare lo spazio a disposizione. San Michele, tra le Fondamente Nòve e Murano, rappresenta un angolo fuori dal mondo. E' meta di numerosi visitatori in quanto vi si trovano all'interno le tombe di alcuni personaggi famosi e alcune strutture architettoniche particolari e ricercate. L'ambiente è ampio, alberato e diviso in ambiti religiosi. Nel settore ortodosso toccanti sono le tombe di Stravinskij e di Diaghilev  (come dimenticare i versi di Battiato "...e poi di lui s'innamorò perdutamente il suo impresario e dei balletti russi" ?). Ci si arriva comodamente con pochi minuti di vaporetto e la visita dovrebbe includere anche la bellissima chiesa rinascimentale e chiostro adiacente spesso “dimenticati”. Voli per Venezia. Vi abbiamo proposto questo tour cimiteriale perché la visita a questi luoghi ricchi di storia, storie e grandiose architetture ci permette di fare un viaggio nel passato e nel presente di certe grandi città. Infatti il culto dei morti si snoda come un lungo sentiero che parte da molto lontano e arriva, più vivo che mai, fino ai giorni nostri proprio come disse Ugo Foscolo con la sua "in una corrispondenza d'amorosi sensi". Scritto da Linda Fiumara, travel blogger per BlogdiViaggi.com