La mia Mongolia. Episodio13 #LaMiaMongolia

  https://youtu.be/jAYt12ReiZc

La mia Mongolia. Episodio 13 (ultimo)

  E così metto il punto a un altro viaggio.

Sono molto felice: è stato uno dei viaggi più interessanti e avventurosi che io abbia fatto ultimamente. Ho passato tre settimane in giro tra la Cina e la Mongolia lungo linee ferroviarie leggendarie. I circa mille e seicento chilometri in treno mi hanno dato la possibilità di vedere cambiare il mondo da dietro al finestrino: da una delle città più grandi al mondo, troppo inquinata e immersa nella cieca burocrazia della Repubblica del Popolo cinese, alla vastità incommensurabile della steppa, prima della Mongolia Interna, regione ancora cinese, e poi della vera Mongolia, un paese con forti tradizioni ma dalla mentalità molto aperta. Gente semplice, umile e accogliente i mongoli. Al mio ingresso in mongolia sono stato accolto a colpi di pietra, ma non mi ricredo. I fuoristrada che mi hanno trasportato erano di fabbricazione russa e non avevano né sospensioni né cinture di sicurezza; i duemila chilometri fatti così li sento ancora nelle ossa. La prima volta che sono andato a cavallo è stato proprio qua, in una valle vulcanica sotto la leggera e candida neve mongola. Dato che la Mongolia è tra i paesi più vuoti al mondo, la mia presenza nel paese ha sensibilmente alzato le statistiche di densità di abitanti.

DSC_5805
DSC_5805
Correre giù dalle dune di sabbia più alte dell’Asia mi ha regalato un senso di libertà unico, ma le dune mi hanno anche insegnato a prendere il mio tempo, non c'è fretta di vivere, ogni momento va assaporato e non bisogna avere l'ansia di vivere quello successivo, tanto in punta ci si arriva comunque e la discesa aspetta solo te. Ho bevuto e mangiato solo prodotti caprini per due settimane e, cosa che mi rende più felice, ho avuto modo di vivere un posto che si può vantare d'esser tra le ultime, vere, genuine destinazioni di questo pianeta. Se questa non è avventura, ditemi voi cosa questa parola vuol dire.

Grazie Mongolia.

Ho provato a raccontare tutte quello che mi è successo durante il viaggio sia in questa serie di articoli, che tramite la web-serie che, con quello sopra, conta tredici episodi. Per chi ne avesse perso qualcuno, ho fatto una playlist: https://www.youtube.com/playlist?list=PLbFFCisW15JWYm_mA7LgjQ5Rzzm-N_4kK   Se volete ripercorrere tutti gli episodi di #LamiaMongolia, eccoli qui