Viaggiare in Repubblica Dominicana con i bambini

Ognuno di noi ha la propria concezione di viaggio.

C'è chi ama il relax, chi ama l'avventura, e chi non disdegna entrambe le cose (come il sottoscritto).

C'è chi smette di fare viaggi "troppo impegnativi" all'arrivo del primo figlio e chi invece, diventato genitore, vuole trasmettere la propria passione di globe trotter, quasi fosse impresso nel proprio DNA.

Ci sono luoghi al mondo che possono andar bene ad una categoria ma non all'altra, ma ce ne sono altri invece che possono offrire grandi soddisfazioni ad entrambi, come ad esempio la Repubblica Dominicana.

Prima di addentrarmi nelle motivazioni e nei consigli ci tengo fare una precisazione nient'affatto scontata: lo stato in questione si chiama Repubblica Dominicana e non Santo Domingo, come tanti italiani erroneamente lo chiamano. Santo Domingo è la capitale.

Perché scegliere come meta di viaggio la Repubblica Dominicana con i bambini?

Perché questa isola dei Caraibi permette di vivere la vacanza che ognuno vuole, in special modo in compagnia dei propri figli, qualsiasi età essi abbiano.

Se quello che cercate è un turismo nel quale non rinunciare ad ogni confort e agio allora dovete dirigervi sicuramente verso Punta Cana, nell'estremo oriente dell'isola, dove potrete trovare lussuosi resort, di impressionanti dimensioni, come il Memory Splash e il Barcelò, tanto da sembrare veri e propri paesi. Lo standard qualitativo è davvero alto e al loro interno sono presenti per i bambini playground e parchi giochi acquatici dai quali sarà una vera impresa trascinare fuori vostro figlio.

memory splash

Punta Cana non è solo resort ma anche parchi tematici come il Dolphin Discovery costituito da un'enorme piscina nel quale è possibile nuotare in compagnia di simpatici delfini e lo Scape Park, un parco nel cuore di Punta Cana, formato da diversi eco tour tra cui lo zipline sulla foresta e il sentiero che porta ai due bacini di acqua incredibilmente azzurri nei quali è possibile fare il bagno come Hoyo Azul e Las Ondas.

scape park hoyo azul

Se invece siete alla ricerca di una Repubblica Dominicana con i bambini meno turistica e un po' più vera, pur non rinunciando a tutti i servizi indispensabili (come l'assistenza sanitaria), allora dovete puntare verso nord, nella parte dell'isola che mi ha fatto innamorare di questo luogo e cioè la penisola di Samanà.

La Penisola di Samanà, tra escursioni e eco camp

Anche qui sono presenti i resort nella tipica formula all-inclusive (come il Bahia Principe)la penisola di Samanà offre anche la possibilità di entrare molto più in contatto con la realtà locale grazie sia ai numerosi villaggi disseminati nel verde che alle escursioni, organizzate direttamente dalla popolazione.

el cafè samana

Un'imperdibile gita adatta per tutte le età è sicuramente quella a cavallo (è possibile farla anche a piedi) per raggiungere Salto El Limon, una cascata di 40 metri nel pieno della giungla. L'escursione parte nel piccolo (e quando dico piccolo, intendo veramente piccolo) paesino di El Cafè, frazione di El Limon (paese) e si addentra per 2,5 km nel verde della vegetazione fino a giungere allo spettacolo della cascata. Non è necessario rivolgersi a nessun ufficio turistico per organizzarla, sono gli stessi abitanti del luogo che avvicinano i turisti per proporre le escursioni.

salto el limon samana

Stessa cosa succede per l'altra imperdibile escursione quella del Parque Nacional Los Haitises. Si parte dal porticciolo di Samanà e dopo un breve tragitto in barca che attraversa l'intera baia si giunge allo spettacolo del parco nazionale di Los Haitises. Tanta è la bellezza di questo luogo da essere stata scelta come location per I Pirati dei Caraibi e un'edizione de L'isola dei Famosi. Emozionante la navigazione tra centinaia di mangrovie, il sogno di ogni piccolo pirata!

parque nacional los haitises

Per gli animi più ecologisti la Repubblica Dominicana offre la possibilità anche di dormire in cabanas immerse nella natura, per vivere l'aspetto più green dell'isola. Numerosi sono gli eco camp disseminati sull'isola, ognuno dalle differenti caratteristiche, come ad esempio Clave Verde, nei quali dedicarsi a varie attività rilassanti e didattiche sempre a contatto con la natura.

clave verde samana

Vi avevo promesso un'isola che potesse soddisfare le esigenze di tutti i tipi di viaggiatori, in special modo di chi vuole fare una vacanza con i bambini, pensate che abbia mantenuto la parola?

La Repubblica Dominicana è davvero un'ottima meta, fatta di gente cordiale e sempre sorridente, mare da sogno e clima strepitoso (mite praticamente 365 giorni all'anno).

E per me, viaggiatore fai-da-te che l'ha sempre un po' snobbata, è stata una bellissima scoperta.

Non vedo l'ora di ritornare. Con tutta la famiglia naturalmente!