In viaggio con Shakespeare, sui luoghi delle sue opere

400 anni dalla morte di William Shakespeare, il poeta dell’amore. 37 opere teatrali, tra tragedie e commedie, ambientate in ogni parte del mondo. Ecco una mappa per scoprire le location delle più famose. E per lasciarsi ispirare…magari per un week-end?

Romeo e Giulietta – VERONA

Lo sapete che fino al secolo scorso, la famosa “Casa di Giulietta” era un discreto stallo con albergo? Oggi è tra le attrazioni più visitate del nostro Paese, oltre a fare da scenografia alle tantissime messe in scena dell’opera ogni anno.

romeo giulietta verona

Meta preferita dagli innamorati, la città di Verona è ideale per trascorrerci un week-end. Partite dall’Arena e perdetevi per le vie del centro. Tappe imperdibili: Torre dei Lamberti, per la vista panoramica della città, il Castelvecchio , la Tomba di Giulietta, a pochi passi dal centro storico.

Otello – VENEZIA

Non solo Otello, ma anche il Mercante di Venezia. L’amore di Shakespeare per Venezia, e per il Bel paese in generale, è consolidato. Come dargli torto? La Basilica di San Marco, il Palazzo Ducale, il Ponte Rialto, il Canal Grande sono solo alcune delle attrazioni che offre questa città, tra le più visitate e amate dai turisti di tutto il mondo.

venezia

E per chi si ferma qui più giorni, da non perdere: Punta della Dogana, la Cripta di San Zaccaria, la Libreria Acqua Alta. Non ve ne pentirete!

Amleto – DANIMARCA

La celebre battuta “C’è del marcio in Danimarca” la ricordiamo tutti. Ma non lasciatevi fuorviare, perché questo paese nasconde paesaggi e attrazioni per tutti i turisti. Non a caso è tra i paesi europei scelti ogni anno da giovani, adulti, famiglie.Cosa vedere in Danimarca? Sicuramente la capitale, Copenaghen; ma anche la piccola cittadina di Skagen e la caratteristica Ribe.

La dodicesima notte o quel che volete – CROAZIA

Questa commedia è ambientata in Illiria, che attualmente corrisponde all’area balcanica, tra l’Albania e la Croazia. Le ambientazioni sono di pura fantasia, ma ci piace immaginare i protagonisti dell’opera tra le stradine di Scutari o mentre si innamorano su una spiaggia del Montenegro al tramonto.L’estate è alle porte. Perché non farci un pensierino?

Sogno di una notte di mezza estate – ATENE

Fate, elfi e fughe di innamorati. Sogno di una notte di mezza estate è sicuramente una delle opere più conosciute del drammaturgo inglese, con repliche, remake cinematografici e testi liberamente ispirati.Non possiamo ammirare il palazzo di Teseo, luogo mitologico in cui si svolge buona parte della commedia, ma ad Atene non è un certo problema: dopo l’Acropoli, fate visita a Capo Sounion, promontorio da cui potrete godere di una bellissima vista al tramonto, i quartieri Plaka, Monastiraki e Thisio e quelli di Psiri e Gazi, per gli amanti della vita notturna.

atene

Molto rumore per nulla – MESSINA

La commedia degli equivoci, della farsa, delle schermaglie amorose. In Molto rumore per nulla è Messina a far da sfondo alle vicende di Don Pedro Principe di Aragona e dei due innamorati Claudio ed Ero.La città siciliana è un piccolo gioiello del Mediterraneo, ricostruita dopo i diversi terremoti che l’han colpita. Lo sapete che il Campanile del Duomo di Messina ha un orologio astronomico, tra i più grandi e complessi del mondo? Una tappa imperdibile! Periodo migliore: da maggio a giugno.