Viaggio in Transilvania: 5 posti in 5 foto

La Transilvania - e la Romania in generale - è una destinazione straordinaria e ricca di fascino, benché sia spesso sottovalutata. Economica per gli standard italiani, misteriosa, verdissima e ideale per un viaggio di coppia o con amici, riesce a stupire positivamente chiunque, persino i più scettici. Castelli, leggende, natura incontaminata, gente gioviale e ospitale, casette colorate, paesaggi pittoreschi, buona cucina, boccali di birra a prezzi davvero ridicoli. Queste sono solo alcune delle peculiarità di questa terra che, ingiustamente, è ancora poco considerata per i viaggi on the road. Pronti a partire? In questo articolo, attraverso 5 foto, scoprirete 5 posti da non perdere in Transilvania e dintorni.

  1. Bran e i castelli. La Transilvania è la terra dei castelli avvolti dal verde e dalla nebbia. Un viaggio in questa terra non può non includere la visita di almeno uno di questi leggendari edifici. Il più noto è indubbiamente il Castello di Bran, meglio conosciuto come il castello di Dracula. Sebbene quella di Dracula sia una leggenda, è interessante conoscere le origini del romanzo e lasciarsi suggestionare dai racconti. All'interno dell'edificio, tra pellicce d'orso e pavimenti in legno scricchiolanti, viene narrata passo dopo passo l'intera storia di Vlad l'Impalatore, colui a cui fu poi affibbiato il mitico ruolo di Dracula.
    Bran castelli, Transilvania
    Bran castelli, Transilvania
  2. Brasov. Brasov è tranquillità, pulizia, dettagli deliziosi e, per la sua eleganza, ricorda le città nordiche. Piacevole passeggiare tra le sue viuzze, esplorare il centro storico e visitare la Chiesa Nera, uno straordinario edificio gotico conosciuto in tutta Europa per la sua unicità.
    Brasov, Romania, Transilvania
    Brasov, Romania, Transilvania
  3. Sighisoara e i colori. Sighisoara rappresenta il lato romantico della Romania, ovvero esattamente quel che non ci si aspetta dalla Transilvania. Difatti la città è caratterizzata da una zona antica che attrae numerosi visitatori, un bellissimo borgo medievale pervaso dal profumo di ciorba e natura.  Una cittadina tranquilla in cui il tripudio di colori e il dedalo di viuzze regalano la sensazione di essere finiti in un paesino da fiaba. Non è un caso se Sighisoara rientra tra le città-fortezza meglio conservate d'Europa.
    Transilvania, Sighisoara
    Transilvania, Sighisoara
  4. I cimiteri. I cimiteri sono un altro aspetto molto affascinante della Romania. Non sono un luogo da consigliare esclusivamente a coloro che nutrono una passione per il macabro, ma si tratta di un modo per approcciarsi ad una diversa concezione della morte, una sensazione che si avverte non appena si mette piede nei cimiteri della Transilvania. A Sighisoara, ad esempio, vi è un grandissimo cimitero situato in cima alla città e circondato dalla natura rigogliosa. Qui è piacevole passeggiare ed entrare in armonia con la natura. 
    cimitero, Sighisoara, Transilvania
    cimitero, Sighisoara, Transilvania
  5. Bucarest e la street art. Bucarest, la capitale della Romania, non rientra nel territorio della Transilvania, ma può essere un ottimo punto di partenza per un on the road alla scoperta di questo territorio. Da non perdere i suoi colori e la street art, una forma d'arte che qui esprime alla perfezione il desiderio di regalare vivacità e colore alla città. Arthur Verona è una delle vie più interessanti.
    street art, Bucarest, Romania
    street art, Bucarest, Romania

Curiosi di scoprire altro? Non resta altro che pianificare l'itinerario e partire. Potrete scoprire questi 5 posti, potrete visitare Sibiu o spingervi fino a Cluj Napoca. Una cosa è certa: la Transilvania saprà stupirvi!