Weekend a Praga con budget sotto i 300€

Conosciuta come la “Città delle cento torri”, famosa per aver dato i natali a Franz Kafka, amata dagli animi romantici e dai beer lover: Praga è una delle capitali europee da inserire obbligatoriamente nella to do list. Seguendo qualche semplice dritta, prenotando il tutto con un po' di anticipo o optando per un pacchetto volo+hotel, riuscirete a trascorrere un intero week-end con un budget inferiore ai 300 euro. Ecco 10 cose da fare che vi permetteranno di visitare Praga a costo (quasi) zero!

1. Fare il pieno di fortuna sul Ponte Carlo

Il simbolo della città: magico, poetico, romantico. Interamente in pietra, sovrasta il Moldava con 30 incredibili statue, tra cui quella “portafortuna” di San Giovanni Nepomuceno: secondo la leggenda, toccando la lapide alla sua base, ci si assicura 10 anni di fortuna e il ritorno a Praga. Insomma, tentar non nuoce! Animato da musicisti e bancarelle, il Ponte regala una delle prospettive più belle della città; i mattinieri dovranno assolutamente farci un salto all'alba, unico momento della giornata in cui è pressocché deserto e illuminato da una luce a dir poco straordinaria.

Ponte Carlo Praga
Ponte Carlo Praga

Da qui il passaggio alla Città Vecchia (Staré Město) è obbligatorio: perdetevi tra i palazzi color pastello, la Piazza della Città Vecchia e la bellissima Chiesa di Santa Maria di Týn. Passeggiate, passeggiate, passeggiate: è il miglior modo per scoprire e vivere la città senza metter mano al portafoglio.

2. Assistere allo spettacolo dell'Orologio Astronomico

Assolutamente imperdibile - e gratuito - lo spettacolo che, allo scoccare di ogni ora (dalle 8 alle 20), anima la Piazza della Città Vecchia: il tutto ai piedi del bellissimo orologio astronomico, vero capolavoro meccanico medioevale. Alzate gli occhi e godetevi lo show.

Orologio astronomico praga
Orologio astronomico praga

3. Scoprire la città a bordo di un tram storico

Scoprire la città dal finestrino del tram n. 91 costa poco più di 1 euro. La linea, stra consigliata ai nostalgici, è attiva nei weekend e nei giorni festivi da aprile a novembre; il biglietto si acquista direttamente a bordo.

4. Partecipare al tour dell'Ombrello Bianco

Un “free tour” di circa un paio d'ore organizzato da un gruppo di giovani italiani, simpatici e preparatissimi, che in cambio di una mancia a piacere accompagnano i turisti alla scoperta di Praga. L'appuntamento è in Piazza della Città Vecchia (di fronte al negozio di Cartier).

5. Visitare il Castello di Praga

Non fatevi intimorire dalla salita e raggiungetelo a piedi, il panorama che vi si prospetterà compenserà ogni singolo sforzo. Si tratta di una piccola città nella città, un intreccio di chiese e giardini, botteghe e vicoli, tra cui il famosissimo Vicolo d'Oro. È possibile scegliere tra il percorso lungo (il costo del ticket è di 350 Kč circa 13 euro) e il percorso breve (250 Kč, circa 10 euro); in alternativa, come fanno tantissimi, potrete godervelo solo dall'esterno, magari con un pranzo al sacco al seguito.

praga_vicolo d'oro
praga_vicolo d'oro

6. Farsi ispirare da Nuovo Mondo

Nový Svět, il quartiere di artisti e intellettuali, si trova a pochi passi dal Castello. Non ci arrivano in molti, motivo in più per concedersi una passeggiata tra le piccole e pittoresche case immerse nella quiete più assoluta. Questo angolo di mondo vi regalerà pace e ispirazione a costo zero.

7. Scattare decine di foto ai mulini ad acqua della Certovka

Si trovano nel bel mezzo del fiume Moldava, sull'Isola di Kampa (conosciuta come la “Venezia di Praga”), collegata da una doppia rampa di scale al Ponte Carlo. Imperdibili e incredibilmente fotogenici.

8. Rilassarsi ai mercati degli agricoltori

Oltre godere di una bellissima atmosfera potrete fare incetta di ottimi prodotti locali a km 0 e perdervi tra le invitanti bancarelle di street food, circondati da tanti local e pochi turisti. Tra i preferiti dai praghesi il mercato Kulaťák, allestito ogni sabato dalle 8 alle 14: prendete del vino di ribes nero, cercate il vostro angolo di felicità sul grande prato circostante e gustatevelo in tuttà la sua bontà.

9. Assecondare la voglia di dolce con un Trdlo

Passeggiare con un trdlo tra le mani è un must! Questo tipico dolce della Repubblica Ceca, una sorta di pane cosparso di zucchero e cannella, soddisferà con circa 1.50 euro la vostra voglia di dolce. Per questo “grande piacere a un piccolo prezzo” seguite il profumo della cannella e assaltate le piccole pasticcerie o le caratteristiche casette di legno allestite in Piazza della Città Vecchia nei giorni festivi.

10. Sostituire l'acqua con la birra

Praga è sinonimo di birra. Per gli amanti del genere consiglio una visita al Praga Beer Museum: 30 birre regionali con prezzi che variano da 1 a 2 euro per un boccale da mezzo litro. La sera c'è solo l'imbarazzo della scelta! Tra tutte vi consiglio la birreria di Nusle Zlý časy con le sue 24 birre alla spina. Altre chicche per una Praga low cost? La tomba di Franz Kafka nel cimitero ebraico di Vinohrady (da non confondere con il vecchio cimitero del Ghetto); il Museo della Musica all'interno della chiesa di Santa Maria Maddalena (gratuito dalla 14 alle 18 ogni primo giovedì del mese) e la Galleria Nazionale di Praga, fino a dicembre gratuita per gli under 26. Infine, per concludere il vostro weekend praghese nei migliori dei modi, regalatevi un romantico e suggestivo tramonto dall'alto della collina di Vítkov. Blog Post in collaborazione con TBNet, VolagratisTB