5 cose da fare e da vedere a Wroclaw. Raggiungibile facilmente da Treviso con solo un'ora di volo. 

Quando mi hanno detto che Wroclaw è la città degli gnomi non mi ero ben resa conto di cosa mi aspettasse. Pensavo fosse riferito a qualche vecchia leggenda che ancora viveva tra le strade della città, mentre a vivere sono gli gnomi che ad ogni angolo e a volte inaspettatamente sbucano.

Wroclaw, o Breslavia è una piccola e colorata cittadina polacca, eletta capitale europea della cultura 2016. Sarebbe stato un peccato non andare a visitarla, visto i molti voli low cost che partono dall’Italia.

Da Treviso in un’ora di volo si atterra in un paese che ha molto da offrire; non parlo solo delle bellezze architettoniche, ma anche di buon cibo, ottima birra e della cordialità delle persone.

Ecco le cinque cose da non perdere. Tra cui alcune meno turistiche, ma assolutamente da scoprire.

PIAZZA MERCATO –RYNEK

I colori sono i protagonisti di questa piazza che sembra essere uscita dalle pennellate di un vivace quadro. Una piazza rettangolare che ospita, negozi, birrerie, ristoranti e il municipio, e che ad ogni ora del giorno si anima di persone che la vivono nel miglior modo possibile.  Artisti di strada e carrozze di cavalli, quasi ad essere tornati indietro nel tempo, saranno un buon intrattenimento, ma ogni tanto è sempre bello alzare la testa per ammirare i tetti decorati.

wroclaw piazza mercato cosa vedere

A CACCIA DI GNOMI PER LA CITTÀ

Una vera e propria caccia allo gnomo è quella a cui partecipano grandi e piccini in visita a Wroclaw. E come non farla se nascosti negli angoli della città ci sono tra i duecento e i trecento gnomi intenti e indaffarati nelle loro attività? Se il primo gnomo è nato nella città come simbolo di ribellione, gli altri si sono aggiunti in seguito diventando una vera e propria attrazione.

Trovarli tutti è abbastanza difficile, anche se l’ufficio del turismo offre una mappa per la caccia, ma la curiosità è che ogni gnomo ha un senso nel luogo in cui si trova. Per esempio davanti all’università c’è lo gnomo che studia, e davanti all’ufficio turistico c’è quello viaggiatore.

Wroclaw a caccia di gnomi cosa vedere

L’UNIVERSITÀ

Un complesso barocco ospita l’Università di Wroclaw, altro punto di incontro della città. La si può visitare con pochi zloty e potrete ammirare le sale riccamente decorate tra le quali l’Aula Leopoldina che ospita delle statue degli Asburgo e dei bellissimi affreschi. Si deve salire poi molti scalini fino alla torre della matematica, da dove ammirare uno splendido panorama sulla città

Wroclaw università cosa vedere

LO SKYLINE

Vedere le città dall’alto è sempre un’emozione unica. Lo sguardo spazia trecentosessanta gradi sull’orizzonte e tutto diventa improvvisamente piccolo e ovattato. Anche Wroclaw ha un punto da dove essere ammirata: Lo Sky Tower, una moderna torre appena fuori dalla città vecchia che permette, a pagamento di salire al quarantanovesimo piano per avere accesso alla terrazza panoramica. Solo il vetro separa l’osservatore dall’esterno per avere una nitida visione della città. Ci sono divani dove sedersi e ammirare in completo relax.

wroclaw skyline cosa vedere

IL MERCATO COPERTO

Di solito i mercati sono un’attrazione per tutti i viaggiatori. Vedere quello che un luogo ha da offrire tra cibo e artigianato è uno dei modi migliori per conoscere una città. A Wroclaw il mercato coperto si chiama Hala Torgowa, e al suo interno potete trovare qualsiasi cosa, dallo street food al venditore di fiori; dal riparatore di orologi alla sala da tè. Ideale per le giornate particolarmente fredde, o piovose, un posto dove riscaldarsi e conoscere un nuovo pezzettino di città.

wroclaw mercato cosa vedere