Home  Prenotare con noi

Enac - La Carta dei diritti del Passeggero

L' ENAC, l'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile, ha stilato la Carta dei diritti del Passeggero. Eccone in sintesi i contenuti.

Per scaricare il testo integrale della carta dei diritti del passeggero clicca qui.

Diritti del passeggero:

  1. Diritti in caso di sciopero.
  2. Diritti in caso di ritardo del volo.
  3. Diritti in caso si distruzione, danneggiamento, smarrimento o ritardo del bagaglio registrato.
  4. Diritti in caso di negato imbarco per overbooking.
  5. Alcuni consigli in più per un viaggio senza problemi.

     

 

1. Diritti in caso di sciopero

Hai dei diritti in caso di scioperi delle compagnie aeree. Ci sono dei periodi infatti in cui non è consentito effettuare scioperi, eccoli:

  • dal 18 dicembre al 7 gennaio;
  • dal 24 aprile al 2 maggio;
  • dal 27 giugno al 4 luglio;
  • dal 27 luglio al 5 settembre;
  • dal 30 ottobre al 5 novembre;
  • dal giovedì precedente al giovedì successivo alla Pasqua;
  • dal terzo giorno precedente al terzo giorno che segue le consultazioni elettorali nazionali, europee e regionali, le consultazioni referendarie nazionali;
  • dal giorno precedente al giorno successivo alle elezioni politiche suppletive o alle elezioni regionali ed amministrative parziali per le sole aree interessate.

È garantita la regolare effettuazione di tutti i voli (inclusi i voli charter) schedulati negli orari pubblicati in partenza nelle fasce orarie 7-10 e 18-21, nonché dei voli internazionali in arrivo entro mezz'ora dalla scadenza delle predette fasce.

>> Torna su

 

Se il tuo volo ritarda, se vieni lasciato a terra per overbooking o per cancellazione del volo, se il tuo bagaglio viene danneggiato o smarrito, ricorda che hai dei diritti, anche se voli low-cost!

Noi ti ricordiamo che:

 

2. Se il tuo volo ritarda, hai diritto alle seguenti forme di risarcimento:

Tratta: Ritardo di: Modalità di risarcimento:
Fino a 1500 km Almeno 2 ore La compagnia deve garantire a spese proprie pasti e bevande (in relazione all'attesa), due telefonate e due fax.
Tratte intracomunitarie superiori a 1500 km e altre tratte comprese tra 1500 e 3500 km Almeno 3 ore
Oltre 3500 km al di fuori dell'E.U. Almeno 4 ore
Sempre Oltre 5 ore Puoi scegliere tra:
- Rimborso della parte non goduta del biglietto e rientro, appena possibile, al luogo di partenza;
- Imbarco sul primo volo disponibile per la stessa destinazione, in condizioni comparabili;
- Imbarco su altro volo in data per te conveniente.
Se la partenza è rinviata al giorno successivo Alloggio in albergo a spese della compagnia.


 

Se il ritardo ti ha procurato un danno, puoi chiedere anche un risarcimento in denaro.

>> Torna su

 

3. Se il tuo bagaglio registrato (cioè consegnato al momento del check-in) viene distrutto, danneggiato, smarrito, o ti viene recapitato in ritardo...

... hai diritto ad un risarcimento fino a 1000 DSP (= Diritti Speciali di Prelievo, un'unità di misura che varia con la fluttuazione dell'euro, e che corrisponde più o meno ad 1 euro), a meno che il danno non sia stato causato da te o da un difetto del bagaglio.

Se hai dichiarato il valore massimo del tuo bagaglio e hai pagato il supplemento corrispondente, sarai sicuro di avere, in caso di danni sul bagaglio, un rimborso pari al valore effettivo del bagaglio.

Ricordati che per ottenere il risarcimento devi presentare il reclamo alla compagnia aerea non appena ti viene consegnato il bagaglio danneggiato o entro sette giorni dal ricevimento del bagaglio. In caso di ritardo nella consegna del bagaglio hai tempo 21 giorni per la richiesta del risarcimento dal momento in cui ricevi il bagaglio.

>> Torna su

 

4. In caso di negato imbarco per overbooking su un volo che parte o arriva in un aeroporto dell'Unione Europea...

... Se ti sei presentato all'imbarco entro 45 minuti dalla partenza con una prenotazione confermata e ti viene negato l'accesso per overbooking puoi scegliere di rinunciare volontariamente al volo in cambio di benefit che concorderai con la compagnia aerea, e scegliere tra:

  • Rimborso della parte non goduta del biglietto e rientro appena possibile al luogo di partenza;
  • imbarco sul primo volo disponibile per la stessa destinazione, in condizioni comparabili;
  • imbarco su altro volo in data per te conveniente.

In questo caso però non potrai chiedere il risarcimento di danni ulteriori derivanti dall'overbooking.

Se il numero delle persone che rinunciano volontariamente al volo non è sufficiente, la compagnia aerea può negare l'imbarco. In questo caso, qualora non venissi imbarcato avresti diritto a:


 

a. ricevere un risarcimento in denaro, proporzionale alla lunghezza della tratta:


 

Tratta: Imbarco negato / Volo cancellato: compensazione immediata di euro:
Fino a 1500 km 250
Tratte intracomunitarie superiori a 1500 km e altre tratte comprese tra 1500 e 3500 km 400
Oltre 3500 km al di fuori dell'E.U. 600


 

Il risarcimento ti deve essere dato in contanti dalla stessa Compagnia Aerea, o con accredito su conto corrente, entro sette giorni. Puoi decidere se usufruire del risarcimento sotto forma di buoni viaggio o altri servizi, anziché in contanti.


 

b. Hai inoltre la possibilità di scegliere tra:

  • Rimborso della parte non goduta del biglietto e rientro appena possibile al luogo di partenza;
  • Imbarco sul primo volo disponibile per la stessa destinazione, in condizioni comparabili;
  • Imbarco su altro volo in data conveniente per il passeggero.

c. Infine, ti deve essere garantita la stessa assistenza che ti spetta in caso di ritardi prolungati.

In caso di cancellazione del volo ti spetta un risarcimento in denaro, come dettagliato nella tabella precedente.

 

Ai risarcimenti ci sono alcune eccezioni:

  • La compensazione può essere dimezzata, se ti viene offerta la possibilità di viaggiare su un volo alternativo che ti porti a destinazione con meno di due, tre o quattro ore di ritardo rispetto al volo che avevi prenotato.
  • Non ti spetta alcun risarcimento se sei stato avvisato della cancellazione:
    1. almeno due settimane prima della partenza, o se la compagnia dimostra che la cancellazione del volo era inevitabile a causa di forze maggiori
    2. nel periodo compreso tra due settimane e sette giorni prima, qualora ti venga offerto un volo alternativo non più di due ore prima dell'orario di partenza originariamente previsto e di raggiungere la destinazione finale meno di quattro ore dopo l'orario di arrivo originariamente previsto
    3. meno di sette giorni prima, qualora venga offerto un volo alternativo non più di un'ora prima dell'orario di partenza originariamente previsto e di raggiungere la destinazione finale meno di due ore dopo l'orario d'arrivo originariamente previsto.

>> Torna su

 

Infine, alcuni consigli in più per un viaggio senza problemi:

  • Controlla sempre quali sono i documenti richiesti per l'ingresso nel paese di destinazione, e quale validità temporale residua è richiesta per i documenti.
  • Accertati se sia richiesto un visto d'ingresso nel paese.
  • Informati sulle vaccinazioni consigliate.
  • Porta con te, nel bagaglio a mano, o addosso alla tua persona gli oggetti di valore, i documenti importanti, i contanti, i medicinali e gli oggetti fragili.
  • Verifica in anticipo qual è il peso massimo consentito per il bagaglio registrato

>> Torna su

 

 

Il tuo viaggio in un click

Organizza il tuo viaggio con Volagratis e risparmia sull'acquisto del biglietto aereo, sulla prenotazione dell'hotel, sul noleggio auto.


 

» Prenotazione voli » Prenotazione hotel » Noleggio auto » Prenotazione vacanze » Prenotazione crociere

 

Questo sito web è di proprietà di BravoNext SA, con sede in Vicolo de' Calvi 2 - 6830 Chiasso, CH (no. d'ordine: CHE -115.704.228 e P. IVA CHE -115.704.228IVA,
tel. 892040 - € 1,80 IVA incl./min ).

Tutti i diritti riservati © 2006 – 2016. Volagratis è un marchio registrato ®. I servizi disponibili attraverso il sito sono offerti da lastminute.com group o dai suoi Partner.