ora è Volagratis

Vacanze in Calabria

Viaggi Calabria

La Calabria è la regione più a sud della penisola italiana, con capoluogo Catanzaro, e province Cosenza, Crotone, Reggio Calabria, Vibo Valentia.

La Magna Grecia

Attorno al VII secolo a.C., naviganti greci provenienti dalle città di Calcide e di Eretria fondarono Reghion, l'attuale Reggio Calabria. Fu l'inizio della colonizzazione. Nell'arco di pochi anni lungo le coste calabresi spedizioni provenienti dalla Locride e da Corinto eressero Crotone, Caulonia, Locri, mentre gli achei del Peloponneso s'installarono soprattutto nella fertile area attorno a Sibari. 
Nonostante la comune provenienza e cultura, i coloni non tardarono a combattersi tra loro. Furono guerre durissime e sanguinose. L'esempio più noto è la distruzione di Sibari (510 a.C.), compiuta dalle forze coalizzate di Metaponto, Crotone e Caulonia. La leggenda narra che i crotoniati chiamarono come consulente il grande Pitagora, che suggerì addirittura di deviare il corso dei fiumi per inondare Sibari e cancellarne ogni ricordo. Più tardi i litigiosi locresi, con l'aiuto della potente Siracusa, distrussero anche Reggio di Calabria e la ricostruirono mutandole il nome in Febea. 
Solo la potenza di Roma riuscì a quietare i turbolenti discendenti dei coloni achei. 

Della civiltà della Magna Grecia rimangono tracce evidenti nei musei archeologici di Reggio, Locri, Vibo Valentia, Crotone, Sibari e lungo tutto il litorale calabrese. 
Meritano sicuramente una visita i resti di Caulonia a Punta Stilo, le rovine del grande tempio dedicato a Hera Lacinia a Capo Colonna, i resti dei templi e del teatro a Locri, il parco archeologico di Sibari.