La top list dei film ambientati in Italia

"Avrai tu l'universo, resti l'Italia a me", ha detto Giuseppe Verdi, e non è difficile capire perché. La storia, l'arte e la cultura della nazione, così come le sue montagne, i laghi, le isole e le spiagge, ne fanno uno dei luoghi più belli al mondo. 

Anche se i tempi sono difficili al momento, si può ancora godere della bellezza del Paese attraverso la lente del cinema, comodamente da casa propria. Ecco una carrellata dei nostri film preferiti che coglie la bellezza dell’Italia, dai blockbuster hollywoodiani al cinema d'autore italiano, dalle commedie spensierate al dramma struggente: abbiamo un film per tutti. 

1.Vacanze romane (1953) 

Audrey Hepburn è la protagonista di questo classico nel ruolo della Principessa Ann, una reale che si imbarca in un viaggio diplomatico per l’Europa. Dopo aver preso un sedativo prescritto dal suo medico, si addormenta su una panchina del parco e verrà trovata dal giornalista Joe Bradley (interpretato da Gregory Peck). Si susseguiranno romanticismo e caos. Roma offre uno splendido sfondo a questa commedia, e la nostalgia monocromatica degli anni Cinquanta aggiunge una nuova dimensione alla già bella ambientazione. 

Curiosità: il regista William Wyler 
ha ritardato l'intera produzione 
in modo che Audrey Hepburn, 
all'epoca relativamente sconosciuta, 
potesse interpretare la Principessa 
Ann.

2. La Dolce Vita (1960)

Uno dei film più famosi del regista Federico Fellini, La Dolce Vita racconta la storia del giornalista di servizi scandalistici Marcello Rubini (interpretato da Marcello Mastroianni), e la sua ricerca edonistica dell'amore e della felicità. Ambientato a Roma, il film è diventato un emblema della città in quest'epoca.

Curiosità: a causa della censura,
il film non è stato distribuito in
Spagna fino al 1981.

3. Il Postino (1994)

Tratto dal racconto Ardiente Paciencia, questo film è stato nominato per il miglior film, la miglior regia, il miglior attore e la miglior sceneggiatura adattata, agli Oscar nel 1996. Quando il poeta cileno Pablo Neruda (Phillipe Noiret) si trasferisce in un’isola del Mar Mediterraneo, incontra il postino Mario (Massimo Trossi) e diventano amici. Mario, che è innamorato, impara da Pablo a esprimere il suo amore attraverso le metafore. Condividono lunghe conversazioni sulla vita e sull'ideologia. Girato nel bellissimo golfo di Napoli, è una grande storia di crescita personale e di come l'educazione può cambiare una persona.

Curiosità: il film fu girato in 11
settimane, con solo una breve
pausa per Pasqua.

4. Chiamami col tuo nome (2017)

Questa bella e onesta storia di crescita ha come protagonista Elio, un precoce diciassettenne, interpretato da Timothée Chalamet, che ottiene il suo primo assaggio di amore, passione e desiderio dopo che il padre assume il laureato americano Oliver (Armie Hammer) come suo assistente di ricerca. Girato a Moscazzano, Bergamo e Crema, il fascino dell'Italia è molto evidente in questa produzione. Il regista Luca Guadagnino ha davvero creato un capolavoro con questo film e non sorprende che il film sia stato nominato all'Oscar per il miglior film nel 2018. 

Curiosità: André Aciman, autore del 
romanzo originale, appare nel film 
interpretando Mounir.

5. La vita è bella (1997)

Ambientata ad Arezzo, questa commovente storia sulla determinazione di un padre a far attraversare l'Olocausto al figlio con umorismo e fantasia è diventata un classico da non perdere. Vi farà ridere e piangere, ma soprattutto vi lascerà un messaggio travolgente di amore e speranza. Questo è un film davvero indimenticabile e fu premiato con 3 Oscar.

Curiosità: questo è stato il secondo
film ad essere nominato per il miglior
film e il miglior film in lingua straniera
agli Academy Awards.

6. Letters to Juliet (2010)

Basato nella romantica città di Verona, dove Romeo incontrò Giulietta, questo film tratta di una giovane aspirante scrittrice di nome Sophie (Amanda Seyfried) nella sua ricerca di far incontrare un’anziana donna inglese, Claire (Vanessa Regrave), con il suo vero amore. Non è per tutti e non è propriamente un capolavoro d'autore, ma è una commedia romantica divertente e facile da guardare che vi trasporterà nella magica città di Verona. 

Curiosità: la storia è immaginaria
ma il "Juliet Club" esiste e rispondono
alle lettere indirizzate a Juliet e
offrono consigli romantici.

7. Il talento di Mr Ripley (1999)

Se sei interessato più al mistero e alla suspense: questo film fa esattamente per te. Tratto dal classico romanzo di Patricia Highsmith, Il talento di Mr Ripley è un'esplorazione dell'ossessione, dell'avidità e dell'inganno. Girato a Positano, Ischia e Procida, le estati in bianco e nero dell'Italia anni ‘50 fanno da sfondo a questo thriller con Matt Damon, Jude Law e Gwyneth Paltrow.

Curiosità: Matt Damon, Jude Law e
Gwyneth Paltrow si riuniscono un
decennio dopo nel film Contagion
del 2011.

8. Amarcord  (1973)

Questo è un altro fantastico film di Federico Fellini, ambientato in una città costiera italiana negli anni Trenta del Novecento. Si ispira alla città natale del regista, Rimini, e racconta la storia semi-autobiografica del giovane Titta (Bruno Zanin), della sua famiglia e dei suoi vicini. L'affetto di Fellini per i personaggi è evidente, per quanto eccentrico possa essere, così come l'amore per la sua città natale, i difetti e tutto il resto.

Curiosità: il film è incluso nell'elenco
"Grandi film" di Roger Ebert.

Potrebbe interessarti anche:

Trova la tua destinazione perfetta!

Seguici su 

Seleziona il tuo paese:

Scarica la nostra app: