Marrakech - Cosa fare

Immediatamente riconoscibile per il suo centro vivace e affollato, gli infiniti mercati e il fantastico street food - Marrakech è una goduria per tutti i sensi. Sorta sul limitare del deserto del Sahara e circondata da affascinanti siti archeologici, la capitale marocchina non offre solo storia e cultura. Con una scelta così vasta di attività e attrazioni, ti perdoniamo se ti stai ancora chiedendo cosa vedere e cosa fare a Marrakech.
Siamo qui per tenderti una mano. Dalle millenarie dune di sabbia ai suoi suk, abbiamo stilato per te la lista delle cose da non perdere durante le tue vacanze a Marrakech


I suk

Saremmo delle guide riprovevoli se non iniziassimo questo post con i mercatini di strada, altrimenti detti suk. Centinaia di viuzze costituiscono il tessuto urbano del centro storico, ognuna con la sua merce artigianale unica - un vero e proprio spettacolo da ammirare. Perdersi per il suk è molto facile, ma anche quello è parte del divertimento. Durante le tue passeggiate non troverai solamente negozi e bancarelle - ma anche bellissimi cortili dove al centro troneggiano eleganti fontane di pietra - ricordati solamente di segnare il tuo hotel sulla mappa in caso di necessità.
I mercati offrono una grande varietà di prodotti con i quali allenarsi nella contrattazione improvvisata, dai tappeti alle spezie, fino al tè alla menta che si rivela il prodotto più ricercato. Tutti i suk più importanti si trovano all'interno delle antiche mura cittadine, il centro noto come Medina. Qualunque sia l'articolo su cui si posa il tuo sguardo, assicurati di definire in anticipo il prezzo che intendi pagare per averlo!

Ideale per: imparare a contrattare.
Da non perdere: osservare gli artigiani al lavoro. Alcuni mestieri si tramandano di generazione in generazione, il che li rende parte integrante dell'esperienza.

Jemaa el-Fnaa

La vivacità del suk si protrae fino alla piazza principale di Marrakech, Jemaa el-Fnaa. Centro nevralgico delle attività cittadine, oasi dello street food e ancora punto di ritrovo privilegiato per lo shopping delle pulci, Jemaa el-Fnaa è quasi unica nel suo genere. In tutte le stagioni dell'anno la piazza resta uno dei posti più belli da vedere a Marrakech. Ma eccoti una dritta: se desideri scappare dal trambusto e goderti un po' di pace, qui troverai numerosi cafè e ristoranti con terrazza panoramica affacciata sulla piazza. Oltre a concederti il meritato relax potrai anche ammirare il tramonto sulla città o, volendo, osservare il melting pot di gente che popola la piazza. Vedi tu come ti gira.

Ideale per: assaggiare le delizie dello street food e osservare la gente del posto.
Da non perdere: bere tè alla menta sulla terrazza, preferibilmente una di quelle che si affacciano sulla piazza, un punto di osservazione privilegiato sulla vita che si svolge là sotto. 

Il deserto

Se stai cercando idee per un'escursione giornaliera a Marrakech, ti basterà chiedere e ne troverai a volontà. Dai sentieri sulle montagne dell'Atlante al giro in mongolfiera, dalle corse adrenaliniche sul quad fino alle escursioni nel deserto del Sahara, quest'ultima una delle più popolari in assoluto. Scegli tu se andare e tornare in giornata oppure restare a dormire per una, tre o sette notti di seguito; le alternative sono numerose. Le escursioni nel deserto a Marrakech rappresentano un'ottima scusa per defilarsi dal trambusto cittadino e scoprire come si viveva un tempo nei villaggi del nord dell’Africa.
Alcune gite prevedono l'utilizzo di più mezzi di trasporto: magari un pullman, o una jeep... o ancora meglio un cammello. Dopotutto, puoi forse dire di essere stato nel deserto del Sahara se non sei mai neanche salito su un cammello?
Alcuni tour nel deserto del Sahara prevedono un breve soggiorno in autentiche dimore berbere, dove i padroni di casa istruiscono gli ospiti sulla manifattura artigianale dei tappeti e sulla storia di questi luoghi sperduti. 

Ideale per: esplorare.
Da non perdere: a tavola con una famiglia berbera. La loro cucina caratteristica e i cuscini su cui si siedono renderanno l'esperienza unica.

Piazza delle spezie

Se la dimensione abnorme del suk ti ha un po' intimidito, nella Piazza delle Spezie troverai un po' di riparo. Piccolo e caratteristico, questo famoso suk è uno dei posti più pacifici da visitare a Marrakech e si rivela l'ideale per chi ha intenzione di comprare un po' di spezie e aromi - sebbene la varietà delle merci esposte sia ben più ampia.

Ideale per: chef amatoriali.
Da non perdere: il mercato coperto dei tappeti che sorge proprio all'angolo. Anche se la Piazza delle Spezie è decisamente più tranquilla di Jemaa el-Fnaa, nel mercato dei tappeti i commercianti fanno sul serio, quindi preparati. 

Giardini Majorelle

Lo ammettiamo, abbiamo usato forse troppe volte la parola "trambusto" nel descrivere Marrakech - ma ciò non significa che la città non segua anche ritmi differenti. Uno dei posti migliori per fuggire dal baccano è questo parco, i Giardini Majorelle. Progettati dal pittore Jacques Majorelle negli anni '20 del secolo scorso, furono poi ristrutturati dal celebre stilista Yves Saint Lauren nel 1984, con l'intento di preservare il disegno originale. I giardini non sono solamente un placido e silenzioso polmone verde cittadino, ma offrono al visitatore numerosi servizi, come un grazioso cafè con cortile, una boutique e una piccola libreria dove sostare più del previsto. 

Ideale per: concedersi un po' di pace e di silenzio.
Da non perdere: il Museo dell'Arte Islamica a Marrakech, allestito nel vecchio studio del pittore Majorelle. Tra le altre cose vi sono custoditi pezzi della collezione personale di Yves Saint Lauren. 

L'Hammam

Dopo l'imperdibile escursione nel deserto a Marrakech e lo shopping obbligatorio per le bancarelle del suk alla ricerca di souvenir, probabilmente sentirai l'esigenza di fermarti un attimo e riprenderti. Beh, ti diamo una buona notizia: Marrakech è il posto migliore per ricaricare le batterie. L'hammam marocchino tradizionale offre una miriade di trattamenti, tutti pensati per donarti il massimo del relax.

Ideale per: una meritata coccola.
Da non perdere: lo scrub su tutto il corpo, seguito da un massaggio delicato. Dopo una giornata di avventure nel caos cittadino, è il modo perfetto per rigenerare le membra.  

Potrebbe interessarti anche

Prenota ora il tuo viaggio a Marrakech

Seguici su 

Seleziona il tuo paese:

Scarica la nostra app: