Parigi con i bambini: cosa fare

Le attività da fare con i più piccoli a Parigi

Parigi è una città a misura di bambino. Lo dimostrano le tante attività che si possono fare nella capitale francese, sia in centro che appena fuori dai suoi confini.
Non ci sono solo musei con spazi interattivi e interamente dedicati a loro o i famosi parchi divertimento della Ville Lumiére, ma anche tante aree gioco lungo la Senna o spazi per picnic pensati per tutta la famiglia. Ecco 5 cose da fare se si visita Parigi con i bambini.


Fare un picnic in uno dei suoi parchi

Per una pausa pranzo all’aria aperta 

Una delle esperienze parigine da vivere almeno una volta insieme ai bambini è fare un picnic in uno dei suoi parchi. Soprattutto durante la bella stagione, i prati di Parigi si riempiono di persone e famiglie che, armate di coperta o di telo, si siedono sull’erba e si rilassano sotto il sole.
Bois de Boulogne è il polmone verde della città, ma non è il solo. Per un attimo di relax ci sono anche i Jardin des Tuileries, Le Jardin du Luxembourg o Parc de Buttes-Chaumont, considerato il più parigino tra i parchi parigini. Un’altra opzione? Les Berges, uno spazio family-friendly con posti a sedere e giochi lungo la Senna.

Extra tip: fare la spesa per il picnic in uno dei vivaci mercati parigini.
Come raggiungerlo: Parc de Buttes-Chaumont: fermata metro Buttes-Chaumont.

Visitare il Museo di Storia Naturale

Per scoprire le meraviglie della natura

Il Museo Nazionale di Storia Naturale di Francia nacque ufficialmente nel 1793, ma le sue collezioni risalgono addirittura al 1635, rendendolo uno dei più antichi del mondo. Oggi comprende ben 16 sezioni diverse, 6 delle quali a Parigi: il Museo etnografico, la Grande Galleria dell’evoluzione, la Galleria di Mineralogia e Geologia, la Galleria di Paleontologia e Anatomia Comparata, il Giardino Zoologico e il Giardino delle Piante. Un mondo tutto da esplorare.
Gli ultimi due, in particolare, sono perfetti per i bambini. Il Giardino delle piante (Jardin des Plantes) è il più grande orto botanico di Francia e permette di scoprire oltre 4500 specie diverse. Il Giardino Zoologico (Ménagerie du Jardin des Plantes), invece, è uno dei più antichi del mondo ancora aperti al pubblico ed è composto da circa un migliaio di animali, alcuni davvero rari.

Extra tip: il periodo migliore per visitarli? In primavera o in estate.
Come raggiungerlo: la fermata più vicina della metropolitana è Gare d’Austerlitz.

Trascorrere almeno un giorno a Disneyland Paris

Per tornare tutti bambini

Disneyland Paris è un sogno per grandi e piccini. Il parco divertimenti, aperto nel 1992, è la meta ideale non solo per i bambini che amano i personaggi dei celebri lungometraggi animati, ma anche per gli adulti che sono cresciuti insieme a quelle stesse storie e alle loro canzoni. Da Biancaneve a Frozen, il parco di Marne la Vallée è il luogo ideale per una giornata spensierata e ricca di magia.
Non solo, oggi Disneyland è affiancato dai Walt Disney Studios, uno spazio altrettanto grande e ricco di intrattenimento anche per i ragazzi e gli adulti che cercano emozioni forti. Un concentrato di attrazioni mozzafiato, i dietro le quinte, ristoranti a tema e spettacoli esclusivi all’insegna dell’adrenalina.

Extra tip: da non perdere la parata serale con tutti i personaggi Disney.
Come raggiungerlo: con i treni RER, fermata Gare de Marne la Vallée Chessy.

Sperimentare alla Città della Scienza

Per imparare divertendosi 

La Città della Scienza e dell’Industria di Parigi, aperta nel 1986, è un grande spazio espositivo dedicato interamente alle innovazioni tecnico scientifiche. È divisa in più aree tematiche e comprende, tra le tante, anche una biblioteca multimediale, un auditorium, un cinema e un acquario.
Per chi visita Parigi con i bimbi, da non perdere sono la Città dei Bambini, pensata proprio per avvicinare i più piccoli alla scienza, il planetario, che è tra i più grandi al mondo, e la sezione Explora. Quest’ultima permette di scoprire rocce e vulcani, stelle e galassie, di giocare con le luci o di approfondire le invenzioni dell’uomo, come auto e astronavi.

Extra tip: la Città della Scienza è l’ideale per riempire una giornata di pioggia! 
Come raggiungerlo: la fermata più vicina della metropolitana è Porte de la Villette. 

Salire sulla Torre Eiffel e sul suo carosello

Per grandi e bambini

La Torre Eiffel è il simbolo di Parigi e permette di ammirare l’intera capitale dall’alto. Cambiare punto di vista, salendo a più di 250 metri d’altezza con i grandi ascensori in vetro, è un’esperienza entusiasmante sia per gli adulti che per i bambini, che dall’ultimo piano potranno ammirare le persone che come piccole formiche camminano per Parc du Champ-de-Mars.
Non solo, per i più piccoli un’esperienza da non perdere è fare un giro sul carosello a due piani che si trova proprio ai piedi della Torre. La giostra è un angolo magico fatto di luci, musica e colori e salire a bordo almeno una volta è un’esperienza da non perdere, anche per gli adulti.

Extra tip: per i bambini sotto i 4 anni la Torre Eiffel è gratuita!
Come raggiungerlo: fermata della metropolitana è Champ de Metro - Tour Eiffel.

Prenota ora il tuo viaggio a Parigi

Lasciati ispirare!

Cerchi ispirazione per viaggi e altre offerte? Registrati! Inserendo la tua email potremo inviarti proposte commerciali personalizzate, nostre o di partner, elaborate automaticamente. Per maggiori info e revoca del consenso, leggi l'informativa sulla privacy.

Scopri le nostre applicazioni
Seguici su