Sulla siciliana costa, lunga 1000 chilometri, si snodano le spiagge più belle e le numerose isole della regione. Spiagge sabbiose, baie di ciottoli, riserve naturali intatte o bizzarre formazioni calcaree: la Sicilia offre una varietà delle migliori spiagge per le tue vacanze al mare. In quasi nessun altro luogo si concentrano coste, baie e paesaggi così diversi. Abbiamo compilato per te un elenco delle migliori spiagge. Ti portiamo in viaggio verso vulcani, acque azzurre e baie rocciose dei pirati. Prenota un viaggio in Sicilia. Ne vale la pena!

1. Isola Bella

Immediatamente prima di Taormina si trova la piccola isola Isola Bella sulla costa orientale della Sicilia. L'isola rocciosa e rigogliosa è collegata alla Sicilia solo da una spiaggia bianca e stretta di sabbia e ghiaia. Si può nuotare fino a Isola Bella anche con l'alta marea. L'acqua cristallina e piacevolmente calda è l'ideale per ore di snorkeling nella natura selvaggia. È possibile raggiungere la spiaggia a piedi o con la funivia Taormina-Mazzarò. Il viaggio di cinque minuti promette una vista mozzafiato.

Il nostro consiglio:
un'escursione in barca ti mostrerà i posti migliori intorno all'isola.

2. Spiaggia di Capo d'Orlando

La spiaggia, lunga 8 chilometri, si estende lungo la costa della pittoresca cittadina di Capo d'Orlando, ai piedi dei monti Nebrodi. Sia la spiaggia sabbiosa che le scogliere e le baie occasionali caratterizzano la costa. Le acque trasparenti rappresentano un ottimo rifugio per il mare: occhialini e boccaglio per immersioni subacquee sono l'attrezzatura perfetta per osservare alcuni banchi di alghe. Nel pittoresco villaggio, i ristoranti servono ottimi piatti di pesce e crostacei.

Il nostro consiglio:
dal faro all'estremità della spiaggia si ha un'ampia vista sulla lunga costa.

3. Scala dei Turchi

La "Scala dei Turchi" deve il suo nome alle precedenti invasioni dei pirati turchi. Nel corso del tempo, il vento e le condizioni meteorologiche hanno plasmato un motivo a scala nella marna bianca dell'enorme roccia. Uno sfondo indimenticabile! Per raggiungere la spiaggia sabbiosa bisogna scendere alcuni ripidi sentieri lungo la roccia. I siti con fango curativo vengono ampiamente utilizzati. Altri turisti a loro volta si tuffano da rocce e scogliere nell'acqua scintillante di blu. Il modo più semplice per arrivare alla Scala dei Turchi è in auto o in bicicletta dalla vicina Realmonte.

Il nostro consiglio:
per le foto, dovresti visitare la Scala dei Turchi al mattino presto o alla sera, quando il sole bagna la roccia di una luce irreale.

4. La baia di pietra di Cala Rossa

Strane sculture in pietra, monoliti e torri di roccia caratterizzano l'anima di Cala Rossa sull'isola di Favignana, a ovest della Sicilia. Il nome deriva da una battaglia che ha mietuto così tante vittime tra i fenici che da allora il posto fu chiamato ""la baia rossa"". La strada da Corso o Quattro Vanelle alla baia è ben segnalata da cartelli stradali. Dalla strada principale, segui una strada sterrata fino a quando un segnale vieta di continuare. Da qui prosegui a piedi. Sopra le scogliere un piccolo chiosco offre un spuntino con panini e bevande. La baia è l'ideale per il nuoto, lo snorkeling e l'high diving.

Il nostro consiglio:
le cavità nella parte occidentale della baia invitano a scoprire affascinanti formazioni rocciose e grotte.

5. Calamosche

La riserva naturale di Vendicari nel sud-est della Sicilia ospita la spiaggia di Calamosche e varie piccole lagune. Un'incantevole flora e fauna e il fatto che Calamosche è di solito più tranquilla rispetto alle località balneari circostanti rendono questo posto una vera chicca. A circa 2 chilometri a piedi dal parcheggio alla spiaggia è possibile osservare lucertole, fenicotteri e vari uccelli. La laguna sabbiosa sembra divisa tra le sezioni laterali di roccia e convince con il mare blu zaffiro nel bel mezzo di un paesaggio rustico.

Il nostro consiglio:
dal sentiero più alto si ha una bella panoramica della baia idilliaca.

6. Cala della Disa e Cala Berretta

Il gioiello della corona della Sicilia e probabilmente la più bella riserva naturale dell'isola è la Riserva dello Zingaro sulla costa nord-occidentale dell'isola. Se stai cercando baie nascoste e deserte senza servizi, la riserva naturale è il posto che fa per te. Le due piccole insenature Cala della Disa e Cala Berretta sono vicine tra loro sul mare turchese. Essendo così isolate, è consigliabile noleggiare un'auto e preparare un cestino da picnic.

Il nostro consiglio: 
la cosa migliore da fare è godersi la natura paradisiaca!

7. San Vito Lo Capo

A San Vito Lo Capo, con la sua spiaggia alla moda, si tiene ogni anno un grande festival di kitesurf. Punto di riferimento è la maestosa montagna Monte Monaco . La città con l'inconfondibile spiaggia si trova nel nord-ovest della Sicilia, a 55 chilometri dalla capitale Palermo. L'ampia spiaggia di 3 chilometri è molto ben attrezzata e comprende ombrelloni, lettini e negozi per il noleggio di attrezzature per sport acquatici. La spiaggia di sabbia chiara, il mare blu e le buone infrastrutture attirano molti visitatori. La città ha anche ottimi ristoranti, bar e alberghi.

Il nostro consiglio:
da non perdere le viste mozzafiato dalla croce di legno del Monte Monaco.

8. Marinello

Sabbia fine, acqua tiepida e piccoli laghi salati caratterizzano la spiaggia di Marinello vicino alla città di Oliveri. Una caratteristica della spiaggia è una lingua di sabbia spettacolare, curva che si estende per circa 2 chilometri verso il mare. Il tratto di spiaggia fa parte della Riserva dei Laghetti di Marinello. Marinello è facilmente raggiungibile a piedi, in auto o in taxi acqueo da Oliveri, a 2 chilometri di distanza. Troverai anche ristoranti, bar, alberghi e un campeggio.

Il nostro consiglio:
sulla montagna sopra la spiaggia sorge una chiesa degna di una visita, dalla quale si gode di una magnifica vista sull'imponente promontorio.

9. Sabbia Nera

A nord della Sicilia, l'isola di Vulcano è all'altezza del suo nome. È una delle isole Eolie e come le sue sorelle è di origine vulcanica. A questo la baia di Sabbia Nera deve la sua straordinaria sabbia di quarzo nera. L'isola vanta notevoli formazioni di lava e un cratere vulcanico situato nella Riserva naturale Orientata Isola di Vulcano . Vicino alla spiaggia ci sono diversi hotel, un campeggio, ristoranti e bar. Per arrivare a Vulcano, prendi il traghetto dalla città balneare di Milazzo sulla costa settentrionale della Sicilia. 

Il nostro consiglio:
dalla spiaggia cammina sullo stretto istmo verso la valle dei Mostri . Qui puoi ammirare bizzarre e misteriose formazioni di pietra.

10. Cefalù

Cefalù, con il suo ambiente arcaico, è una delle città medievali più famose della Sicilia settentrionale. L'unica spiaggia di Cefalù ti aspetta con acqua blu pastello e lettini e ombrelloni in affitto. Sul lato occidentale della spiaggia ci sono anche le docce. Durante i mesi estivi, Cefalù può diventare abbastanza affollata. Per evitarlo, è possibile affittare una casa vacanza con spiaggia privata.

Il nostro consiglio:
questa tipica città costiera del sud Italia, insieme al mare e alla sabbia, è la destinazione perfetta per le vacanze.

Potrebbe interessarti anche:

Trova la destinazione perfetta per te!

Lasciati ispirare!

Cerchi ispirazione per viaggi e altre offerte? Registrati! Inserendo la tua email potremo inviarti proposte commerciali personalizzate, nostre o di partner, elaborate automaticamente. Per maggiori info e revoca del consenso, leggi l'informativa sulla privacy.

Scopri le nostre applicazioni
Seguici su