Cerca

Guida essenziale al Parco Nazionale del Teide

L'innevata montagna del Teide (o Pico de Teide per gli autoctoni) è l'attrazione più iconica di Tenerife. Sebbene Tenerife goda di spiagge di sabbia nera e lussuosi resort all-inclusive, questo vulcano attivo (sì, attivo) vale da solo il viaggio.
Anche se si trova a oltre 2.000 km dalla Spagna continentale, il Monte Teide vale come il punto più alto della Spagna: si trova infatti a oltre 3.700 metri di altezza e domina il resto dell'isola. Ma, se non vuoi limitarti a cercare di individuare il tuo hotel dalla sua cima, è possibile esplorare il vasto (oltre 115.000 acri) Parco Nazionale del Teide, dichiarato dall’UNESCO patrimonio dell'umanità, con oltre 160 diversi tipi di flora e fauna, nonché alcuni dei più impressionanti -e accessibili- paesaggi vulcanici del mondo. 

È una delle migliori cose da fare a Tenerife, e sembrerebbe che molti turisti siano d'accordo, in considerazione dei tre milioni di visitatori ogni anno. Quindi, dai un'occhiata alla nostra video guida per vedere cosa ti aspetta. 

Un'escursione sulla montagna del Teide dovrebbe essere un’attività obbligata nel programma di chiunque visiti Tenerife, per cui continua a leggere per scoprire tutto ciò che devi sapere per pianificare la tua visita.


Salire al Parco

Prima di poterlo esplorare, ci devi arrivare. Il modo più semplice per raggiungere il Parco Nazionale del Teide è in auto; per raggiungerlo da Nord, prendi la strada TF-21 La Orotava-Granadilla o la TF-24 La Laguna-El Portillo. Avrai bisogno della TF-21 anche per arrivare qui da Sud, mentre la TF-38 è la strada da percorrere per giungere qui dalla parte Ovest dell'isola.
Se non intendi noleggiare un'auto, l'autobus è la soluzione per te: cerca il 348 da Puerto de la Cruz o il 342 da Costa Adeje. 

Muoversi nel Parco

Un altro motivo, per cui un'auto è il modo migliore per viaggiare verso questa meta, è che ti permette di esplorare il Parco Nazionale a tuo piacimento prima di salire in cima con la funivia. Il Parco sarà senza dubbio spettacolare visto dalla tua auto ma, per godere dei panorami migliori, dovrai prendere una funivia dalla stazione a valle (2.356 metri) e scendere alla stazione superiore (3.555 metri). Il viaggio dura circa otto minuti.
Anche se raggiungi la stazione superiore, non sarai ancora arrivato al punto più alto della Spagna. Se ti senti pronto per la sfida, e non ti crea problemi l'odore di zolfo, il sentiero Telesforo Bravo ti condurrà fino al cratere del vulcano. È una camminata di 40 minuti che non consigliamo a chi non è nelle migliori condizioni fisiche, ma il panorama vale lo sforzo.  

Cosa vedere

Supponiamo che tu sia arrivato in cima al Teide. Se sei abbastanza fortunato da avere trovato una giornata con buona visibilità, potrai vedere non una, ma quattro delle Isole Canarie -Gran Canaria, La Palma, El Hierro e La Gomera- così come il resto di Tenerife.

Il suolo vulcanico particolarmente fertile spiega perché qui si può trovare una varietà così straordinaria di flora e fauna. Se visiterai il Teide in primavera, sarai in grado di vedere la cosiddetta Viperina Rossa, una pianta unica dalle sembianze aliene che può crescere fino a 3 metri di altezza e produce migliaia di piccoli fiori rossi. La Violetta del Teide è un'altra pianta di cui conservare il ricordo. Se vedi questi fiori rari, puoi considerarti molto fortunato, perché crescono solo sopra i 3.300 metri sulle pendici del Monte Teide. Con queste piante, combinate con la sabbia rossa, le rocce rosse e le "sculture" create dalle passate attività vulcaniche, gran parte del Parco Nazionale del Teide ti darà l’impressione di essere stato catapultato su un altro pianeta.
Arrivare al mattino presto garantisce una migliore visibilità, poiché le nuvole si formano in genere più tardi nel corso della giornata; inoltre puoi ammirare l'alba, che è sempre piacevole. Dovrai essere, però, molto mattiniero, poiché la scalata deve essere completata entro le 9! Il tramonto è altrettanto sorprendente, ma assicurati di essere ben coperto: c'è una ragione se le parti più alte del Teide presentano spolverate di neve.

Oltre al Teide stesso, ci sono diversi altri siti che vale la pena visitare qui. Roque Cinchado è una sorprendente formazione rocciosa di 27 metri considerata un emblema di Tenerife. Il Monte Guajara è un vulcano inattivo alto circa 2.700 metri. Il Mirador de Chío è un altro luogo ideale per ammirare il tramonto, mentre l'Osservatorio del Teide (Calle Vía Láctea, s/n, 38205 San Cristóbal de La Laguna, Santa Cruz de Tenerife, Spagna) è il posto dove andare per testare con i propri occhi il motivo per cui i cieli di Tenerife sono considerati tra i migliori al mondo per osservare le stelle.

Ci sono anche due centri visitatori nel Parco Nazionale del Teide -El Portillo e Cañada Blanca- che offrono visite guidate per tutti coloro che desiderano maggiori informazioni sulla montagna del Teide o che non si sentono a proprio agio ad avventurarsi da soli. I biglietti possono essere acquistati direttamente presso i centri, oppure prenotati chiamando il numero (+34) 922 92 23 71 o inviando una e-mail a teide.maot@gobiernodecanarias.org. I tour guidati partono alle 9:15 e alle 13:30. 


Potrebbe interessarti anche

Un viaggio nel Teide sarà, per più di un motivo, il momento clou della tua vacanza a Tenerife, ma ciò non significa che il resto dell'isola sia privo di fascino. Ci sono infatti anche spiagge meravigliose, elettrizzanti esperienze sportive e il complesso acquatico di Lago Martinez. Per fortuna, abbiamo stilato alcune guide per queste attrazioni e anche per alcune altre Isole Canarie. Hai voglia di fare un viaggio a Lanzarote oppure a Gran Canaria? Pensiamo a tutto noi. 

Prenota ora il tuo viaggio a Tenerife

Seleziona il tuo paese:

Seguici su:

Scarica la nostra app: