Vacanze a Cefalonia: la perla dello Ionio 

Cefalonia è la maggiore delle isole Ionie. Il punto più alto è il monte Enos, con i suoi 1626 metri, che domina un territorio ricco di cipressi, pini e una gran quantità di frutteti. Importante centro Miceneo, fu occupata dai veneziani, dai francesi, dagli inglesi e dagli italiani (nella seconda guerra mondiale, 5000 nostri connazionali furono massacrati dai tedeschi nel settembre 1943, dopo l'armistizio). Il capoluogo Argostoli è una ridente cittadina costiera, ricostruita dopo il terremoto del 1953, che si affaccia su un fiordo diviso da un ponte in pietra costruito dagli inglesi e scampato alle scosse sismiche. A un chilometro dalla città, in località Katacothres, ci sono delle voragini che conducono l'acqua del mare dall'altra parte dell'isola, nella grotta Mélissani.
Scelta da molti turisti come meta del loro viaggio in Grecia, Cefalonia è la più grande delle isole Ionie. Con i suoi 780 km quadrati di superficie, offre un paesaggio estremamente variegato, tra tesori archeologici, spiagge riparate e sentieri in cui praticare trekking. Una delle caratteristiche di Cefalonia è l'aspetto frastagliato delle sue coste, che danno vita ad una serie di golfi ed insenature. Nel nord dell'isola, vi sono il golfo di Sami ed Antisamos, dove sono concentrate alcune delle spiagge più belle del luogo; nella zona centrale si trova il golfo di Argostoli, capitale della Cefalonia; a sud, infine, vi è il golfo di Lourdas. Dal punto di vista geografico l'isola è divisa in due dal monte Enos, che ospita un vasto parco nazionale in cui vive indisturbata una razza di cavalli locali, lasciati vivere allo stato brado. Cefalonia vanta anche il primato di isola più montuosa dell'intera Grecia ionica grazie ai suoi numerosi rilievi, come il Monte Atros, il Merovighli ed il Kokkini Rachi, che offrono vedute panoramiche sensazionali dell'isola. Da Cefalonia si dipartono due zone peninsulari, ovvero la penisola di Paliki e quella di Erissos, dove sono diffuse le produzioni locali di olio, vino e miele, che costituiscono i tesori enogastronomici del territorio. 

Quando visitare Cefalonia

 Il mese migliore per vivere al meglio le tue vacanze a Cefalonia è senza dubbio quello di giugno, durante il quale le temperature sono piacevoli e le spiagge non particolarmente affollate. La stagione estiva sull'isola inizia in realtà già a maggio, complice l'assenza di vento e le temperature miti, che rendono possibili i primi bagni nelle insenature più riparate della costa. Il periodo di alta stagione coincide invece con il mese di agosto, durante il quale le spiagge sono decisamente più affollate ed è necessario prenotare l'alloggio con un certo anticipo, se non si vuole correre il rischio di non trovare una sistemazione adeguata alle proprie esigenze. Le località prese maggiormente d'assalto per il pernottamento sono quelle di Assos e Fiskardos, ricche di strutture ricettive. Tra il mese di maggio e di ottobre le temperature sull'isola oscillano tra i 23 e i 36 gradi, con picchi di umidità ad agosto.

Come raggiungere Cefalonia

Cefalonia è facilmente raggiungibile in aereo dalle principali città italiane. Voli low cost diretti dall'Italia partono da Pisa con la compagnia Ryanair; da Milano e Venezia con easyJet; da Roma con Vueling e da Napoli e Venezia con Volotea. Tutte le informazioni sulla frequenza e sul numero di voli disponibili sono consultabili sul nostro sito. L'aeroporto di Cefalonia dista 8 km dalla capitale Agrostoli, a cui è collegato da un efficiente servizio di autobus.

Cosa visitare a Cefalonia

Il ponte in pietra di Argostoli conduce alla strada che porta alla seconda città, il porto di Sami. Di qui si va alla baia di Antisamos, spiaggia immensa e ghiaiosa, acque color smeraldo, visione sull'isola di Itaca. La costa, qui, è una delle più belle dello Ionio. Da Sami a Agia Effimia la strada, un alternarsi di saliscendi piuttosto piacevole da percorrere in bicicletta, costeggia una serie interminabile di piscine naturali dalle acque limpide e spiagge di ghiaia bianca: c'è solo l'imbarazzo della scelta.

Tra i principali luoghi turistici di Cefalonia vale la pena citare:

  • Assos, piccolo villaggio dominato dal castello cinquecentesco costruito a difesa dell'isola dalle incursioni dei pirati;
  • la spiaggia di Antisamis, con la sua distesa di ciottoli bianchi, circondata da verdeggianti colline;
  • Fiskardo, cittadina famosa per il porto e per i numerosi scorci romantici;
  • Myrtos, con le sue grotte marine in cui è possibile fare il bagno;
  • le tombe micenee di Mazarakata a Livatho, da non perdere, soprattutto per gli appassionati di storia ed antichità;
  • il lungomare di Argostoli, centro principale di Cefalonia, dove si trova anche il monumento ai caduti italiani in seguito all'eccidio compiuto dai nazisti nel 1943.

Attività culturali e all'aria aperta

Esperienze da non perdere a Cefalonia sono:

  • l'escursione in barca al Lago Melissani, che porta anche il nome fortemente evocativo di Grotta delle Ninfe;
  • il Trekking per i sentieri del monte Enos, a cui si deve la varietà paesaggistica dell'isola;
  • la visita all'affascinante Grotta di Drogarati, interamente ricoperta di stalattiti.

Attività gratuite

Chi desidera vivere un'esperienza unica ed emozionante, può assistere alla schiusa delle uova delle tartarughe Caretta Caretta presso la spiaggia di Potamaki, situata a poca distanza da Skala. Qui, infatti, le tartarughe di questa specie protetta decidono ogni anno di deporre le loro uova per veder poi correre i piccoli nati verso il mare di Cefalonia. 

Muoversi nel Paese

Opzioni di trasporto disponibili

Un efficiente servizio di autobus garantisce i collegamenti tra le principali località turistiche dell'isola, tra cui Argostoli, Poros, Skala, Myrtos e Sami. In alternativa, è possibile affidarsi al servizio taxi, facendo però ben attenzione alla regolarità dei costi. Un modo pratico per spostarsi in piena autonomia tra i vari centri isolani è senza dubbio quello di ricorrere al noleggio di un'auto. Per i più sportivi, è possibile affittare una bicicletta o un motociclo, decisamente più comodi per andare in spiaggia. Se si desidera spostarsi in mare e visitare tra le altre mete l'isola di Itaca, si può noleggiare una barca per il periodo della vacanza.

Consigli per spostarsi

Due volte a settimana è possibile fare il giro completo di Cefalonia, Zante e Itaca a bordo di uno dei pullman turistici che partono dalla stazione di Argostoli, intorno alle 7 del mattino di mercoledì e sabato, per tornare in sede la sera del giorno stesso.

Cosa mangiare: enogastronomia locale

Cefalonia è l'isola ideale per provare le specialità enogastronomiche della cucina greca. Tra i piatti tipici della zona vi sono:

  • il gyros, un semplice panino reso particolarmente goloso dal suo ripieno a base di carne di maiale, cipolla, patatine fritte e pomodorini, il tutto condito con salsa tzatziki;
  • il mousaka, un secondo piatto preparato con melanzane, condite con cipolle e besciamella;
  • i tyropitakia, che sono delle sfoglie ripiene di morbida e gustosa feta.

Nei menù delle trattorie e dei ristoranti più caratteristici dell'isola è quasi d'obbligo trovare i piatti semplici e genuini della tradizione popolare, come il polpo lasciato stufare in abbondante vino, o le frittelle di baccalà, servite come antipasto o come sfiziosi bocconcini da portar via. Cefalonia è famosa anche per la sua importante produzione vinicola. Tra i suoi vini più celebri, da provare assolutamente è il Robola di Cefalonia, un bianco secco, mediamente corposo, arricchito da note di limone.

Sicurezza

Il livello di sicurezza nell'isola di Cefalonia è piuttosto alto, soprattutto nei centri maggiori, come Lixouri, Sami, Fiskard, Argostoli e Lixouri, ognuno dei quali dispone anche di una stazione di polizia. Per un soggiorno sull'isola all'insegna della completa sicurezza, tuttavia, è consigliabile avere qualche accorgimento in più quando si decide di attardarsi su spiagge isolate e di campeggiare da soli.

Cefalonia con i bambini

Con le sue spiagge di sabbia finissima ed i suoi fondali bassi, Cefalonia è una meta ideale per chi vuole trascorrere un soggiorno al mare in tutta tranquillità con i propri bambini. In particolare, le spiagge più adatte ed attrezzate per le esigenze dei più piccoli sono quelle di Makri Gialos, Xi Beach ed Ai Helis Beach.

Numeri di emergenza e informazioni utili

Numeri utili per il tuo soggiorno a Cefalonia:

  • Polizia di Argostoli 26710 22200
  • Polizia stradale 26710 23226
  • Polizia turistica 26710 22815
  • Capitaneria di porto di Argostoli 26710 22224
  • Aeroporto 26710 41511
  • Organizzazione del turismo 26710 22248

Il capoluogo dell'isola, Argostoli, dispone di un pronto soccorso statale, dove è possibile ricevere prestazioni mediche gratuite previa esibizione della tessera sanitaria. Centri medici sono presenti anche a Sami ed a Lixouri. In molti ambulatori e farmacie si parla sia l'inglese che l'italiano.

Lasciati ispirare!

Scopri le nostre applicazioni
Seguici su