Cerca

Viaggi Repubblica Dominicana

Isola paradisiaca circondata dall'Oceano Atlantico e dal Mar dei Caraibi, la Repubblica Dominicana custodisce un patrimonio naturalistico che si distingue per la sua varietà.

I nostri migliori pacchetti Volo + Hotel per la Repubblica Dominicana

Parlane con noi Vuoi una mano a prenotare?

Chiamaci allo 02-30329797

Prenota con un acconto Grandi vacanze, piccole rate,

zero interessi

Aggiungi un transfer Un piccolo comfort che rende grande

la tua vacanza

Quando visitare la Repubblica Dominicana

La Repubblica Dominicana si fregia di un clima tropicale marittimo, garanzia per tutto l'anno di temperature diurne comprese tra 25 e 30 gradi.

Il periodo migliore per visitare l'isola è quello compreso tra dicembre ed aprile: questa stagione è caratterizzata da temperature alte, assenza di umidità e rare precipitazioni di breve durata.

Da maggio a novembre, invece, il tasso di umidità sale e le piogge si fanno più frequenti. In particolare, tra agosto e ottobre, possono svilupparsi uragani e tempeste tropicali: questo periodo corrisponde alla bassa stagione.

L'alta stagione coincide con il periodo invernale: il flusso turistico è decisamente intenso nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio, anche in considerazione del fatto che tutte le domeniche di febbraio parate stravaganti e giocose sono protagoniste del carnevale caraibico.

Come raggiungere la Repubblica Dominicana

La Repubblica Dominicana è servita da otto aeroporti internazionali ed è raggiungibile dalle principali città italiane: i voli che collegano i due Paesi effettuano generalmente uno scalo intermedio. Ubicato a circa 20 chilometri di distanza da Santo Domingo, l'aeroporto internazionale Las Américas è lo scalo più importante e trafficato dell'isola.

Cosa visitare nella Repubblica Dominicana

  • La spiaggia Punta Cana, celebre per la sua sabbia bianca e finissima;
  • il banco sabbioso di Catalinita, ricco di coralli e colonie di fregate;
  • il Malecón, il lungomare di Santo Domingo;
  • le dune di sabbia di Baní, in cima alle quali si ammira il panorama della Playa Las Salinas;
  • la Laguna Dudú, ricca di stagni d'acqua dolce alimentati da grotte sotterranee;
  • la Cordillera Central con il Pico Duarte, uno dei cinque rilievi più alti dei Caraibi;
  • il centro storico di Santo Domingo con le costruzioni in stile coloniale.

Attività culturali e all'aria aperta nella Repubblica Dominicana

Tra le offerte di viaggi nella Repubblica Dominicana non mancano le proposte che permettono di fare una vacanza attiva. Da non perdere sono le rilassanti passeggiate nei dintorni delle colline di Puerto Plata e Cabarete, le escursioni nel parco nazionale della Valle Nuevo per esplorare le fitte foreste di conifere e le immersioni tra tartarughe e razze nelle acque di Playa Frontón a Las Galeras.

Muoversi nella Repubblica Dominicana

Il trasporto pubblico è capillare ed efficiente. Per quanto riguarda i collegamenti urbani, è possibile servirsi dei guaguas, i minibus urbani di colore bianco che rappresentano il modo più economico per muoversi nelle città. Altrettanto economici, ma più veloci sono gli scooter-taxi e i conchos, vetture a quattro porte che si muovono su percorsi prestabiliti con fermate su richiesta dei passeggeri. Per gli spostamenti su lunghe distanze, le autolinee interurbane collegano tutte e regioni del Paese. In via alternativa è possibile affidarsi ai taxi oppure noleggiare un'auto in loco: per guidare basta la patente italiana.

Cosa mangiare nella Repubblica Dominicana: enogastronomia locale

  • La bandera dominicana, riso e fagioli accompagnati da pollo e insalata con avocado;
  • il pescado frito, pesce con frittelle di banane verdi, avocado e una focaccia sottile e croccante;
  • il chimichurri, pane bianco tostato farcito con carne alla griglia, cavolo, cipolle e pomodori;
  • il majarete, un budino di mais cosparso di cannella e noce moscata;
  • la Mamajuana, una bevanda alcolica a base di un mix fermentato di cortecce d'albero, erbe, vino rosso e rum.

La sicurezza nella Repubblica Dominicana

Nella capitale e nelle principali località turistiche dell'isola si possono segnalare sporadici episodi di furti, scippi e truffe a danno dei turisti. Si consiglia una maggiore cautela negli spostamenti durante le ore notturne, mentre negli orari diurni sono luoghi sicuri il centro città, le spiagge e i quartieri che ospitano le strutture ricettive e i ristoranti. Complessivamente, la Repubblica Domenicana è una destinazione sicura.

La Repubblica Dominicana con i bambini

La Repubblica Dominicana ospita parchi divertimento a misura di bimbi. L'Ocean World Adventure Park di Puerto Plata offre scivoli acquatici e la possibilità di interagire con foche e delfini. Sul lungomare di Santo Domingo, l'area giochi di Playa Güibia è un punto di ritrovo per le famiglie.

Numeri di emergenza e altre informazioni utili

  • 911 è il numero da chiamare per ricevere un'immediata assistenza sanitaria o per chiedere aiuto alle forze dell'ordine o ai pompieri.
  • Il numero di emergenza +1 829 342 4942, riservato ai cittadini italiani che si trovano nella Repubblica Dominicana, riceve le segnalazioni di situazioni di grave e imminente pericolo per la salute e la sicurezza.
  • La moneta vigente è il Peso dominicano.

Documenti necessari per l'ingresso nella Repubblica Dominicana

  • Il passaporto in corso di validità per tutto il periodo di permanenza nel Paese;
  • il visto d'ingresso se si soggiorna per motivi diversi dal turismo o se la permanenza per motivi turistici è superiore a 60 giorni;
  • la moneta vigente è il Peso dominicano.

Iscriviti alla nostra newsletter

Riceverai offerte esclusive e le nostre migliori proposte.

In più, imperdibili consigli di viaggio, per trovare sempre nuove mete.

Seleziona il tuo paese:

Seguici su:

Scarica la nostra app: