ora è Volagratis

Menu
My VolagratisServe aiuto?
Offerte vacanze Tunisia

Viaggi Tunisia: vacanze e volo+hotel

Situata nella parte occidentale del Nord Africa, la Tunisia confina con la Libia a sud est, l'Algeria a ovest ed è bagnata dal mare Mediterraneo a nord e a est. La catena dell'Atlante, nella zona settentrionale del paese, forma un arido altopiano che si fonde con le fertili pianure vicino alle coste. 
Nel sud, sotto il Chott Djerid e gli altri laghi salati, si distende il Grande Erg Orientale, cioè il bordo del deserto del Sahara. 
La costa mediterranea è varia e punteggiata di porti naturali e belle spiagge sabbiose dove si fa il bagno da maggio a ottobre. La capitale della Tunisia è Tunisi.

 

 

Perché andare?

  • Per vedere le rovine di Cartagine e resti romani a volte meglio conservati che nella nostra capitale.
  • Per andare al mare. Tabarka, sulla costa nord, è la località balneare emergente. Hammamet è il più grande centro turistico tunisino, con 200 alberghi, un casinò, la grande spiaggia e una vita notturna vivace. Port El Kantaoui è la destinazione più esclusiva. Sull'isola di Jerba, regno dell'all inclusive, si fa il bagno da maggio a ottobre.
  • Per scoprire gli insediamenti trogloditi di Matmata, le inverosimili abitazioni simili a formicai scavati nel suolo, che hanno permesso a generazioni di abitanti di sfuggire al caldo torrido del deserto.
  • Per vedere il grande lago salato, il Chott El Djerid, e le sue affascinanti città oasi.
  • Per partecipare a un trekking in cammello (ma anche in mehari) nel Sahara.
  • Per conoscere Tunisi, una vivacissima città dove i grattacieli convivono con il labirinto di strade e botteghe della Medina.
  • Perché la Tunisia, tanto vicina all'Italia, è un mondo del tutto diverso dal nostro.

Cosa Visitare

Rinomate località turistiche sono:

  • Hammamet, che negli ultimi anni si è molto ingrandita attorno all'antica medina e all'originario nucleo alberghiero. Ad Hammamet trovate moderni complessi alberghieri, campi da golf, ristoranti, discoteche, e lungomare
  • Djerba: è la più grande isola del nordafrica. E' collegata alla terra tunisina da un ponte romano a sud-est, e da un servizio di traghetto a sud-ovest. Djerba "la dolce" è un paradiso di pace, lunghe spiagge, palme ovunque tra le dune e moderni alberghi.

Le tue vacanze in Tunisia: tra mare e deserto, antiche tradizioni e buon cibo.

La Tunisia è un luogo ricco di storia e antiche tradizioni, sospeso tra il Mar Mediterraneo e il deserto del Sahara. Un paese che ti dà la possibilità di scoprire paesaggi ancestrali e moderni resort incastonati tra acque cristalline e scenari unici. Qui, tra luoghi storici che raccontano le vicende di epoche antiche, troverai la tua meta ideale per trascorrere un soggiorno all’insegna del relax, della cultura e dell’ottima cucina tunisina, che unisce i sapori mediterranei agli speziati aromi del Nordafrica.

 

Quando visitare la Tunisia

Il periodo migliore in cui trascorrere le proprie vacanze in Tunisia va da aprile a ottobre, evitando così i mesi più caldi, in cui le temperature possono superare i 40°C. In Tunisia le condizioni atmosferiche cambiano sensibilmente a seconda della zona: se nella parte costiera il clima è mediterraneo e ventilato, nelle zone interne e nella parte meridionale - indicativamente dal Golfo di Gabès al confine con la Libia - è prevalentemente desertico, con marcate escursioni termiche tra il giorno e la notte. L'inverno è generalmente mite, con temperature intorno ai 15°C, mentre le piogge si concentrano soprattutto nei mesi di dicembre e gennaio. La bassa stagione va da gennaio a febbraio: oltre a trovare prezzi ridotti, avrai la possibilità di visitare le migliori attrazioni del paese evitando il traffico nelle strade e le code alle biglietterie.

 

Come raggiungere la Tunisia

Una maniera ottimale per raggiungere la Tunisia è arrivare all'aeroporto internazionale Tunisi-Cartagine. Il principale scalo del paese dista circa 9km dal centro ed è perfettamente collegato con frequenti autobus - con partenze ogni 30 min - e con un comodo servizio taxi operativo tutta la giornata. Gli altri importanti scali del paese sono l'aeroporto di Gerba-Zarzis e quello di Sfax El Maou, con voli giornalieri provenienti dai più importanti aeroporti internazionali. Le vie per raggiungere la Tunisia non finiscono qui: puoi viaggiare comodamente anche via mare, attraverso moderni e veloci traghetti che partono dall'Italia e dalla Francia e che giungono a Tunisi e Sfax. Il punto di forza della via marittima, oltre a quello di viaggiare in un ambiente dotato di tutti i comfort, sarà quello di poter imbarcare la tua automobile o addirittura il tuo camper. Questo ti consentirà di scegliere liberamente il tuo itinerario durante la vacanza.

 

Cosa visitare nel tuo viaggio in Tunisia

Principali punti d'interesse

  • La Medina: un luogo costellato da antichi monumenti, moschee e raffinati edifici.
  • La Moschea di Kairouan: struttura religiosa dotata di un grande cortile, una sala preghiere e un minareto.
  • Bulla Regia: è un complesso abitativo sotterraneo romano, risalente al periodo dell'imperatore Adriano.
  • La spiaggia di Hammameth: una spiaggia che riesce a combinare la limpidezza delle proprie acque e una natura selvaggia con servizi moderni e confortevoli.
  • L'Isola di Djerba: l'isola è un luogo ricco di tesori nascosti, mitologia e spiagge da sogno.
  • Villaggio di Matmata: è un villaggio berbero, noto per essere stato il set di uno degli episodi della saga Guerre Stellari.

Attività culturali e all'aria aperta

Il tour all'interno del deserto del Sahara: un modo esclusivo per scoprire gli antichi villaggi berberi e paesaggi fatti di grandi dune di sabbia rosse e splendide oasi.

Attività gratuite

La celebrazione della Giornata Internazionale dei Monumenti e dei Siti, istituita dall’Unesco nel 1983, dà la possibilità di accedere gratuitamente alla maggior parte dei musei e siti archeologici per un periodo limitato, tra la fine di aprile e la metà di maggio.

 

Muoversi in Tunisia

Opzioni di trasporto disponibili

Avrai a disposizione diverse soluzioni per spostarti comodamente durante i tuoi viaggi in Tunisia: con l'auto, con il taxi - anche per le lunghe distanze - o con gli autobus e i treni che collegano perfettamente le principali regioni turistiche del paese. Hai inoltre la possibilità di muoverti per via aerea: diverse compagnie locali collegano quotidianamente Tunisi con importanti città come Kairouan, Tabarka, Susa e Douz.

Consigli per spostarsi

Grazie all'eccellente e capillare rete stradale, il modo più comodo per visitare la Tunisia è l'auto. Sono tante le possibilità per noleggiare una comoda e moderna automobile a prezzi molto accessibili. Tuttavia, anche i taxi collettivi, che offrono il servizio anche fuori città e sono presenti in tutto il paese, rappresentano un ottimo modo per muoverti durante il tuo viaggio in Tunisia. Puoi inoltre usufruire del servizio di autobus interurbani, che dall'autostazione di Tunisi collegano il centro e il sud del paese.

 

Cosa mangiare a Tunisi: enogastronomia locale

  • Il Couscous Djerbie: è il piatto della tradizione tunisina. La sua origine è berbera ed è una pietanza in cui carne e pesce vengono conditi insieme a verdure e arissa, una salsa a base di peperoncino rosso e olio di oliva.
  • Chakchouka: si tratta di uno stufato di peperoni, leggermente piccante, che viene spesso consumato assieme a dei crostini di pane.
  • Anche la pasta è un alimento che puoi trovare in grandi quantità durante i tuoi viaggi in Tunisia: piatti di spaghetti e maccheroni non mancano sulle tavole dei migliori ristoranti del paese.
  • Chorba: è una zuppa a base di pollo o pesce diffusa in tutto il territorio tunisino e in molte parti del Maghreb.

La cucina tunisina è molto apprezzata anche per i propri dolci a base di dattero: la Djamilah è uno dei dessert di punta e più consumati in tutto il paese. Si tratta di una torta di datteri arricchita da noci e mandorle.

 

Sicurezza in Tunisia

La situazione nel paese è generalmente tranquilla, tuttavia dovrai stare attento a piccoli crimini, come borseggi e scippi, che possono verificarsi se si viaggia soprattutto da soli e in aree desertiche. Zone come Ras Jedir e nella vicina Ben Gardene, situate al confine con la Libia, rappresentano delle zone ancora a forte rischio a causa delle tensioni politiche e alla presenza di terroristi islamici. Anche al confine con l'Algeria la situazione non è del tutto tranquilla: negli ultimi anni si sono verificati infatti numerosi attentati terroristici e casi di sequestri di persona. Sarà opportuno quindi tenersi costantemente aggiornati presso le autorità locali o attraverso i mezzi di informazione locali e internazionali prima di mettersi in viaggio nelle zone considerate a rischio. Inoltre, tieni sempre presente che la Tunisia ha una maggioranza musulmana, per questo motivo bisogna sempre attenersi a rispettare determinate norme e costumi.

Tunisia con i bambini

La Tunisia è un'ottima meta per viaggiare anche in compagnia dei più piccoli. Sono infatti numerosi gli hotel e i villaggi turistici che dispongono di ampie aree e strutture attrezzate a misura di bambino. Lungo tutto il territorio, inoltre, sono presenti parchi acquatici, campus sportivi gestite da animatori esperti e professionali: tante opportunità per non far annoiare i propri figli e rendere anche per loro il viaggio in Tunisia un momento indimenticabile.

Numeri di emergenza e informazioni utili

  • Pronto Soccorso: 190
  • Polizia: 197
  • Protezione civile: 198

In caso di emergenze eccezionali, utilizza le strutture sanitarie presenti in località quali Tunisi e Sfax, dotate di ospedali moderni e meglio attrezzati rispetto a quelli presenti nelle aree extraurbane e rurali del paese.