Visto per Canada

Con una panoramica dei requisiti di ammissione per il Canada, sei pronto per un'avventura tra natura e metropoli in questo paese ricco di contrasti.
Per aiutarti a preparare il tuo viaggio in Canada, ecco una panoramica dei suoi requisiti di ammissione. Oltre ai requisiti per il visto, acquisirai anche informazioni sul viaggio con il tuo animale domestico o quali beni è consentito importare. Con queste informazioni potrai trascorrere un periodo di soggiorno spensierato e confortevole nella natura sconfinata o in una delle città multiculturali del Canada. 

Informazioni generali per l’ingresso in Canada

Per entrare in Canada è necessario un passaporto valido. Sul sito web del governo canadese, troverai un breve questionario per determinare se puoi prendere parte al processo elettronico di autorizzazione al viaggio (eTA) o se hai bisogno di un visto. Quindi seleziona il tuo paese dall'elenco dei paesi e ottieni informazioni dettagliate sui tuoi requisiti di ammissione in Canada. Di seguito troverai una breve lista delle normative più importanti.
I viaggiatori italiani e della maggior parte dei paesi europei devono richiedere un eTA online prima del viaggio. Per una rilassata preparazione del viaggio, dovresti idealmente iniziare con largo anticipo e prima di prenotare il tuo volo. In alcuni casi, questo può comportare dei tempi di attesa. Ogni persona che viaggia con te ha bisogno del proprio eTA. Ad esempio, una famiglia di quattro persone deve registrare individualmente tutti e quattro i membri della famiglia.
Se compilando il questionario viene fuori che non puoi partecipare all'eTA, avrai bisogno di un visto per entrare in Canada. Ciò riguarda soprattutto i viaggiatori provenienti da paesi al di fuori dell'Europa. Del rilascio è responsabile la rappresentanza canadese nel tuo paese d'origine. A seconda delle esigenze individuali, potrebbe essere necessario portare con sé documenti aggiuntivi oltre a un passaporto valido.
Ad esempio, quando si richiede un visto è necessario dimostrare di avere mezzi finanziari sufficienti per trascorrere le vacanze. Può anche accadere che ti venga richiesto il tuo stato di salute. Quando si visitano amici o parenti, è opportuno portare con sé una lettera di invito. Prima che le autorità canadesi emettano un visto, vogliono anche assicurarsi che i viaggiatori lascino il Canada dopo il loro periodo di soggiorno. Ad esempio, la prova di un rapporto di lavoro o di una famiglia nel paese di origine potrebbe essere utile.
In generale, il visto può essere comodamente richiesto online o di persona. Per la procedura esatta nel tuo paese d'origine, è meglio consultare la rappresentanza canadese locale. 

Documenti di viaggio per doppia cittadinanza o soggiorno permanente 

È importante che i cittadini con doppia cittadinanza sappiano che possono entrare solo con il loro passaporto canadese. Se non ne hai uno, devi prima farne richiesta all'ambasciata. È meglio informarsi presso la rappresentanza canadese in merito a quali documenti è necessario presentare nel caso specifico.
Chi arriva per un soggiorno permanente viaggia con la carta di soggiorno permanente. Se quest’ultima è scaduta durante il tuo periodo di soggiorno fuori dal Canada, avrai bisogno di documenti di residenza permanente temporanei. Con questi potrai nuovamente entrare in Canada e ottenere un nuovo documento di viaggio. 

Requisiti di ammissione in Canada per i minorenni

I bambini e gli adolescenti di età inferiore ai 18 anni sono soggetti a speciali requisiti di ammissione. Questi variano a seconda che il bambino viaggi da solo o, per esempio, con un solo genitore. Per il viaggio in Canada, oltre a un passaporto valido per il minore, sono necessari ulteriori documenti. Questo per impedire che un bambino entri senza il consenso dei suoi genitori.
Per il minore che viaggia da solo è richiesta una copia del suo certificato di nascita. I tutori devono scrivere e firmare una lettera nella quale confermano il viaggio. Questa deve comprendere anche l'indirizzo e il numero di telefono del tutore nonché dell'adulto che si occuperà del minore in Canada.
Se il bambino intraprende il viaggio con un solo genitore, insieme alla copia del certificato di nascita, deve essere fornito un permesso scritto e firmato dal genitore assente, con il suo indirizzo e il numero di telefono. Inoltre, è richiesta una copia firmata del passaporto o della carta d'identità di questo genitore. In caso di genitori divorziati o separati con custodia condivisa, è inoltre richiesta una copia dell'ordinanza giudiziaria di custodia.
Se un genitore ha la custodia esclusiva, è necessaria in ogni caso una copia dell'ordinanza di custodia. Se il bambino viaggia con il tutore non legale, questi deve fornire una lettera di autorizzazione del tutore legale. Se un genitore è deceduto, deve essere fornita una copia del certificato di morte.
Se il minore viaggia con il suo tutore legale o i genitori adottivi, è opportuno fornire una prova dei relativi documenti. I bambini che viaggiano con terzi, come padrini o parenti, devono fornire il permesso scritto del genitore o del tutore, insieme a una copia firmata del passaporto o della carta d'identità del tutore. 

Possibili ragioni per il rifiuto d'ingresso

Per motivi di sicurezza, quali la protezione contro il terrorismo, i precedenti penali o i collegamenti con il crimine organizzato, a una persona può essere negato l'ingresso in Canada. La gravità dell'atto è irrilevante. Ma ciò non significa che dei precedenti penali ti rendano impossibile vivere una vacanza avventurosa in Canada. Gli interessati hanno la possibilità di richiedere una riabilitazione.
Inoltre, in rari casi, alcuni motivi di salute possono impedirti di entrare in Canada. Lo stato vuole garantire la sicurezza pubblica o assicurarsi di non dover sostenere costi ingenti per un viaggiatore con problemi di salute.
Il tuo ingresso potrebbe anche essere negato se hai fondi insufficienti per finanziare il tuo soggiorno. Se, ad esempio, si scopre che per poter ricevere il visto hai omesso delle informazioni oppure hai fornito informazioni false, ti sarà ugualmente negato l'accesso. 

Cosa aspettarsi quando si entra in Canada

All'arrivo in Canada, mostra il tuo passaporto e i documenti aggiuntivi a una guardia di frontiera, se richiesti. Indipendentemente dal fatto che tu stia viaggiando con un eTA o un visto, ti verranno poste alcune domande. Il funzionario vuole assicurarsi che tu abbia il diritto di entrare e assicurarsi altresì che lascerai il paese dopo la durata specificata del tuo periodo di soggiorno. Molto probabilmente questa conversazione avverrà in inglese. Se conosci meglio il francese non è solitamente un problema, grazie al bilinguismo dei canadesi.
Successivamente, la data di ripartenza verrà stampata sul passaporto o ti verrà comunicato per quanto tempo puoi rimanere in Canada. Normalmente la durata è di sei mesi. Devi rispondere sinceramente alle domande. A tal proposito, sei obbligato a dichiarare tutte le merci trasportate, compresi cibo, piante e prodotti animali. Devi anche dichiarare il valore delle merci trasportate in dollari canadesi. 

Regole doganali generali quando si entra in Canada

All’arrivo, tutti i viaggiatori devono compilare un modulo per la dichiarazione di merci e valuta estera. Fino a quattro persone della stessa famiglia possono compilare un unico modulo. Se arrivi in aereo, questi moduli ti verranno rilasciati dagli assistenti di volo. È meglio mettere una penna nel bagaglio a mano in modo da poter compilare il modulo prima dell'arrivo. Arrivando via terra, basta seguire il percorso segnalato fino agli appositi sportelli. Lì fornirai una dichiarazione orale dei valori.
Nel preparare i requisiti di ingresso del vostro viaggio in Canada, non dimenticare il limite massimo per i prodotti duty-free, perché se lo si supera diventa costoso. I regali non possono superare il valore di 60 dollari canadesi al pezzo. Le bevande alcoliche ammesse per persona non possono superare 1,5 litri di vino, oppure 1,14 litri di superalcolici, oppure 24 lattine di birra da 225 ml, oppure di birra in bottiglia fino ad un massimo di 8,5 litri. Un viaggiatore può portare con sé 200 sigarette, 50 sigari oppure sigaretti e 200 g di tabacco sfuso. 

Divieti di importazione di determinati beni

Al fine di proteggere la propria fauna e flora dagli agenti patogeni provenienti dall'estero, vi sono divieti su determinati articoli e alimenti. Le normative in merito alle importazioni in Canada vietano numerosi alimenti e articoli come carne, frutta e verdura, latte, piante o articoli ini legno, nonché semi. I divieti di importazione variano a seconda del paese di origine e degli attuali agenti patogeni. Poiché i prodotti interessati possono cambiare costantemente, è consigliabile informarsi sui prodotti che si desidera portare con sé prima di partire per il Canada. Ci possono anche essere dei tempi di attesa alla dogana se sotto la suola degli scarponi da trekking c’è ancora terra dall'ultima escursione. 

Entrare in Canada con animali domestici

Secondo i requisiti di ammissione in Canada, gli animali domestici che porti con te non devono essere messi in quarantena. Tuttavia, indagini più approfondite possono comportare ritardi nelle formalità doganali. Poiché l'ispettore non è in loco 24 ore su 24, vale la pena registrarsi nel sistema automatizzato di importazione di riferimento per evitare ritardi. Quando pianifichi il viaggio, dovresti anche chiedere alla compagnia aerea se hai bisogno di ulteriore documentazione per il tuo animale domestico. Inoltre, organizza il trasporto con la compagnia aerea. In determinate condizioni è consentito importare alimenti per animali dagli Stati Uniti d'America. Da altri paesi non è consentito portare alcunché oltre il confine canadese.
Tutti i cani devono avere le vaccinazioni adeguate all'età e devi inoltre fornire la prova dell'età. Durante l'ispezione, ad esempio, vengono controllate le vaccinazioni antirabbiche e se la descrizione specificata corrisponde all'animale. Successivamente, viene ispezionato visivamente per cercare segni di malattia. Se necessario, viene chiamato un veterinario o vengono fatti ulteriori esami. Verrà addebitata una commissione per questa procedura. Se le normative sui vaccini antirabbici non sono soddisfatte, dovrai vaccinare il tuo animale entro un determinato periodo di tempo. Per i gatti, è necessario un certificato di vaccinazione antirabbica in inglese o francese, firmato da un veterinario autorizzato, con la descrizione dell'animale, la data della vaccinazione, nome e numero di serie del vaccino e durata della vaccinazione. 

Estensione del tuo periodo di soggiorno in Canada

Quando si entra in Canada, di solito si riceve un permesso di soggiorno di sei mesi. Se questo per te non è sufficiente, oppure se un po’ più avanti vuoi fare un grande tour nella natura selvaggia, puoi estendere il tuo visto. È importante presentare la domanda idealmente 30 giorni prima della scadenza del visto.
Ci sono due modi per richiedere l’estensione. Puoi farlo online, purché tu abbia accesso a uno scanner o fotocamera, per fare copie digitali dei tuoi documenti, e possieda una carta di credito valida. Per una richiesta fisica, puoi scaricare i documenti dal sito web del governo canadese.
In attesa della decisione dell'autorità per l'immigrazione in merito al rinnovo del visto, ti trovi in uno stato speciale. Se ci sono ritardi nell'elaborazione e il tuo visto scade, non devi ancora lasciare il paese.
Una preparazione di viaggio completa, con la conoscenza di tutti i requisiti di ammissione per il Canada, ti consente di iniziare in modo rilassato la tua prossima vacanza. Prima della partenza, è possibile verificare di nuovo se sei in possesso di tutti i documenti di viaggio e, in caso di viaggio con minorenni, se servono ulteriori documenti. Ad esempio, quando si viaggia con animali, è necessario fornire la prova dell'età del cane e delle vaccinazioni. Identificati all'autorità di frontiera e comunica che stai trasportando merci. Dopodiché, potrai trascorrere le tue vacanze canadesi tra natura incontaminata ed eccitanti cittadine. 

Visto per viaggiare

Lasciati ispirare!

Scopri le nostre applicazioni
Seguici su