Menu
My Volagratis Serve aiuto?
Offerte vacanze Zanzibar

Viaggi a Zanzibar

La spiaggia di Nungwi, considerata la più bella dell’isola, Stone Town, la “Città di Pietra”, le piantagioni di spezie e chilometri di barriera corallina. Zanzibar è un paradiso terrestre fatto di profumi e colori, un arcipelago da sogno dove le spiagge bianche e il mare turchese vi regaleranno una vacanza indimenticabile. Ti servono altri motivi per partire?

Prenota i tuoi viaggi a Zanzibar con un piccolo acconto.

Sì, hai letto bene. Su Volagratis ti basta solo un piccolo acconto per prenotare il tuo viaggio, scopri come! Inoltre, durante il processo di prenotazione, potrai scegliere se aggiungere un’auto a noleggio o un transfer.

E dopo? Non ti resta che fare i bagagli e partire!

Non sei interessato ai pacchetti con volo incluso? Scopri la nostra selezione di hotel a Zanzibar!

I nostri pacchetti All Inclusive: Vacanze senza pensieri!

I migliori pacchetti vacanze per Zanzibar

Vacanze a Zanzibar: viaggi nell'isola delle spezie

Scopri le offerte sul nostro sito e parti per le prossime vacanze a Zanzibar.

Scegli quando e da dove partire. Durante la prenotazione, potrai anche aggiungere un'auto a noleggio o un transfer per raggiungere l'hotel. Cosa aspetti? Le migliori offerte per Zanzibar le trovi solo su Volagratis.

Scopri le offerte migliori per le tue vacanze. Vacanze a Zanzibar: scegli l’aeroporto e il periodo che preferisci e prenota il pacchetto vacanza più conveniente. I viaggi Zanzibar con Volagratis: combinano un volo a tua scelta, di linea o low-cost, con un hotel selezionato dai più autorevoli tour operator del mondo. Costruisci il tuo pacchetto di viaggio in funzione della tipologia di servizio che desideri o concediti un volo+hotel Zanzibar senza spese da capogiro!

 

Quando visitare Zanzibar

Grazie alla sua posizione a sud dell’Equatore e alle brezze monsoniche che provengono dall'Oceano Indiano, l’arcipelago di Zanzibar, composto dall'isola principale (Zanzibar o Unguja) e da Pemba, poco più a nord, ha un clima tropicale con temperature piacevoli, che consente di pianificare i tuoi viaggi a Zanzibar in qualsiasi periodo dell'anno. Le temperature medie annuali oscillano tra i 28°C e i 32°C di giorno, e di notte tra i 20°C e i 25°C. Il periodo migliore per una vacanza a Zanzibar va da giugno a metà ottobre, quando il clima è più secco e fresco; i mesi maggiormente piovosi sono invece quelli che vanno da metà febbraio a maggio e, in misura minore, tra novembre e dicembre, considerati, quindi, periodi di bassa stagione. La temperatura dell’acqua a Zanzibar non è mai inferiore ai 24°C ed è quindi perfetta per svolgere ogni possibile sport acquatico.

 

Come raggiungere Zanzibar

Zanzibar è una meta molto amata dai viaggiatori ed è pertanto facile trovare voli e pacchetti vacanze molto vantaggiosi. Diverse compagnie aeree, tra cui Blu Express e Turkish Airlines, ti portano a Zanzibar dall'Italia, con volo diretto o con un massimo di due scali intermedi, dagli aeroporti di Milano, Roma, Bergamo o Bologna. Se arrivi da Dar es Saalam, principale città della Tanzania, potrai raggiungere Zanzibar in traghetto. Dall’aeroporto di Zanzibar Abeid Amani Karume, situato pochi chilometri a sud della capitale, raggiungerai le località principali dell'isola in un lasso di tempo variabile tra 30 e 90 minuti. Il trasferimento dall’aeroporto a Stone Town o alle diverse destinazioni dell’isola è spesso organizzato dalla struttura ricettiva da te prescelta; in alternativa potrai effettuare corse in taxi, che permettono di arrivare dall'aeroporto alla capitale in 20 minuti, a Nungwi, a nord di Zanzibar, in 90 minuti e a Paje in circa un’ora.

Cosa visitare a Zanzibar

Principali punti d'interesse

  • Centro Storico di Stone Town, patrimonio dell'UNESCO.
  • Forte arabo, un massiccio bastione difensivo, al centro di Stone Town.
  • Spiaggia di Nungwi, a nord di Zanzibar, tra le più belle dell''isola.
  • Vecchio Dispensario, edificio di Zanzibar decorato con stucchi e mosaici.
  • Chiesa di Cristo, uno dei più importanti edifici religiosi situata nel centro della citta vecchia di Stone Town.
  • Palazzo delle Meraviglie di Stone Town, antica residenza del sultano e museo. Kizimkazi, caratteristico villaggio di pescatori, a sud di Zanzibar.

Attività culturali e attività all'aria aperta

  • Acquistare le spezie di Zanzibar al Mercato Darajani, sul lungomare di Stone Town.
  • Nuotare con i delfini a Dolphin Bay, nel sud dell'isola.
  • Immergersi nel Parco Nazionale di Jozani per ammirare il colobo rosso, una specie di scimmia che vive solo a Zanzibar.
  • Fare un'escursione a Changu, detta anche "Prison Island", patria delle tartarughe giganti.
  • Fare una gita in barca fino all'isola di Mnemba, con la magnifica barriera corallina.
  • Osservare i fenomeni delle maree a Matemwe, sulla costa nordorientale dell'isola.

Attività gratuite

Nuotare in un’acqua pura e cristallina, abbronzarsi sdraiati su spiagge bianchissime con un mare azzurro e incontaminato, camminare per i sentieri di foreste intatte e lussureggianti, fare snorkeling ammirando barriere coralline ricche di vita: Zanzibar ti invita continuamente ad approfittare della sua meravigliosa natura!

 

Muoversi a Zanzibar

Consigli per spostarsi

Diversi sono i mezzi utilizzabili per spostarsi a Zanzibar. Il più economico è il dala-dala, un minivan che percorre varie tratte di collegamento tra le principali località dell'arcipelago in base alle richieste specifiche dei suoi passeggeri. Sono disponibili anche i matatus, dei minibus-taxi per i quali è possibile anche concordare una tariffa forfettaria giornaliera. Ci sono taxi collettivi e taxi regolari, che operano da Stone Town per il trasporto in qualsiasi zona costiera. Le società che noleggiano auto e scooter sono presenti in discreto numero, principalmente nella capitale.
Per spostarti nel modo più rapido da un punto all’altro dell’isola, se hai fretta o vuoi viaggiare comodo, un taxi è sicuramente l’opzione migliore. E’ possibile risparmiare sull’importo della corsa, pagando con la moneta locale, lo scellino tanzaniano (TSH). Va sempre tenuto presente che è usanza locale contrattare i prezzi, anche per le tariffe dei taxi.

 

Cosa mangiare a Zanzibar, enogastronomia locale

  • Zuppa urojo, una zuppa vegetale con fagioli indiani e spezie.
  • Chips mayai, chips di manioca.
  • Boku-boku, spezzatino di manzo con zenzero, cumino e peperoncino.
  • Ugali, polentina di mais bianco.
  • Zuppa di fagioli al cocco.
  • Sorpotel, stufato di carni miste, insaporite da un mix di spezie con tamarindo e aceto.
  • Torta di spezie, un tradizionale impasto di uova farina e burro aromatizzato con cannella, chiodi di garofano, e noce moscata.

Zanzibar è l’isola delle spezie: la sua cucina apre le porte a un mondo di profumi, sapori e colori straordinari ma anche a curiosità culinarie, come il pwewa wa nazi, che utilizza una delle risorse alimentari più abbondanti nel mare di Zanzibar: il polpo. Per questa ricetta, l'animale viene battuto nella sabbia e lessato nel latte di cocco con curry, cardamomo, cannella, aglio, succo di lime e peperoncino piccante.

 

Sicurezza

Pur non essendo una destinazione particolarmente a rischio, Zanzibar è una meta che richiede pur sempre di prestare particolare attenzione quando si decide di visitarla. È senza dubbio buona norma tenersi costantemente informati sulla situazione locale attraverso i media e consultando, prima di partire, il sito della Farnesina con gli ultimi aggiornamenti sullo stato di sicurezza nel territorio, sia dal punto di vista politico sia climatico. Questo tipo di precauzione è fondamentale per essere sempre al corrente su come agire in caso di pericolo, sulle aree in cui è possibile trattenersi senza correre rischi o, eventualmente, sulle quelle da evitare nel modo più assoluto. Se agisci con prudenza e buon senso, la tua vacanza a Zanzibar ti permetterà di vivere incancellabili momenti in una località incantevole.

Zanzibar con i bambini

Zanzibar è la meta ideale per una vacanza con i bambini. Evitando la stagione delle piogge, il clima è mite e le limitate escursioni termiche durante le 24 ore permetteranno ai tuoi bambini di vivere il soggiorno in un ambiente confortevole. Soprattutto a nord dell'isola le spiagge non sono particolarmente profonde e quindi adatte per nuotare con i più piccoli. La maggior parte degli hotel e dei resort è attrezzata con servizio in camera, ristorante, baby club, mini club e offre molte attività di animazione e di intrattenimento per bambini di ogni età. Alcune strutture sono adatte anche a neonati e a bimbi molto piccoli grazie ai servizi di biberoneria per la preparazione di pappe, alla presenza di aree gioco morbide e al servizio di babysitting.

Numeri di emergenza e informazioni utili per un soggiorno alle Mauritius

  • Polizia Dar es Salaam: +255 787 668 306; +255 614 111 128; +255 614 111 140
  • Ambulanza Dar es Salaam: +255 754 777 100 +255 22 2760 0879 / +255 22 276 0082
  • Pronto Soccorso Zanzibar: Mnazi Mmoja Hospital, Kaunda Road: +255 242 230 713

La situazione sanitaria a Zanzibar non è adeguata agli standard europei pertanto, onde evitare spiacevoli inconvenienti durante il viaggio, prima della partenza è consigliabile stipulare una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario. È inoltre consigliabile effettuare una profilassi antimalarica e sottoporsi al vaccino contro la febbre gialla prima di affrontare un viaggio nell'isola.