Weekend in Costiera Amalfitana

Weekend in Costiera Amalfitana: un gioiello incastonato sul Tirreno

Vicoli colorati immersi nel profumo di limoni freschi, panorami mozzafiato e borghi in cui il tempo sembra essersi fermato: un weekend in Costiera Amalfitana è tutto questo ma anche molto di più. Questo tratto di costa, infatti, sembra dipinto per rapire il cuore di chi lo visita per la prima volta. Non è un caso, infatti, se questo lembo di terra campano, affacciato sul Mar Tirreno, è stato dichiarato nel 1997 dall'UNESCO patrimonio dell'umanità, da custodire gelosamente.

Ti suggeriamo anche...

Cosa fare in Costiera Amalfitana in due giorni: guida al fine settimana perfetto

Se stai organizzando un weekend in Costiera Amalfitana, prendi appunti: ci sono dei luoghi che non puoi davvero perderti. Sebbene due giorni siano pochi per apprezzare appieno tutti gli scorci che sono compresi fra Vietri e Positano, puoi sempre cominciare dai posti che ti segnaliamo per poi tornarci e scoprire ogni angolo di paradiso di questo straordinario pezzetto di terra.

Giorno 1

Il primo giorno parti da Vietri e raggiungi Amalfi, sostando in ogni borgo che incontri. Cosa scoprirai?

  • Le ceramiche di Vietri
  • La colatura di alici a Cetara
  • La Collegiata di Santa Maria a Mare a Maiori
  • La Villa Marittima sul Mare a Minori
  • La Villa Cimbrone a Ravello
  • Il Duomo di Amalfi

Per iniziare al meglio il tuo weekend in Costiera Amalfitana parti da Vietri sul Mare. Il borgo è noto nel mondo per la produzione delle sue ceramiche. Realizzate a mano, le ceramiche di Vietri rappresentano il colore sgargiante di questa terra. Numerose sono le botteghe artigiane che producono ogni accessorio e suppellettile che potrai acquistare per te o per chi ami. Come riconoscerai Vietri? Dai colori che illuminano le pareti esterne delle case oltre che dalla magnifica cupola che sovrasta il duomo del borgo.

Lasciandoti Vietri alle spalle, prosegui alla volta di Cetara: qui non puoi non acquistare per un assaggio la colatura di alici. Di certo, ti verrà voglia di fare il pieno di questo piatto tipico per portarti questa specialità anche a casa. Da Cetara a Maiori il percorso durerà circa 20 minuti: da vedere è la Collegiata di Santa Maria a Mare dove è conservata la statua della Vergine che, secondo la leggenda, raggiunse il borgo galleggiando sul mare. A Minori da non perdere è la Villa Marittima. Da Minori si raggiunge Ravello e la terrazza di Villa Cimbrone da dove si gode di una delle viste più affascinanti della Costiera. Da Ravello punta ad Amalfi. Qui imperdibile è il Duomo, ma non puoi evitare una passeggiata sul lungomare e per le botteghe del centro.

La notte in Costiera ha il sapore di Amalfi: ristoranti e locali notturni, birrerie e pub sapranno far dar cornice ad una serata perfetta. Il piatto tipico? La pasta fatta in casa con misto di pesce e i totani con patate.

Giorno 2

Il secondo giorno riparti da Amalfi: destinazione finale? Positano! Cosa vedrai?

  • Il Sentiero ad Agerola
  • I sandali su misura a Positano
  • La Costiera dal mare

Il percorso fra Amalfi e Positano è breve. Prima di raggiungere Positano, però, fai sosta ad Agerola per incamminarti lungo un percorso a piedi che è denominato Sentiero degli Dei, la cui bellezza ti lascerà senza parole. Da Agerola si raggiunge, in meno di 10 minuti di macchina, Positano. La cittadina ti farà innamorare: dalla spiaggia ai panorami, dai bar esclusivi alle botteghe artigiane tutto è un pullulare di mondanità ed elementi unici, che non troverai altrove. Qui non perderti l'occasione di acquistare un paio di sandali cuciti addosso al tuo piede. Per pranzo puoi raggiungere uno dei ristoranti del centro marinaro: paccheri allo scoglio e mozzarella servita in foglia di limone la fanno da padrone. Prosegui il tuo weekend in Costiera Amalfitana con un colpo d'occhio dell'intera costa: fallo dal mare per portarti a casa il ricordo di questa bellissima terra. Per cena raggiungi uno dei ristorantini sul lungomare e prosegui la serata sorseggiando un cocktail esclusivo sulla spiaggia.

Come muoversi in Costiera

In Costiera Amalfitana è possibile muoversi con l'auto privata o a noleggio, anche se è più opportuno preferire lo scooter o la moto: solitamente, nei borghi è difficile trovare parcheggio. In alternativa, durante il weekend in Costiera Amalfitana puoi visitare i paesi spostandoti da un comune all'altro con i mezzi pubblici, come l'autobus: la compagnia SITA offre trasporti tra le diverse località che partono ogni ora. Per spostamenti panoramici puoi optare per i traghetti, certamente più suggestivi.

Tour per la Costiera Amalfitana

Diversi sono i tour organizzati in Costiera Amalfitana in traghetto: i costi sono molto accessibili al pubblico e regalano una cartolina che resta impressa nella memoria.

Lasciati ispirare!

Cerchi ispirazione per viaggi e altre offerte? Registrati! Inserendo la tua email potremo inviarti proposte commerciali personalizzate, nostre o di partner, elaborate automaticamente. Per maggiori info e revoca del consenso, leggi l'informativa sulla privacy.

Scopri le nostre applicazioni
Seguici su