Menu
My Volagratis Serve aiuto?
Offerte weekend a Lago di Garda con volo + hotel!

Weekend al Lago di Garda: nobiltà e benessere si specchiano sull'acqua

Da tempi antichissimi è considerato un luogo in cui trovare la pace, il relax e il benessere: affascinante e regale, un weekend al Lago di Garda ti immergerà nella storia d'Italia, rappresentata dai borghi che lo circondano. Ma questa meta significa anche escursioni e sport all'aria aperta, da svolgere con chi ami. Circondata da tre regioni, il Trentino Alto Adige, La Lombardia e il Veneto e puntellato da 32 comuni, questa località è un concentrato di bellezze paesaggistiche, storiche ed artistiche davvero imperdibili.

Cosa fare al Lago di Garda in due giorni: guida al fine settimana perfetto

Se sei già stato al Lago di Garda almeno una volta nella vita, saprai bene che due giorni non sono sufficienti per vedere e fare tutto ciò che offre il territorio. Nonostante ciò vi sono dei luoghi che più di altri meritano di essere scoperti, soprattutto se è la prima volta che lo visiti.

Giorno 1

Come far partire il tuo weekend sul Lago di Garda? Raggiungi Sirmione e poi prosegui per i borghi più belli:

  • Le Grotte di Catullo di Sirmione
  • Giro in bici a Peschiera
  • Dogana a Lazise
  • In spiaggia a Punta San Vigilio

Una due giorni al Lago di Garda deve partire da Sirmione. Il borgo, splendido in ogni periodo dell'anno, è una vera gioia per gli occhi. Per raggiungerlo è necessario attraversare il ponte del castello scaligero per poi immergersi in un intrico di vie e botteghe artigiane. Da non perdere, le Grotte di Catullo, attraverso le quali è possibile avere una visione d'insieme del lago. Da Sirmione spostati a Peschiera, uno dei borghi meglio fortificati. Se raggiungi questa località all'ora di pranzo, non rinunciare a sederti a tavola a uno dei suoi ristoranti per degustare il pesce di lago. Il paese può essere visitato in bici: sicuramente il miglior mezzo per percorrerlo. Da Peschiera spostati a Lazise, dove vale la pena una sosta alla Dogana, dalle mura colorate con piastrelle. Da qui, raggiungi Punta San Vigilio per andare in spiaggia a godere della quiete delle acque. Concludi la giornata in uno dei locali tipici di Bardolino: assapora la carne salata del lago di Garda, ovviamente accompagnata dal vino Bardolino, il famoso nettare prodotto proprio in zona. E la notte? Qui sono diversi i locali notturni in cui bere un cocktail e scatenarsi a ritmo di musica, ma puoi anche decidere di raggiungere una delle località vicine, come Peschiera e Lazise.

Giorno 2

Il secondo giorno del tuo fine settimana al Lago di Garda parte da Bardolino in direzione di Desenzano. Le tappe intermedie? Scoprile con noi:

  • Il castello scaligero di Malcenise
  • Breve escursione sul Monte Baldo
  • Torre Apponale a Riva del Garda
  • Museo di D'Annunzio a Gardone Riviera
  • Passeggiata a Salò
  • Terrazza panoramica del castello di Desenzano

Lasciandoti Bardolino alle spalle, il secondo giorno parti alla volta di Malcenise, piccolo borgo con un caratteristico castello situato sulla collina. Da qui, per raggiungere il Monte Baldo il percorso è brevissimo. L'opzione più comoda è prendere la funivia che conduce in cima: la vista dell'intero lago non ha prezzo. Potresti anche pensare di saltare il pranzo e fare un'escursione di trekking o, perché no, lanciarti con il deltaplano. Se non sei così avventuroso, ritorna coi piedi a livello di lago e spostati a Riva del Garda, dove ad attenderti ci sarà ottimo cibo, ma anche diversi palazzi nobiliari e affascinanti chiese, oltre alla Torre Apponale. Il pomeriggio prosegue alla volta di Gardone Riviera: il paese venne scelto da D'annunzio per edificarvi la sua città monumento. Qui si fa ingresso in un vero e proprio museo a cielo aperto che include piazze e giardini, un teatro e diversi edifici storici. Non puoi chiudere la giornata intorno al Lago di Garda prima di aver visto Salò e gli affreschi dei suoi numerosi palazzi. A questo punto raggiungi Desenzano, dove ad attenderti ci sarà il bellissimo Duomo, la terrazza in cima al castello e un porticciolo romantico. Fermati al porto per la cena: magari termina la sera con un piatto di tortellini di Valeggio, una formaggella o un assaggio di pesce di lago. Per una fine serata tranquillo puoi raggiungere Garda a prendere un gelato. Se, invece, se un tipo da nightclub puoi restare a Desenzano, dove troverai il locale giusto per te, oppure dirigerti a Bussolengo.

 

Come muoversi al Lago di Garda

Per muoverti tra i borghi del Lago di Garda, se non hai l'auto, puoi optare per i servizi offerti da Aptv che, oltre agli spostamenti via bus, consente d'estate il trasporto della bici. In alternativa, è possibile optare per battelli, traghetti e aliscafi della società Navigarda.

Tour per il Lago di Garda

Una volta giunto sul Lago di Garda puoi decidere di affidarti ad una società che organizza tour guidati: essi si svolgono in battello, con fermate nei borghi più belli della costa.

Altre offerte che potrebbero interessarti: