Le migliori località delle Alpi francesi

Scopri le mete più suggestive sul versante francese delle Alpi

Se ami le vacanze a contatto con la natura, soprattutto la montagna, le Alpi francesi sono una destinazione di cui non ti pentirai, non solo in inverno, ma anche d'estate. Tra le montagne più maestose d'Europa, laghi, cascate e foreste, preparati a vivere una delle più belle avventure di sempre.

  1. Morzine
  2. Courchevel
  3. Annemasse
  4. Chamonix
  5. Saint Martin
  6. Annecy
  7. Bourg-en-Bresse

Il suo territorio corrisponde alla storica regione della Savoia e dell'Alta Savoia e tra questi splendidi paesaggi troverai molte suggestive località da vedere, oltre a stazioni sciistiche rinomate in tutto il mondo, con piste sia per i più esperti che per i principianti, numerosi percorsi per fare trekking ed escursioni, da esplorare a piedi ma ideali anche per gli appassionati di bici.

1. Morzine

Morzine è una città alpina francese situata a 1.000 metri di altitudine, ad appena un'ora di auto dall'aeroporto di Ginevra. Fondata durante il Medioevo, la località ha mantenuto il suo fascino di caratteristico villaggio di montagna. Durante l'inverno, Morzine diventa una meta sciistica molto vivace, con numerosi eventi e feste in programma, come il festival Rock des Pistes, che vede famosi artisti e musicisti internazionali esibirsi dal vivo all'aperto. Naturalmente offre molte opportunità per gli amanti degli sport invernali, con piste da sci per tutti i livelli di esperienza. Inoltre, è possibile fare escursioni tra la Francia e la Svizzera nella stessa giornata, godendo dei panorami mozzafiato delle Alpi da qualsiasi punto di vista. Morzine è anche una destinazione ideale in estate, con molte attività all'aperto, come escursioni a piedi o in mountain bike nei dintorni della città, o attività acquatiche come il rafting e il kayak. È anche possibile praticare il parapendio o il deltaplano per ammirare la bellezza delle montagne dall'alto.

Suggerimento: un modo originale per vedere Morzine e le Alpi da un punto di vista speciale è la mongolfiera.

2. Courchevel

Courchevel è una famosa località di montagna delle Alpi francesi, nella regione della Savoia. Si trova a circa 2 ore di distanza da Ginevra e Lione, e a poco più di 3 ore da Torino, e fa parte del comprensorio sciistico delle Trois Vallées, situato nel cuore del massiccio della Vannoise, a oltre 2.000 metri di altitudine. Alle sue spalle ha un'importante storia sportiva: infatti fu scelta come sede per i Giochi Olimpici di Albertville del 1992. In inverno, la località offre 600 km di piste per gli sciatori di tutti i livelli, dai principianti alle aree Easy Rider, fino alle piste nere più ripide d'Europa, come la zona Chanrossa e la Combe Saulire. Per chi vuole più adrenalina, c'è il Freeride LAB, dove è possibile sperimentare emozionanti discese fuori pista. In estate, Courchevel offre numerosi sentieri escursionistici per ammirare i panorami alpini, con laghetti e vette da cui è possibile godere delle bellezze della regione, come i Lacs Merlet, Sommet de la Saulire, Lac de la Rosière e Col de la Loze.

Suggerimento: visita anche l'Aquamotion, un enorme parco acquatico per rilassarsi e divertirsi a tutte le età.

3. Annemasse

Annemasse è una cittadina incantevole situata lungo il Rodano, a solo 20 km da Ginevra, ed è letteralmente una calamita per chi ama la montagna. Non puoi non fare un giro sulla Funivia del Mont Salève, da cui è possibile ammirare la vista incredibile sulla città e sulle vette. Un altro luogo per chi cerca il contatto con la natura è il parco La Grange, situato nelle vicinanze del centro di Annemasse. Qui potrai praticare attività all'aria aperta, come passeggiate, escursioni e mountain bike, o semplicemente rilassarti in mezzo alla natura. A pochi km di distanza, i Voirons, cime della zona prealpina, rappresentano un'altra attrazione popolare, dove si possono praticare trekking ed arrampicate. Inoltre, d'estate, il fascino di questi luoghi è arricchito dalla presenza degli immensi campi di lavanda che colorano il paesaggio.

Suggerimento: Annemasse, a 20 minuti di auto da Ginevra, è un ottimo punto di partenza per visitare la città svizzera.

4. Chamonix

La città di Chamonix si trova nella valle omonima, alle falde del Monte Bianco, la cima più alta delle Alpi. Situata in una zona montuosa circondata da montagne, prati e corsi d'acqua impetuosi, Chamonix attira turisti da ogni parte del mondo, che vengono ad ammirare la bellezza del paesaggio alpino e a praticare sport all'aria aperta, come sci, escursionismo, arrampicata, alpinismo, ciclismo e golf. Chamonix è anche la sede di una famosa stazione sciistica che offre alcune delle migliori piste in Europa. L'area della località si estende per 23 km lungo la Vallée de Chamonix, tra Les Houches e Argentière. Una tappa da non perdere a Chamonix è la vetta dell'Aiguille du Midi (a 3.842 metri di altezza), dove si può godere di una vista senza pari sul Monte Bianco e sul Glacier des Bossons. Dal centro di Chamonix, l'Aiguille du Midi è raggiungibile in 20 minuti di funivia attraverso le foreste di alta montagna.

Suggerimento: prendi la Skyway Monte Bianco, una cabinovia che permette di raggiungere il punto più vicino alla vetta.

5. Saint Martin

Saint-Martin-de-Queyrières è un piccolo villaggio delle Alpi francesi, a pochi chilometri dal confine con l'Italia. La zona è particolarmente apprezzata dai turisti per la sua bellezza naturale e per le numerose opportunità di attività all'aria aperta. Uno dei luoghi più iconici da visitare nei dintorni è il Col d'Izoard, un passo alpino a oltre 2.300 metri di altitudine che offre panorami mozzafiato sulle Alpi. Il Col d'Izoard è anche famoso per il suo storico Refuge Napoléon du Col d'Izoard, un rifugio di montagna dove puoi pernottare e godere di una vista spettacolare sulla valle sottostante. Altre attrazioni da non perdere sono La Casse Déserte, un'area protetta dove ammirare la flora e la fauna alpina, e la città di Briançon, con le sue antiche mura fortificate e il suggestivo centro storico. Per gli appassionati di ciclismo, la zona offre numerose opportunità per affrontare sfide impegnative come il Col du Granon e il Col de la Platriére, entrambi a oltre 2.000 metri.

Suggerimento: se cerchi relax, il Lac de l'Eychauda è una meta perfetta per trascorrere una giornata al fresco.

6. Annecy

Immagina un paesaggio di montagna che sembra uscito da un libro di fiabe, con casette colorate, un lago e un castello. Ecco, quella è Annecy, città delle Alpi francesi ad appena 40 minuti da Ginevra. Questa località è davvero da favola anche in primavera e in estate, quando i fiori in vaso decorano il lungolago e cigni bianchi percorrono il fiume Thiou, che scorre dal lago e attraversa la città vecchia. Il centro storico di Annecy è un affascinante quartiere medievale, con strade di ciottoli tortuose e piccoli ponti pedonali sui canali. La Rue Sainte-Claire è un luogo particolarmente piacevole per una passeggiata, con edifici dal XVI al XVIII secolo che ospitano negozi e ristoranti sotto i portici. Qui puoi ammirare meraviglie architettoniche, come la chiesa di Saint-Maurice del XV secolo e la cattedrale di Saint-Pierre del XVI secolo. Un'altra attrazione importante è il Palais de l'Isle del XII secolo, situato su un isolotto nel Canal du Thiou: originariamente una prigione, oggi ospita mostre sull'architettura e sulla storia della regione. Imperdibile il Castello di Annecy, del XIII secolo, antica residenza dei Conti di Ginevra e oggi adibito a museo.

Suggerimento: visita il Musée du Film d'Animation, dove puoi scoprire il processo di creazione dei film d'animazione.

7. Bourg-en-Bresse

Bourg-en-Bresse è il capoluogo dell'Ain, nella regione più estesa delle Alpi, l'Alvernia-Rodano-Alpi. È famosa per il suo incantevole centro storico medievale, perfettamente conservato nel corso dei secoli. Uno dei simboli più riconosciuti di questa città è il pollo di Bresse, una delle razze di pollo più pregiate al mondo, che ha ottenuto la denominazione DOP. Spesso il simbolo del pollo viene rappresentato nelle decorazioni e nelle insegne delle case della città. Un altro elemento distintivo di Bourg-en-Bresse sono le sue case graticcio, come la Maison Hugon in rue Gambetta e la Maison Gorrevod in rue du Palais, entrambe palazzi storici di grande valore. Tra i monumenti più antichi della città, ci sono il Monastero reale di Brou, un edificio del XV secolo che ospita una bellissima chiesa gotica, l'antica farmacia e la Cattedrale di Notre Dame, del XIII secolo con alcune delle più belle vetrate della Francia. Infine, non si può parlare di Bourg-en-Bresse senza menzionare la Forêt de Seillon, un'area protetta che si estende per oltre 1.000 ettari ed è un luogo ideale per passeggiate all'aria aperta e per praticare ciclismo e trekking.

Suggerimento: visita il Musée de la Mécanographie, che conserva una collezione di macchine da scrivere d'epoca

Potresti essere interessato anche a:

Trova la destinazione perfetta per te!

Registrati alla nostra newsletter

Ti invieremo le migliori offerte in anteprima ma anche promozioni esclusive, consigli di viaggio e aggiornamenti su dove puoi viaggiare.