Cosa vedere a Malta

5 luoghi imperdibili da visitare a Malta

Trait d'union tra la cultura europea e quella africana, l'arcipelago di Malta, nel cuore del Mediterraneo, a soli 80 km dalle coste della Sicilia, è un melting pot di espressioni artistiche, testimonianze storiche e bellezze naturali uniche. Vuoi sapere cosa vedere a Malta? Non hai che l'imbarazzo della scelta. Seguici.

Le tre isole, Malta, Gozo e Comino, sono perfette sia per chi cerca una vacanza tranquilla in totale relax, sia per chi ama natura e archeologia e vuole vivere un'avventura fantastica. Continua a leggere e scopri i luoghi più significativi che non devi assolutamente farti sfuggire durante la tua visita.

La Valletta

Iniziamo naturalmente dalla capitale, la Valletta, che ha 7.000 anni di storia e se li porta benissimo. Situata sul lato orientale dell'isola di Malta, si sviluppa su una penisola che si estende nel Mediterraneo e culmina nell'imponente Forte Sant'Elmo, risalente al XVI secolo. Il forte va a completare la cinta muraria della città, che la protegge da secoli ed è uno dei suoi tratti distintivi. Il centro storico, dichiarato Patrimonio dell'Umanità dell'Unesco, racchiude attrazioni e monumenti che meritano almeno una visita, come la splendida Cattedrale di San Giovanni, che custodisce due opere di Caravaggio, i bellissimi e panoramici Upper Baracca Gardens, i suoi musei, oppure semplicemente le strade della città, con i palazzi alti e i tipici gardjoli, i caratteristici e coloratissimi balconi coperti. Non perdere neanche un angolo di questa meravigliosa città-fortezza, e se ti muovi con la tua auto, ricordati che a Malta si tiene la sinistra, come in Inghilterra!

Il consiglio in più: non perdere una visita al Palazzo del Gran Maestro dell'Ordine di Malta e i suoi cortili.

Medina

Situata nella parte interna dell'isola di Malta, a poco più di 20 minuti di auto da La Valletta, M'dina è l'antica capitale dell'isola. Il suo nome tradisce le origini arabe, ma l'aspetto è quello di una cittadella medievale fortificata, che all'interno nasconde una bomboniera barocca. Se la esplori ti ritroverai a fare un viaggio indietro nel tempo, in un labirinto di stradine suggestive e silenziose: M'dina è nota infatti come "la città silente". Tra le attrazioni da visitare, degni di nota sono la seicentesca Cattedrale di San Paolo, con un museo annesso in cui sono conservati reperti archeologici di epoca romana, Palazzo de Piro, antica residenza nobiliare e oggi sede di mostre ed eventi, o i giardini pubblici Howard, ai piedi delle mura, dove trovare relax all'ombra degli alberi.

Il consiglio in più: a fine aprile c'è il Festival Medievale, una suggestiva rievocazione storica in costume.

Gozo e Comino

Gozo e Comino sono le altre due isole dell'arcipelago maltese. Gozo è la più grande delle due ed è un luogo in cui la natura ha il sopravvento sulle opere dell'uomo, selvaggia e perfetta per chi vuole fare lunghe camminate fino al mare, e ammirare lo scenario di Fungus Rock o fare un tuffo nel Blue Hole. A Gozo, inoltre, puoi visitare il sito archeologico di Ggantija, con templi megalitici di enormi dimensioni. Poi c'è la piccola Comino, l'isoletta situata tra Gozo e Malta, e un paradiso per chi ama il mare, con la sua Blue Lagoon o la meno famosa e decisamente meno affollata Crystal Lagoon. L'isola è davvero piccola e i numerosi sentieri per fare trekking ti consentiranno di percorrerla tutta e spostarti da una parte all'altra in pochi minuti. Il tuo premio: un tuffo nelle acque trasparenti di quest'isola incredibile.

Il consiglio in più: fare snorkeling e nuotare fino all'isola di Cominotto.

Marsaxlokk

Marsaxlokk è un villaggio di pescatori situato nella parte meridionale dell'isola di Malta. Si tratta di un luogo genuino e autentico, in cui poter ammirare la veracità e l'autenticità degli abitanti dell'isola. Tipici di Marsaxlokk sono i luzzi, barchette colorate con l'occhio di Osiride dipinto a prua, come protezione per i pescatori che andavano al largo. Il mercato del pesce è molto caratteristico: oltre a trovare dell'ottimo pesce fresco, puoi acquistare anche prodotti tipici dell'isola, come capperi, liquori o sciroppo di carruba. Marsaxlokk è interessante anche dal punto di vista naturalistico: non potrai resistere a un tuffo nella splendida piscina naturale St. Peter's Pool. Visita anche la Tour Saint-Lucien, un'antica torre di avvistamento che oggi ospita il Centro di Ricerca Acquacoltura di Malta, a cui si può accedere gratis il sabato con visite guidate.

Il consiglio in più: a St. Peter's Pool non ci sono bar e zone ombreggiate, porta crema solare e acqua fresca.

Paola

Poco più a sud de La Valletta, trovi la cittadina di Paola, detta anche città nuova. Paola è famosa soprattutto per l'Ipogeo di Hal Saflieni, che si ritiene l'unico tempio preistorico al mondo situato nel sottosuolo, e naturalmente è Patrimonio Mondiale dell'Unesco. Si pensa che sia stato costruito tra il 4.000 e il 3.600 a.C., il che lo rende più antico di Stonehenge e delle piramidi egizie. Scoperto per caso, durante la costruzione di una cisterna, nel 1902, era probabilmente utilizzato come luogo di culto o di sepoltura, poiché al suo interno sono stati ritrovati oltre 7.000 scheletri. Il sito scende sotto terra di ben tre livelli: al secondo livello, in particolare, sono situate la Camera Principale, dove è stata ritrovata la statuetta della Donna Dormiente, e la Stanza dell'Oracolo, in cui vi è una nicchia con un buco che comunica con l'altra camera e, se si parla attraverso, crea un particolare effetto acustico che amplifica il suono. Ti consigliamo di prenotare una visita guidata per conoscere bene questo luogo di grande importanza storica.

Il consiglio in più: il luogo è impervio e umido, indossa scarpe comode e antiscivolo.

Potresti essere interessato anche a:

Scopri la destinazione perfetta per te!

Registrati alla nostra newsletter

Ti invieremo le migliori offerte in anteprima ma anche promozioni esclusive, consigli di viaggio e aggiornamenti su dove puoi viaggiare.