Cosa vedere a Venezia: I luoghi più belli e affascinanti

Cosa vedere a Venezia in 1 giorno

Città dalla grande storia e dall'intramontabile fascino, Venezia da sempre incanta i visitatori da ogni parte del mondo con la sua bellezza e la sua unicità: in questo luogo la magia scorre e si diffonde ovunque, proprio come l’acqua dei suoi canali. Cosa vedere a Venezia? In una parola, tutto.

Scopriamo insieme i must see di questa città, cosa vedere di insolito e di imperdibile a Venezia almeno una volta nella vita. C’è solo l’imbarazzo della scelta, in questi luoghi in cui anche la normalità è straordinaria, dove si respirano storia, cultura, bellezza in ogni angolo, anche gratis! Scoprirai poi cosa vedere vicino a Venezia. Che aspetti?

Piazza San Marco

Può sembrare una scelta scontata, ma questa famosissima piazza italiana è una tappa obbligata per ogni viaggio a Venezia. Ritrovarsi a Piazza San Marco, di fronte alla bellissima Basilica omonima, tra centinaia di turisti, è sempre una di quelle emozioni indescrivibili. Impossibile non averla già vista in film, serie, o descritta nei libri, eppure, in un modo o nell’altro, riesce comunque a cogliere di sorpresa. È costituita da tre aree distinte: la Piazza principale, la Piazzetta San Marco e la Piazzetta dei Leoncini. Mentre l’area principale è dominata dalla Basilica, la Piazzetta San Marco conduce al Palazzo Ducale, e, infine, Piazza dei Leoncini si trova a sinistra della Basilica e prende il nome dalle statue che la caratterizzano. Centro politico e sociale della Venezia ottocentesca, la piazza è stata teatro in passato di spettacoli e fiere, mentre oggi, oltre naturalmente a essere il luogo più rappresentativo di ogni Carnevale della città, è circondata da bar e piccoli locali dove sedersi ed entrare nella magica atmosfera veneziana.

Da non perdere: una visita al Caffè Florian, il più antico caffè italiano, datato 1720.

La libreria Acqua Alta

Uno degli angoli più insoliti della città che vive sull’acqua è la libreria Acqua Alta. Si tratta di un negozio unico al mondo, completamente atipico: a chi verrebbe mai in mente di mettere insieme libri e acqua? Eppure è realtà. La libreria ha un unico “arredamento”, ovvero gli stessi libri: pareti e scalini formati da volumi messi insieme gli uni sugli altri, una libreria in cui sono i libri a permetterti di esplorarla, cercare quel tomo che ti ispira, fermarti a sfogliare pagine. Un angolo colorato e senza eguali, che, tra l’altro, risulta anche essere davvero una libreria fornitissima, con migliaia di volumi di qualsiasi genere a disposizione, in tantissime lingue diverse e alla portata di qualsiasi tasca.

Da non perdere: la libreria Acqua Alta è considerata tra le più belle al mondo, piena di libri e... gatti.

Il Ponte dei Sospiri

Esiste un ponte a Venezia che tutto il mondo invidia: il Ponte dei Sospiri. Questo ponte dal nome così suggestivo, è stato costruito in pietra d’Istria all’inizio del Seicento, e serve come collegamento tra il Palazzo Ducale e le Prigioni Nuove, che, nonostante il nome, risalgono invece al Cinquecento. Sono state proprio le prigioni a conferirgli il suo nome così celebre: si narra infatti che i prigionieri, attraversando il ponte per essere condotti verso l’esecuzione in Piazza San Marco, sospirassero prima di perdere la loro vita per sempre. Oggi, invece, il Ponte dei Sospiri è associato a romantici tour in gondola, con gli innamorati che si scambiano tenere effusioni sotto il suo arco.

Da non perdere: il tour degli itinerari segreti all’interno del Ponte e del Palazzo Ducale.

Le calli di Venezia

Cosa vedere a Venezia gratis? Ovunque si vada ci sono cose da vedere, anche gratis, in questa città piena di vita, di locali, tour imperdibili e piccoli e grandi misteri da scoprire. E qual è il miglior modo per farlo se non avventurarsi nella miriade di viuzze, o meglio, calli veneziane? È facile perdersi passeggiando in queste stradine strettissime, tra un palazzo e l’altro, ma senza dubbio è tra questi che si respira al massimo l’atmosfera surreale e magica della città. Uscendo da una calle puoi sbucare davanti a un delizioso locale, un mercatino nascosto, un palazzo coloratissimo e chissà quante altre attrazioni. Alcune calli sono strettissime, come la celebre Calle Varisco: è larga solamente 53 centimetri, permettendo a malapena il passaggio solo in fila indiana! Ci sono poi calli che si snodano tortuose lungo la città per centinaia di metri. Insomma, tutto a Venezia è una scoperta, un mondo completamente insolito da visitare almeno una volta.

Da non perdere: la Mercerie, la calle più famosa di Venezia, che collega Piazza San Marco al Ponte di Rialto. 

I dintorni di Venezia

Venezia è indiscutibilmente bellissima, una bomboniera senza tempo, ma i suoi dintorni non sono da meno. Dal porto, per esempio, puoi partire per le isole dell'arcipelago: Torcello, Burano e Murano, dove potrai assistere alla lavorazione del vetro e vedere in azione i maestri artigiani. Un'altra interessantissima escursione, per immergerti nella storia di questi luoghi, è quella delle meravigliose ville della Riviera del Brenta, come la palladiana villa Malcontenta, Villa Widmann oppure Villa Pisani a Stra. Poco distante da Venezia, troverai Chioggia, la sorella minore del capoluogo, con le sue case colorate, come i suoi "bragossi", le sue tipiche imbarcazioni, e la lunga spiaggia. Anche Caorle è un borgo marinaro affascinante: da non perdere la sua scogliera, con alcuni scogli trasformati in sculture e che costituiscono un vero e proprio museo a cielo aperto.

Da non perdere: un giro in bici nel Parco di San Giuliano.

Potresti essere interessato anche a:

Scopri la destinazione perfetta per te!

Registrati alla nostra newsletter

Ti invieremo le migliori offerte in anteprima ma anche promozioni esclusive, consigli di viaggio e aggiornamenti su dove puoi viaggiare.