Vacanze in bici per famiglie in Francia

La Francia è una delle più importanti mete del turismo mondiale, ma forse non sai che è anche il luogo perfetto per le vacanze in bicicletta. Se ti piace esplorare la campagna su due ruote, questo paese ha tanto da offrire. Ma non finisce qui: è anche perfetto per una vacanza ciclistica con tutta la famiglia, sia con bambini piccoli che con adolescenti. Ecco tutto quello che devi sapere prima di prenotare.

Pedalare con i bambini

Viaggiare con dei bambini piccoli richiede molta organizzazione. Ecco alcune cose da tenere a mente per fare di un viaggio in bicicletta un'esperienza per tutta la famiglia.

1. Considera il terreno 

A meno che non siate un gruppo di ciclisti molto esperto, il nostro primo consiglio è quello di selezionare un luogo prevalentemente pianeggiante, facile da percorrere in bicicletta. Meglio evitare di sottoporre tutti a delle salite estenuanti, anche se per te è il massimo del divertimento.

2. La sicurezza prima di tutto

Scegli un posto dove ci sono molte piste ciclabili dedicate e facilmente raggiungibili. In questo modo potrai guidare con bambini e ragazzi su quei percorsi in sicurezza, senza auto e secondo i vostri ritmi.

3. Scegli un percorso che piaccia a tutti 

Anche se i tuoi bambini amano andare in bici, è importante prevedere anche delle soste dove possano divertirsi, vedere cose interessanti e riposare. Assicurati che ci siano delle attrazioni divertenti lungo il vostro percorso. Ad esempio luoghi di interesse naturale, musei per bambini, parchi giochi e così via. 

4. Procurati il giusto equipaggiamento  

Assicurati che la tua attrezzatura sia corretta e adatta a tutti. È importante che la taglia sia quella più idonea e che i bambini possano salire comodamente. Alcune biciclette hanno un dispositivo di fissaggio con cui l'adulto può trainare la bicicletta dei bimbi. Per i ciclisti più piccoli, puoi anche acquistare una sedia da bici che si attacca a quella dell'adulto.

Le migliori destinazioni francesi per una vacanza in bici coi bambini

Anche se la Francia ha ottime piste ciclabili, non tutte sono pianeggianti e adatte ai più piccoli. Per cui verifica attentamente dove stai andando quando pianifichi un viaggio in bicicletta con la tua famiglia. Ecco due suggerimenti fondamentali sulla base di quanto detto sopra. 

Valle della Loira 

Punta sulla Valle della Loira e scegli come base l'incantevole Saumur. La zona offre passeggiate a cavallo e altre attività a misura di bambino, se si desidera fare una pausa dalla bicicletta. Imperdibile una giornata al famoso Château de Chambord per un'esperienza unica a tu per tu con un autentico castello francese. Capolavoro dell'architettura rinascimentale del XVI secolo, vanta 440 camere, giardini incontaminati e 5.500 ettari di parco. 

Per iniziare a pedalare, dirigetevi da Tours a Montlouis-sur-Loire. È un viaggio di 15 km con piccole colline all'inizio e qualche dosso. Costeggiate il fiume Loira e usate la greenway costruita per stare lontano dalle auto. Andate alla scoperta del microclima della regione dei vini, fate un salto nella storica città portuale di Montlouis e non dimenticate di fermarvi a prendere un gelato per una meritata pausa. 

Un altro fantastico percorso va da Saumur a Candes-Saint-Martin e arriva fino alla regione successiva, l'Anjou. Percorrendo i 18 km della greenway della Loira vi godrete un piacevole giro in famiglia. Dovrebbero volerci una o due ore. Fate un salto anche a Turquant per vedere i luoghi trogloditi de La Grande Vignolle e osservare i "Les Pommes Tapées" locali (la produzione di mele essiccate tradizionali). 

I campi di lavanda in Provenza

Cosa c'è di meglio di infiniti campi di fiori viola e di luminosi panorami a perdita d'occhio? Pedalando tra le distese di lavanda ne sentirai il dolce profumo portato dal vento e potrai ammirare magnifiche sfumature di colori. Ti consigliamo di scegliere come base Isle-sur-la-Sorgue e di visitare la vicina casa di Van Gogh. Potete anche dirigervi a nord per una gita di un giorno nella regione vinicola della Borgogna. 

Come prima corsa, provate il percorso del Train des Pignes, partendo da Draguignan e verso Les-Arcs-sur-Argens. Lungo il confine della Provenza, il paesaggio è costellato di cantine e paesini caratteristici. Questo percorso di 13,5 km termina nella città medievale di Les-Arcs-sur-Argens. È il luogo perfetto per ammirare i panorami e sgranchire un po' le gambe. 

Le possibilità non sono finite. Un'altra opzione adatta alle famiglie è il giro ad anello, con partenza e arrivo a Port-Saint-Louis-du-Rhône. Si tratta di soli 10 km, intorno a una città speciale circondata dall'acqua.

In alternativa, se vuoi la vista sulle montagne, c'è il percorso di 14 km da Jonquières a Carpentras. È una pista ciclabile che in parte segue una vecchia linea ferroviaria, e la greenway è riservata alle bici. Il colosso del ciclismo Mont Ventoux incombe in lontananza, ma lasciamolo per un'altra volta. Troverete ristoranti gourmet in tutte le città lungo il percorso. E potrete anche visitare Pernes-les-Fontaines all'arrivo e divertirvi a contare le tante fontane tutti insieme. 

Vuoi una sfida più impegnativa? Che ne dici di cimentarti con 40 km? Soprattutto se avete già alle spalle qualche giorno di pedalate e se la famiglia è molto sportiva, questo percorso potrebbe fare al caso vostro! Mentre sostate nell'idilliaca regione della Provenza, provate la "Véloroute du Calavon". È lunga 37 km e si estende da Coustellet, sul lato occidentale, e fino a "la Paraire" nella città di Saint-Martin-de-Castillon, all'estremità orientale. Partite dalla città di Robion e concedetevi l'intera giornata per godervi questo percorso un po' più difficile in bicicletta, una sfida divertente e accessibile per tutta la famiglia. 

Potrebbe interessarti anche

Trova la destinazione perfetta

Registrati alla nostra newsletter

Ti invieremo le migliori offerte in anteprima ma anche promozioni esclusive, consigli di viaggio e aggiornamenti su dove puoi viaggiare.