Le 10 spiagge più belle del Montenegro

Scopri le migliori spiagge e le isole del Montenegro

Un armonioso alternarsi di lunghe spiagge sabbiose e calette selvagge, di penisole e isolotti caratteristici, tutti da esplorare: è così che appare la costa del Montenegro, un Paese che sta diventando una nuova scoperta da parte di visitatori sempre più esigenti, che cercano paesaggi inediti e mare limpido e pulito.

Iniziamo insieme un viaggio tra le spiagge più belle del Montenegro, da nord a sud: dall'incantevole Dobrec a Kraljicina Plaza, oasi di relax isolate raggiungibili solo in barca, al panorama unico e caratteristico dell'isolotto di Sveti Stefan o alla stupenda Riviera di Budva. Scegli il tuo itinerario per vacanze indimenticabili.

Dobrec

Iniziamo il nostro itinerario partendo da nord, dalla penisola di Lustica, dove troviamo un vero e proprio gioiello incastonato tra le sue coste: l'incantevole spiaggia di Dobrec. Già il fatto che sia raggiungibile solo via mare, a bordo di un taxi-boat, rende l'idea del fatto che qui anche il concetto stesso di relax l'ha scelta come meta per le vacanze. Si tratta di una spiaggetta all'interno di un'insenatura, fatta di ciottoli bianchi e scogli tutto intorno. Parte della spiaggia è attrezzata con lettini, sdraio e amache, ma puoi anche posizionarti sugli scogli e fare bagni di sole e tuffarti ogni tanto nel suo mare color smeraldo. Un luogo davvero da scoprire.

Da fare: una pausa pranzo in uno dei ristorantini di pesce presenti sulla spiaggia è immancabile.

Morinj

Da Dobrec ci spostiamo verso l'interno della costa, nella spettacolare baia di Kotor, o Bocche di Cattaro. Le coste che si affacciano su questa baia offrono paesaggi magnifici, uno più bello dell'altro, e l'ideale sarebbe esplorarla tutta in barca, ormeggiando porto per porto. Tra le spiagge qui presenti, spicca sicuramente quella di Morinj, raggiungibile non solo in barca ma anche in auto. La spiaggetta è una piccola striscia di ghiaia lunga appena 200 metri, ed è fatta prevalentemente di ciottoli bianchi e vegetazione. Scende dolcemente e gradualmente verso un mare pulitissimo, ed è perfetta anche per una breve sosta con i bambini che possono fare il bagno in sicurezza.

Da fare: una visita alle altre spiagge di Kotor, quelle di Zanjice e Trsteno, magari in gita in barca.

Jaz

Torniamo lungo la costa adriatica e scendiamo di qualche chilometro, verso la meravigliosa Riviera di Budva. Qui, in un'ampia baia, troviamo la bellissima spiaggia di Jaz, una delle più lunghe del Montenegro. Costituita a tratti da ghiaia e ciottoli bianchi e fine sabbia dorata, la spiaggia scende dolcemente in mare, rendendola adatta ai più piccoli. Tuttavia, Jaz è per antonomasia la spiaggia dei giovani, che scelgono in genere di soggiornare nel vicino campeggio. La spiaggia è stata per diversi anni lo scenario di un festival di musica elettronica, ma conserva ancora la sua caratteristica di paradiso dei giovanissimi che vogliono divertirsi.

Da fare: se non ami camminare sui ciottoli, porta con te e magari anche per i bambini, scarpette apposite.

Mogren

Restiamo sempre sulla Riviera di Budva, sicuramente uno degli angoli più popolati del turismo montenegrino, e andiamo alla scoperta della spiaggia di Mogren. Un po' più corta di quella di Jaz, e circondata da scogliere e verde, come la precedente è costituita da un mix di ghiaia e sabbia dorata. Il mare è sempre calmo, limpido e pulitissimo. La spiaggia è servita da bar e ristorantini, ed è possibile affittare sdraio e ombrelloni ma anche stendersi a prendere il sole in tratti liberi. In genere è meglio frequentarla al mattino, quando la spiaggia è baciata dal sole, poiché nel pomeriggio è coperta dall'ombra della scogliera.

Da fare: la spiaggia di Mogren non è lontana a piedi dal piccolo centro storico assolutamente da visitare.

Sveti Nikola

Dalla Riviera di Budva partiamo verso il largo, dove troviamo, a pochissimi chilometri dalla costa, l'isolotto di San Nicola, raggiungibile con un taxi-boat in appena 5 minuti. Vista dall'alto, la striscia di spiaggia dell'isolotto ha un aspetto quasi caraibico, con il colore bianco dominante, ma soprattutto il mare tutto intorno che, man mano che si va verso il largo, passa dal turchese al blu intenso e, naturalmente, è limpidissimo. La spiaggia più famosa dell'isola è chiamata Hawaii, molto popolare e frequentata, ma tutto intorno a Sveti Nikola ci sono tantissime calette poco frequentate per garantire una giornata di mare in pace e relax.

Da fare: procurati scarpette speciali per scendere in acqua, sul fondo ci sono spesso ricci di mare.

Milocer

Scendiamo verso sud, a circa 8 km da Budva, dove troviamo la meravigliosa ed esclusiva spiaggia di Milocer, detta anche spiaggia del Re, frequentata in genere da vip e personalità del jet set, e piuttosto costosa rispetto alle altre. La spiaggia, riservata agli ospiti dell'hotel lì presente, è costituita da una mezzaluna di ghiaia e sabbia rosa, circondata da una folta e rigogliosa vegetazione e molto riparata dai venti, dove il mare in genere è sempre calmo e tranquillo. Qui non troverai discoteche, giovani che bivaccano in locali notturni e bambini che corrono per ogni dove: la pace regna sovrana.

Da fare: se vuoi regalarti un'esperienza da re, all'insegna dell'esclusività, questo è il posto giusto.

Sveti Stefan

L'isolotto di Santo Stefano è forse l'immagine più iconica del Montenegro, quella che viene subito in mente quando si pensa a una vacanza qui. Un tempo abitato da pescatori, si è col tempo trasformato in una città fortificata, mentre ora è uno dei cosiddetti hotel diffusi, dove la tua stanza è ubicata in una delle casette dell'isola. Si tratta di un'esperienza unica e davvero caratteristica, in uno scenario da sogno. La sua spiaggia non è grandissima, si estende lungo l'istmo artificiale che collega l'isola alla terraferma e, come puoi immaginare, è molto affollata. Vale la pena comunque regalarsi almeno una notte per vivere questa esperienza.

Da fare: snorkeling e immersioni per esplorare i magnifici fondali intorno all'isolotto.

Buljarica

È ora di lasciare definitivamente la fantastica Riviera di Budva, per scendere una ventina di chilometri più a sud, dove scopriamo la lunga spiaggia di Buljarica, una distesa di sabbia e rocce affacciata sul mare cristallino e limpido. Buljarica è raggiungibile sia via mare che via terra, ha aree attrezzate, con stabilimenti balneari dove puoi affittare ombrelloni e sdraio, ma anche ampie spiagge libere. È davvero la meta ideale se vuoi goderti una giornata al mare in relax e tranquillità, lontano da lidi più popolari e affollati. La spiaggia, inoltre, scende gradualmente e dolcemente verso il mare, il che la rende un luogo sicuro per i più piccoli.

Da fare: approfittare dei ristorantini presenti sulla spiaggia e assaggiare la deliziosa cucina montenegrina.

Kraljicina Plaza

A meno di 10 km a sud rispetto a Buljarica c'è la cosiddetta Spiaggia della Regina, da non confondere con l'altra che si trova sulla Riviera di Budva. Questa, infatti, si trova più a sud ed era la spiaggia preferita della Regina Milena del Montenegro, da cui prende il nome. E come non capirla! La spiaggia dà su una baia dal mare color smeraldo, protetta da due promontori e dove l'acqua è sempre calma. È il luogo ideale per chiunque voglia passare una giornata di mare in assoluto relax. È inoltre ricca di strutture ricettive e ristoranti, per godere di tutti i servizi.

Da fare: La spiaggia della regina è raggiungibile solo via mare, regalati questa esperienza esclusiva.

Velika Plaza

Chiudiamo il nostro tour tra le spiagge più belle del Montenegro andando verso la bellissima Velika Plaza, quasi in Albania, sulla riviera di Ulcinj. La spiaggia di Velika, con i suoi 13 km, è la più lunga del Montenegro, oltre a essere molto ampia, ed è insignita della Bandiera Blu per il mare pulitissimo e l'efficienza dei servizi. Gli stabilimenti balneari presenti hanno prezzi molto accessibili, inoltre è circondata da resort e villaggi. Si possono praticare numerosi sport acquatici, come il kitesurf e il windsurf, poiché non è protetta da montagne ed è abbastanza ventosa. In alcuni tratti la sabbia scura, di origine vulcanica, ha proprietà curative.

Da fare: un giro in barca lungo la costa, per esplorarla tutta, è un'esperienza da non perdere.

TORNA ALL'INIZIO

Potresti essere interessato anche a:

Scopri la destinazione perfetta per te!

Registrati alla nostra newsletter

Ti invieremo le migliori offerte in anteprima ma anche promozioni esclusive, consigli di viaggio e aggiornamenti su dove puoi viaggiare.