Le 7 spiagge più belle di San Teodoro

Le migliori spiagge per le tue vacanze al mare in Gallura

È molto difficile trovare in Sardegna una spiaggia che non offra uno scenario da cartolina e un mare che non faccia venire voglia di fare subito un tuffo, e San Teodoro, in Gallura, non fa eccezione. Sui suoi 35 km di costa, troverai alcune delle spiagge più belle della Sardegna.

  1. La Cinta
  2. Spiaggia Lu Impostu
  3. Cala Brandinchi
  4. Spiaggia di Salina Bamba
  5. Spiaggia di Capo Coda Cavallo
  6. Spiaggia Isuledda
  7. Spiaggia Cala D'Ambra

Scoprire le spiagge di San Teodoro è semplice, anche se non hai con te l'auto, grazie al San Teodoro Beach Bus e al Trenino Teodorino. I fondali bassi rendono queste spiagge ideali per i bambini, mentre i giovani troveranno un habitat ideale per gli sport acquatici e una vivace movida.

1. La Cinta

Iniziamo il nostro tour di spiagge da La Cinta, sicuramente la più famosa di San Teodoro. Si tratta di un tratto di costa di sabbia morbida e bianchissima, lungo circa 5 km, che puoi raggiungere comodamente a piedi dal centro del paese. Su questa lunghissima spiaggia sono presenti sia stabilimenti balneari attrezzati, dove poter affittare ombrellone e lettini, sia ampie aree libere e selvagge, ideali per fare trekking, spingendosi verso nord, fino alla Laguna di San Teodoro... e magari incontrando i fenicotteri rosa nel loro ambiente naturale. La Cinta è anche la spiaggia preferita di chi pratica vela e kitesurf, con un'area espressamente dedicata a questi sport acquatici. Il fondale basso e trasparente la rende, inoltre, un luogo perfetto e sicuro per i bambini, che potranno fare il bagno in un mare pulitissimo.

Il consiglio in più: scopri il maneggio di La Cinta, potrai fare lunghe escursioni a cavallo lungo la spiaggia.

2. Spiaggia Lu Impostu

Continuando verso nord dopo La Cinta, superata Puntaldìa, troviamo un paesaggio spettacolare: la spiaggia di Lu Impostu, che si estende per circa 1 km lungo l'omonima baia. Si tratta di una spiaggia larga e spaziosa, caratterizzata, oltre che da sabbia bianca e fine, anche da dune colorate dal verde della tipica vegetazione mediterranea. Naturalmente anche qui, come in tutto il tratto di costa, i fondali sono bassi e il mare particolarmente limpido e trasparente, per la gioia delle famiglie con bambini piccoli. È possibile noleggiare lettini e ombrelloni, se lo desideri, ma il fascino selvaggio di Lu Impostu è arricchito anche dalla presenza del grande stagno alle sue spalle, collegato al mare nella parte meridionale. È importante sottolineare che questa spiaggia non solo è servita da un ampio parcheggio, ma è anche comodamente accessibile per le persone con disabilità.

Il consiglio in più: meglio arrivare di mattina presto o nel tardo pomeriggio, evitando gli orari più affollati.

3. Cala Brandinchi

A questo punto vale la pena spostarsi leggermente più a nord, perché, superato il promontorio di Capo Capicciolu, troviamo la meravigliosa Cala Brandinchi, che si trova all’interno dell’Area Marina Protetta di Tavolara. Molto simile alla precedente, anche Cala Brandinchi è caratterizzata dalla tipica sabbia di questo tratto di costa, morbida e bianca, con le dune macchiate dalla vegetazione mediterranea e uno stagno alle spalle, che completa questo scenario dalla bellezza naturale, quasi incontaminata. Nella zona più a nord, potrai godere della quiete dei Giardini di Cala Brandinchi, un'area verde attrezzata con ombrelloni e sdraio e un bar dove è possibile anche pranzare. Anche questa Cala è un luogo ideale per chi pratica sport acquatici, come il kayak. Inoltre, vista la bassa profondità dei fondali e il mare incredibilmente trasparente, è perfetta per gli amanti dello snorkeling.

Il consiglio in più: chi ama la natura, qui può praticare birdwatching, alla scoperta di fenicotteri e aironi.

4. Spiaggia di Salina Bamba

Se proseguiamo il nostro tour delle spiagge di San Teodoro verso nord, avvicinandoci sempre più a Capo Coda Cavallo, incontriamo l'incantevole spiaggia di Salina Bamba. La spiaggetta è a poca distanza da un parcheggio gratuito, ed è inoltre raggiungibile a piedi da Cala Brandinchi attraverso un sentiero. Il suo nome deriva dallo stagno di acqua salata, una salina, appunto, situato proprio alle sue spalle. Qui un tempo si estraeva il sale, mentre oggi è meta di uccelli tipici della zona, come aironi e cavalieri d'Italia. La spiaggia di Salina Bamba è più piccola e riservata rispetto alle precedenti, incastonata tra due promontori e protetta così dai venti. Inutile dire che anche qui il mare è semplicemente spettacolare e i fondali bassi sono perfetti per i più piccoli, oltre che per gli amanti dello snorkeling.

Il consiglio in più: puoi noleggiare un gommone e fare un tuffo al largo, dove il mare è ancora più limpido.

5. Spiaggia di Capo Coda Cavallo

Sempre più a nord, una volta superato Capo Coda Cavallo, troviamo la sua bellissima spiaggia, conosciuta anche come Punta Est, una delle mete più ambite dai turisti che scelgono questa zona della Sardegna per le loro vacanze. La lunga spiaggia a forma di mezzaluna è riparata dal vento e affaccia, come sempre, sul mare impareggiabile della Sardegna. Anche qui i fondali in prossimità della spiaggia restano bassi, offrendo un ambiente sicuro e protetto per i bambini. Chi pratica snorkeling e immersioni, invece, qui può esplorare un ambiente marino molto variegato, fatto anche di grotte sottomarine e abitato da diverse specie di pesci. Per completare lo scenario incredibile di questo angolo di paradiso, poi, non possiamo non sottolineare che la spiaggia di Capo Coda Cavallo è vicinissima all'Isola di Proratora, un piccolo isolotto roccioso e disabitato, raggiungibile anche a nuoto, per godersi il mare in totale relax a contatto con la natura.

Il consiglio in più: noleggia un gommone o un kayak ed esplora la bellissima Area Marina Protetta di Tavolara.

6. Spiaggia Isuledda

Torniamo indietro a La Cinta, ed esploriamo la costa verso sud, dove troviamo la bellissima spiaggia Isuledda, ad appena 5 minuti di auto dal centro di San Teodoro. Dopo La Cinta, Isuledda è la seconda spiaggia più nota della cittadina, ed è servita da un comodo parcheggio da cui è possibile raggiungere il mare a piedi. Come molte delle spiagge che abbiamo incontrato fino a ora, anche Isuledda è caratterizzata dalla spiaggia fine e bianca, dai fondali bassi e dal mare trasparente, e da una piccola laguna alle spalle, in cui sfocia il Rio Lu Chissaggu, che tuttavia d'estate è spesso prosciugata. Questo tratto di costa è abbastanza ventoso, caratteristica che lo rende molto amato da chi pratica il kitesurf. Anche questa spiaggia, come tutte le altre nel territorio di San Teodoro, è libera, con aree dotate di stabilimenti balneari attrezzati e piccoli bar.

Il consiglio in più: nei pressi di spiaggia Isuledda sono presenti molti percorsi per chi ama il trekking.

7. Spiaggia Cala D'Ambra

Vicinissimo all'Isuledda, troviamo un'altra spiaggia raggiungibile a piedi dal centro di San Teodoro, attraverso un bel viale alberato: Cala D'Ambra. Nello scanario che abbiamo visto fino a ora, tra le spiagge di San Teodoro, questa ha una caratteristica unica: non è sabbiosa ma fatta di sassolini, il che la rende forse l'unica meno adatta ai bambini poiché più scomoda per camminare a piedi nudi. Tuttavia, il mare è assolutamente spettacolare e di una trasparenza a dir poco incredibile. La spiaggia è abbastanza lunga e spaziosa, perfetta per cercare la beata solitudine e il relax, oltre a essere comoda perché vicinissima al centro. Insomma, è il luogo perfetto per stare a tu per tu col mare.

Il consiglio in più: grazie al vento e al mare mosso è perfetta per praticare windsurf e kitesurf.

Trova la destinazione perfetta per te!