Cerca

10 cose da fare nel Nord Europa d’estate

Paesaggi così sconfinati da non sembrare veri, fiordi mozzafiato, villaggi dalle atmosfere fiabesche, una natura maestosa e architetture dal fascino indescrivibile: la magia del Nord Europa non ha bisogno di presentazioni. Con la complicità del Sole di Mezzanotte che regala 24 ore al giorno di luce, la fresca stagione estiva è il periodo migliore per avventurarsi alla scoperta di una terra che emoziona gli occhi e il cuore.

Ecco 10 imperdibili esperienze estive da vivere per scoprire il volto più autentico dell'Europa del Nord.

  1. Una sauna vista mare a Copenaghen
  2. Una crociera lungo i fiordi norvegesi
  3. Un tuffo nella Laguna Blu in Islanda
  4. Una sciata estiva in Norvegia
  5. In kayak alla scoperta di Stoccolma
  6. L'avvistamento delle balene a Reykjavík
  7. In bici sulla Cortina di Ferro finlandese
  8. Fare rafting in Norvegia 
  9. Le isole Faroe in Danimarca
  10. Campeggiare liberamente in Svezia

1. Una sauna vista mare a Copenaghen

Se ricerchi un'oasi di pace e se vuoi farti cullare dall'acqua davanti a una vista spettacolare, al porto di Copenaghen ti attende un complesso termale che getta lo sguardo verso la Sirenetta e il Castello di Rosenborg. Potrai fare una sauna, concederti un bagno caldo con acqua salata e rilassarti in una vasca idromassaggio galleggiante. Ricorda, poi, che le limpide acque del porto d'estate sono una tappa d'obbligo per un rinfrescante tuffo pomeridiano.

Da non perdere: i Giardini di Tivoli con la ruota panoramica, le altre attrazioni e gli spettacoli estivi all'aperto. 

2. Una crociera lungo i fiordi norvegesi

Con oltre 1.000 fiordi, la Norvegia offre uno spettacolo naturalistico ineguagliabile. Per ammirare questi imponenti capolavori, una crociera lungo la costa ti assicura un punto di osservazione privilegiato. Nei tuoi occhi rimarrà impressa l'immagine di questi placidi bracci di mare che si insinuano nell'entroterra sovrastati da maestose montagne. Un paesaggio così incantato ti trasmetterà un senso di pace assoluta.

Da non perdere: il fiordo Geirangerfjord con il percorso escursionistico Fosseråsa e la Cascata di Storsæter.

3. Un tuffo nella Laguna Blu in Islanda

Un enorme complesso termale dalle acque turchesi e dalla temperatura media di 38°C circondato da un suggestivo paesaggio vulcanico: ecco la Laguna Blu. In questo luogo da favola in cui il relax è davvero assicurato, potrai ritrovare l'energia e coccolare la tua pelle. Tra le esperienze da vivere occupano il podio i bagni di vapore, il passaggio sotto la cascata idromassaggio e l'applicazione di una maschera al silice, sostanza benefica per la pelle.

Da non perdere: il sito geotermico Hveravellir per un bagno al Sole di Mezzanotte. 

4. Una sciata estiva in Norvegia

In Norvegia trovi neve fresca e intatta anche in estate. A Stryn ti attendono moderni impianti di risalita, piste con diversi livelli di difficoltà e strutture freestyle. A Galdhøpiggen parte una lunghissima pista per lo sci estivo prediletta dagli sportivi più allenati. Il ghiacciaio Folgefonna vanta svariate piste da fondo e da discesa. E per sciare in pieno centro città, a Copenaghen la pista di CopenHill fa bella mostra di sé sul tetto di un termovalorizzatore.

Da non perdere: Trysil con le sue piste per lo sci di fondo e come base per il rafting, la pesca e l'escursionismo. 

5. In kayak alla scoperta di Stoccolma

Città ricca di insenature e corsi d'acqua, Stoccolma è composta da 14 isole. Altre 30.000 isole costellano l'arcipelago che fa da cornice alla Capitale. Il kayak rappresenta un mezzo di trasporto decisamente pratico ed insolito per avventurarti alla scoperta di una metropoli a misura d'uomo e per lasciarti ammaliare dalla luce che in estate rende la giornata infinita. Fai tappa a Runmarö, scrigno di diverse varietà di orchidee e nella mondana Vaxholm con le sue pittoresche casette.

Da non perdere: un pomeriggio di relax sull'isola di Långholmen, sotto i salici sulla riva del lago. 

6. L'avvistamento delle balene a Reykjavík

Le coste al largo di Reykjavík ti stupiranno per l'incredibile ricchezza e varietà della fauna marina. Non è un evento raro imbattersi nelle balene mentre socializzano, si nutrono e riposano in superficie. In estate, il tour in barca ti permette anche di ammirare il volo leggiadro del pulcinella di mare, la simpatica mascotte dell'Islanda dall'inconfondibile becco triangolare colorato.

Da non perdere: una tappa a Akureyri e Húsavík, considerate le capitali islandesi per l'avvistamento delle balene. 

7. In bici sulla Cortina di Ferro finlandese

Esperienza indimenticabile è muoversi in bicicletta per scoprire la vastità della Finlandia tra silenziosi boschi e sconfinate brughiere. Il percorso ciclabile, immerso nel verde, è quello della Cortina di Ferro, la linea di confine che durante la Guerra Fredda divideva a metà l'Europa. Tra le tappe d'obbligo, fai una sosta a Kuhmo per visitare il Museo della Guerra d'Inverno ed esplora il Parco Naturale Oulanka tra canyon, fiumi, boschi e laghi.

Da non perdere: scopri Helsinki in bici, partendo da Meilahti per goderti la vista sul mare. 

8. Fare rafting in Norvegia

I fiumi norvegesi sono un banco di prova per gli amanti del rafting. Per una vacanza attiva immersi in una natura incontaminata, il fiume Sjoa, che scorre impetuoso dallo Jotunheimen, ti farà esplorare i canyon di Åmot e Åseng. Il fiume Voss offre un'esperienza adrenalinica a grandi e piccini. E, scegliendo il rafting nella valle Jostedalen, ammirerai un paesaggio montano spettacolare.

Da non perdere: la regione alpina norvegese di Lyngenfjord per una tranquilla gita in barca. 

9. Le isole Faroe in Danimarca

Un paradiso incontaminato nel cuore dell'Atlantico dove il tempo sembra essersi fermato e i ritmi di vita sono lenti: ecco le isole Faroe. Tra le esperienze da vivere occupano il podio la visita del pittoresco quartiere di Reyni nella capitale Torshavn, il trekking alla scoperta delle maestose scogliere di Djupini e la sosta al museo di Dúvugarður nel suggestivo villaggio di Saksun.

Da non perdere: a luglio, la festa nazionale di Olavsoka, tra sfilate e balli in costumi tradizionali. 

10. Campeggiare liberamente in Svezia

In Svezia è possibile campeggiare liberamente: avrai così l'opportunità di trascorrere la tua vacanza nei luoghi più belli e a diretto contatto con la natura. Dove accamparsi? Tra le destinazioni più suggestive per posizionare la tenda si contendono il primo posto la spiaggia di sabbia di Kälsviken nel Parco Nazionale di Skuleskogen, l'Isola di Gotland e la Riserva naturale di Måkläppen nello Skåne. 

Da non perdere: il campeggio nella cittadina di Kiruna per entrare in contatto con la natura artica. 

Potrebbe interessarti anche

Trova la destinazione perfetta!

Registrati alla nostra newsletter

Ti invieremo le migliori offerte in anteprima ma anche promozioni esclusive, consigli di viaggio e aggiornamenti su dove puoi viaggiare.

Seleziona il tuo paese:

Seguici su:

Scarica la nostra app: