Che non vediamo l'ora di rivisitare!

In questo momento desideriamo più che mai evadere. Immaginare il nostro primo viaggio una volta che il lockdown sarà finito - dove andremo, con chi, cosa vedremo e faremo - e ricordare i posti incredibili in cui siamo stati è davvero emozionante...

I colleghi di Volagratis descrivono i luoghi dove vogliono tornare presto e quello che li rende davvero speciali per loro: dai panorami, ai suoni e all'atmosfera. Lascia che i ricordi di 16 posti del mondo facciano sognare anche te. 

Katie: Le strade di Cartagena, Colombia

Katie, del nostro ufficio di Londra, racconta: 

"Le caotiche e colorate strade di Cartagena racchiudono tutto quello che mi manca nella mia vita quotidiana in questo momento! Durante il giorno, la città è così calda che non si riesce a fare molto se non passeggiare e ammirare i bellissimi edifici coloniali e la colorata arte di strada, e prendere un gelato o del cibo di strada. Di notte l’aria è più fresca e la città prende vita. Le strade si affollano di gente che si riversa dai ristoranti e dai bar, mescolandosi con il fumo delle bancarelle del cibo. Tutti ridono, bevono, parlano, ballano...

Dirigiti verso la piazza principale di Getsemani, di fronte alla chiesa. Turisti e gente del posto si radunano qui, attorno ai bordi della piazza. Quando il sole tramonta, il centro diventa una sorta di palcoscenico pieno di artisti di ogni tipo. Si possono vedere bambini che ballano e musicisti che strimpellano i loro strumenti, persone che ballano la salsa. È il luogo perfetto per sedersi, rilassarsi e bere nell'atmosfera di questa meravigliosa città. Mi piacerebbe tornare lì proprio ora, bere rum e ridere con gli amici in una notte d'estate".

Consiglio top: compra una birra dalla tienda all'angolo della piazza principale, ti daranno un bicchiere per portarla fuori. 

Martina: Vicolo del Cinque a Roma, Italia

Martina (ufficio di Berlino) ci dice dove vorrebbe tornare: 

"Roma è la mia casa. È il posto da dove vengo e dove torno sempre". In questo momento vorrei essere in Vicolo del Cinque, camminando per le stradine di Trastevere, verso la Basilica di Santa Maria in Trastevere. È un posto magico, soprattutto nelle calde notti d'estate, quando prendo un pezzo di pizza e una birra e mi siedo sui gradini della fontana a chiacchierare con gli amici o a guardare la gente che passa".

Consiglio top: per trovare i migliori supplì di Roma, cammina da Ponte Sant'Angelo (è bellissimo illuminato di notte!), attraversa il Tevere, prendi Via dei Coronari (una delle strade più belle di Roma) e fermati da Supplizio. Prova la variante cacio e pepe: ti farà impazzire!

Raluca: Monte Teide, Tenerife

Raluca (ufficio di Barcellona) ci dice perché vorrebbe essere "in cima al vulcano Teide a Tenerife". 

Da grande amante della montagna quale sono, salire in cima ad un vulcano attivo era sempre stato nella mia lista delle cose da fare, e questo è stato il viaggio perfetto per realizzare il mio sogno. Io e la mia amica siamo andate a prendere un po' di sole su una delle più belle isole delle Canarie, mentre in Europa dell'Est faceva ancora molto freddo. Volevamo fare l'escursione completa fino alla cima del Monte Teide, la montagna che domina l'isola. 

L'escursione non è troppo lunga, ma se vuoi vedere l'alba sull'Atlantico da 3.700 metri di altezza, dovrai dormire in un rifugio proprio vicino alla montagna e svegliarti alle 5 del mattino per camminare verso El Pico de Teide. Ma ne vale la pena! L'alba è stata semplicemente travolgente: un misto di incredibili tonalità rosse, gialle e arancioni che sorgono dall'oceano. È stata una delle esperienze di viaggio più belle che abbia mai fatto".

Consiglio: non preoccuparti se non sei un grande appassionato di escursionismo, una funivia può portarti vicino alla cima della montagna per godere di una vista mozzafiato. 


Paul: Le insenature di Marsiglia, Francia

Paul (ufficio di Madrid) rivive i ricordi più felici delle sue vacanze 

"Ho trascorso quasi tutte le mie vacanze d'infanzia nella regione dei calanchi di Marsiglia, tra la città e Cassis. È una zona bella e incontaminata, dove il profumo di mare e di erbe selvatiche provenzali si mescolano e creano una fragranza unica. Tra scogliere e spiagge nascoste, ogni giorno si potevano sperimentare nuove avventure". 

Consiglio top: ci sono torrenti accessibili solo a piedi, alcuni di essi sono difficili da raggiungere - assicurati di portare abbastanza acqua per dissetarti durante la passeggiata. Il modo migliore per scoprire il parco naturale è noleggiare una barca e accedere alle sue meraviglie nascoste.

Kirsten: Un rooftop a New York, USA

Kirsten (ufficio di Londra) condivide con noi il posto che la rende felice 

"Mi piacerebbe essere a New York City, preferibilmente in un luogo alto. Che sia un bar su un rooftop, l'Highline, l'Empire State Building o il Rockefeller Center". Dato che il mondo sembra molto piccolo in questo momento, voglio vedere più edifici e più persone e sentire di nuovo l'energia di una città che vibra.

Amo molto New York. Ci sono stata tre volte per differenti motivi e con persone diverse e ogni volta è stato fantastico. Da bambina immaginavo di andarci - farlo da adulta per la prima volta è stato un sogno che si è avverato. Sembrava un set cinematografico, accogliente e familiare, ma anche come nessun altro posto in cui fossi stata. C'è così tanto da fare che potrei andarci ogni anno e trovare sempre qualcosa di nuovo. La città non dorme mai, e sicuramente nemmeno tu lo farai". 

Consiglio top: Indossa delle scarpe comode e cammina senza sosta. Puoi percorrere metà Manhattan, provare le tavole calde americane, entrare in caffè pazzeschi con i gatti, vedere edifici famosi e quartieri meno conosciuti. Ti perderai e ti piacerà.

Angela: Tortoreto Lido, Italy

Angela (ufficio di Monaco) sogna di fare di nuovo le migliori vacanze in famiglia: 

 "Il luogo che mi fa davvero felice è la spiaggia di Tortoreto in Abruzzo. Per la maggior parte della mia vita ho trascorso lì le mie vacanze. Alloggio sempre in un piccolo albergo a conduzione familiare. La vecchia signora che gestisce il posto è diventata la mia "nonna". 

Mi piace molto stare con la famiglia che ci vive, la spiaggia dell'albergo e il piccolo bar. Comprare il giornale dallo stesso chiosco negli ultimi 20 anni mi rende felice. Ora vado con i miei figli, e negli anni si sono così affezionati a quel posto che mi chiedono sempre quando torneremo a Tortoreto. L'amore per questo posto si diffonde attraverso le generazioni".

Consiglio: a volte si riescono a vedere i monti del Gran Sasso mentre si nuota in mare. Prendi l'autobus fino a Tortoreto Alto per godere di una bella vista sull'acqua dall'alto e avere un assaggio della vera, autentica Italia.

Maria: Distretto dei Laghi Masuriani, Polonia 

Maria (ufficio di Stettino) spiega dove preferirebbe essere in questo momento: 

"La regione dei laghi masuri, nel nord-est della Polonia - non distante da dove vivo, ma lontano dalle città affollate. La zona è famosa per i suoi 2.000 laghi e i suoi panorami idilliaci. Questo posto mi rende felice perché è tranquillo. È perfetto per riposare, ci si può immergere nella natura e godere del fascino locale.

Anche le principali città masuriane, come Gizycko, Mikolajki e Wegorzewo, sono interessanti da visitare mentre sei lì, ma possono diventare affollate, soprattutto durante l'estate. Ti suggerisco di fermarti in una piccola fattoria dove potrai godere dell'agriturismo e del delizioso cibo regionale. Per un assaggio della cucina locale, dovete provare Oberża Pod Psem - una locanda raccomandata da Gault & Millau, e da me!".

Consiglio: non dimenticare i laghi più grandi della Polonia - Śniardwy misura oltre 113 km quadrati ed è uno dei luoghi preferiti per la navigazione a vela. Il lago Łuknajno è una riserva della biosfera dell'UNESCO, e anche Niegocin e Mamry meritano una visita.

Megan: Una spiaggia a Skiathos, Isole Greche

Megan (ufficio di Londra) ci racconta dove sogna di scappare:

"Voglio solo rilassarmi, quindi per me devono essere le isole greche. La mia preferita in assoluto è Skiathos, l'isola più piccola delle Sporadi, assolutamente mozzafiato. Di giorno, ci si può rilassare su una delle tante splendide spiagge o fare una gita in barca in calette nascoste. Di notte, troverai il cibo più incredibile nelle taverne tradizionali. Poi, vai in un bar per rilassarti su un'amaca con un cocktail. Per una bella serata fuori, vai al Rock 'n' Roll bar a Skiathos Town - non te ne pentirai!

Se ti senti avventuroso, noleggia un quad o un 4x4 ed esplora l'isola da solo, rimarrai stupito da tutti i posti segreti che ci sono. In fuoristrada nella parte nord dell'isola, ci siamo imbattuti in una splendida chiesa bianca sul bordo di una scogliera che offre le più belle viste sul mare e su Kastro. Bisogna vederla per crederci. Abbiamo avuto la fortuna di arrivare poco prima del tramonto, quando non c'era nessuno in giro. Guardare il tramonto dietro la chiesa in totale silenzio è qualcosa che non dimenticherò mai.  Semplicemente sbalorditivo e il posto più tranquillo in cui fossi mai stata".

Consiglio: non farti mancare una visita alla Koziakas Grill House a Skiathos Town. Siediti e goditi un fantastico pasto mentre parli con la gente del posto. Se è un'occasione speciale, prenota un tavolo al ristorante Windmill per il tramonto, dove la vista è fantastica. 

Manuel: Reinebringen nelle isole Lofoten, Norvegia

Manuel (ufficio di Chiasso) descrive il suo luogo felice

"Dopo un'escursione di 448 metri, sono arrivato in cima a Reinebringen, una montagna delle isole Lofoten, in Norvegia. Il posto è magico. Ho provato una gioia immensa; ero così felice che ho persino chiamato i miei genitori (cosa che faccio a malapena!).

La vista dalla montagna è indimenticabile. Certo, il Grand Canyon è fantastico, Petra è stupenda, Tokyo è spettacolare... ma vedere Reine dall'alto è davvero emozionante. L'escursione sembra difficile, il percorso per arrivarci è abbastanza impervio, ma lo farei di nuovo per poterci tornare".

Consiglio top: esplora Reine e l'arcipelago delle Lofoten per uno scenario meraviglioso - sia dalle vette che lungo l'acqua.

Mona: Marrakech, Marocco

Mona (ufficio di Monaco) ci racconta il luogo che più desidera visitare ancora:

"Mi vorrei trovare su uno dei rooftop di Marrakech, per avere quella sensazione di vacanza in questi tempi folli. Il sole sul viso, un drink in mano e gente interessante con cui parlare". Non è solo una fuga dalla vita quotidiana, ma anche dalle strade trafficate di Marrakech". 

Consiglio top: non fermarti ai rooftop più famosi, ma scova quelli nascosti e meno conosciuti.

Davide: Las Palmas, Gran Canaria

Davide (ufficio di Berlino) racconta la sua destinazione ideale:

"Sto sognando la spiaggia di sabbia di Las Palmas di Gran Canaria: per me è la perfezione. La sabbia bianca, il mare blu pieno di pesci, le temperature calde (ora ci sono 24 gradi - ho appena controllato!). La spiaggia è divisa in diverse zone, così si può giocare a beach volley o rilassarsi a prendere il sole. Inoltre, sei a soli 20 metri dai migliori bocadillos de pulpo e altre tapas fresche. Le mie preferite".

Consiglio top: acquista degli occhiali subacquei e goditi l'esperienza di immergerti in un acquario (in soli 50 cm d'acqua).

Susanne: Isola di Mull, Scozia 

Susanne (ufficio di Monaco) descrive il luogo che le manca di più in questo momento:

"Le Highlands scozzesi, dove il tempo sembra si sia fermato. Alcuni diranno che è un posto sempre grigio, umido e buio. Ma non è del tutto vero: la pioggia aggiunge fascino al paesaggio aspro e selvaggio. Nelle Highlands, troverai una natura incontaminata, le più romantiche rovine di antichi castelli, molta pace per la mente e persone incredibilmente gentili. L'Isola di Mull in particolare è un'isola molto tranquilla sulla costa occidentale, con un bellissimo porto".

Consiglio top: Visita il porto di Tobermory, dove le case dai colori vivaci fiancheggiano la baia.

Angelica: Nel mare dei Caraibi, Cuba

Angelica (ufficio di Chiasso) sul perché vuole tornare a Cuba:

 "Al momento, mi piacerebbe molto essere a Trinidad, in particolare per tuffarmi nelle acque caraibiche della spiaggia vicina. Mi piacerebbe ripetere tutte le indimenticabili esperienze che ho vissuto nell’isola - parlare la gente del posto, godere nuovamente dei bellissimi panorami, la cultura locale, andare a cavallo, essere circondata dal verde e, naturalmente, bere un mojito come si deve".

Consiglio top: Soggiorna in una casa particular, ospite della gente del posto, per immergerti appieno nella cultura e lo spirito del luogo. 

Doris: Con la famiglia a Lignano Sabbiadoro, Italia

Doris (ufficio di Monaco) dice che il suo posto preferito è:

"a bordo piscina dell'hotel a Lignano Sabbiadoro, dove tutta la famiglia è sempre felice e rilassata". Il motivo? Semplice: possiamo dormire quanto vogliamo, passare la giornata in spiaggia e magari fare una passeggiata nel pomeriggio. Ci possiamo prendere tutto il tempo che ci serve, senza guardare l’orologio. L'unica cosa che ci ricorda il passare del tempo è l'appetito per il cibo italiano, il caffè e i gelati! 

La sera, ci gustiamo una deliziosa pizza, pasta e vino (per gli adulti) nel nostro ristorante preferito. Noi genitori abbiamo anche il tempo di chiacchierare mentre i bambini giocano insieme. Niente stanca i bambini come un'intera giornata all’aria aperta! La giornata perfetta per noi a Lignano. Ci torneremo prima o poi: e non vediamo l'ora che arrivi quel giorno". 

Consiglio top: troverai tutto quello che ti serve - negozi, ristoranti, gelati - nel centro di Lignano Pineta: da Piazza Rosa dei Venti fino alla spiaggia. I bambini ameranno i luna park e la possibilità di vincere un premio! 

Anne-Line: Sulla spiaggia di Tulum, Messico

Anne-Line (ufficio di Barcellona) sul perché vorrebbe tornare a Tulum:

"Vorrei essere in Messico, sdraiata su una spiaggia di Tulum, ed avere il tempo di esplorare tutte le meraviglie culturali. Ci sono stata un paio di anni fa, ma solo per quattro giorni. È stato fantastico: la cultura, il cibo, la gente, il tempo! Da allora non vedo l'ora di ritornare".

Consiglio top: assicurati di uscire dai sentieri battuti e di provare cose fuori dalla tua comfort zone. Sia che si tratti di prendere un nuovo tipo di trasporto, provare nuovi piatti o saltare giù nel Cenote!

Jesper: Con gli amici a Copenaghen, Danimarca

Jesper (ufficio di Berlino) immagina di trovarsi nel suo posto felice: 

"vorrei sedermi in un grazioso giardino che si trova a nord di Copenaghen, per godermi un bicchiere di vino con gli amici di una vita. Per me, i miei amici sono molto importanti, e in questi tempi mi manca molto stare con loro, condividere storie e discutere delle cose del mondo".

Consiglio top: non perderti un giro in barca nel porto interno di Copenaghen -  e fermati per a prendere un hot dog. Inoltre, non dimenticare di provare la remoulade! In alternativa, un pølse i svøb.