Cerca

Parigi in bicicletta: 5 consigli per viverla sulle due ruote

I consigli per scoprire Parigi in bici 

Parigi è una città perfetta da scoprire in bicicletta. Grazie alle sue stazioni di bike sharing, ai suoi oltre 350 km di percorsi ciclabili e ai suoi bike tour, sembra essere nata per accogliere gli amanti del cicloturismo. 

Che tu sia un ciclista esperto o meno, la capitale francese è ricca di itinerari e di occasione per scoprirla in sella a una bici. Ecco alcuni consigli.

  1. Bike sharing a Parigi: Vélib’ Métropole 
  2. Da non perdere: percorso ciclabile lungo la Senna
  3. Itinerari in bicicletta: la Parigi dei parchi
  4. I bike tour organizzati
  5. I bike café  

Bike sharing a Parigi: Vélib’ Métropole

Per chi cerca una bicicletta

Come molte altre città europee, anche Parigi ha il suo servizio di bike sharing, la bici condivisa messa a disposizione dal comune: Vélib’ Métropole. È diffuso in tutta la città in modo capillare e, oltre alle biciclette tradizionali colorate di verde, prevede anche quelle con pedalata assistita contraddistinte dal colore blu, perfette per attraversare senza fatica le strade della capitale francese. Per poter noleggiare la tua bici mentre sei in viaggio a Parigi, puoi scegliere se sottoscrivere un abbonamento o acquistare uno dei pass, che sono validi per 1 o 7 giorni, a seconda delle necessità. Entrambi si possono fare online o direttamente sul posto. Trovi tutte le informazioni sul sito di Vélib’ Métropole
Dove: Vélib Métropole ha 1400 stazioni sparse in tutta Parigi.

Da non perdere: percorso ciclabile lungo la Senna

Per chi cerca un itinerario semplice

Una delle ciclabili più belle della Ville Lumière è quella che costeggia la Senna, il fiume che attraversa la città. Il tragitto, di circa 10 km, parte dalla Torre Eiffel e raggiunge la Cattedrale di Notre-Dame, sull’Île de la Cité, per poi tornare indietro dall’altro lato del fiume fino al Trocadéro, l’area monumentale di fronte alla torre. Questo percorso ciclabile permette di scoprire il cuore di Parigi in bicicletta attraverso i suoi monumenti più famosi e, soprattutto, è adatto a tutti, anche ai bambini o ai meno allenati, perché è quasi interamente in piano. In più, se utilizzi il servizio di bike sharing, potrai lasciare la tua bici comodamente dove l’hai trovata. 
Dove: Il percorso ciclabile parte dalla Tour Eiffel (Champ de Mars, avenue Anatole France).

Itinerari in bicicletta: la Parigi dei parchi

Per chi cerca un percorso ciclabile alternativo

Per gli amanti della due ruote che conoscono già il cuore della città, uno degli itinerari in bicicletta da percorrere è quello che corre intorno ai confini cittadini. Più di 20 km di tragitto semicircolare per scoprire un altro volto della capitale: meno battuto e alternativo. Questo percorso è noto anche come “la Parigi dei parchi”, perché lungo la strada si attraversano Parc-de-Montsouris, Parc Georges-Brassens e Bois de Boulogne, il più grande polmone verde di Parigi. È perfetto se oltre alle vie di Parigi vuoi anche scoprire il suo lato più verde e vuoi immergerti nella natura.
Dove: Partenza suggerita da Boulevard Vincent Auriol o da Bois de Vincennes.

I bike tour organizzati

Per chi vuole pedalare in compagnia

Per chi, invece, non se la sente di pedalare da solo per le strade di Parigi esistono anche numerosi bike tour organizzati da privati, enti e associazioni che permettono di scoprire la città in compagnia di altri viaggiatori e insieme a guide esperte. Ce ne sono di diversi tipi, quindi non dovrai far altro che scegliere in base alla durata, alla difficoltà o al tema che preferisci. Alcuni portano a scoprire i luoghi segreti della capitale, altri i suoi luoghi simbolo in notturna, altri ancora accompagnano lungo la Senna o vengono organizzati intorno alla reggia di Versailles. C’è l’imbarazzo della scelta.
Dove: Ogni bike tour ha un punto di partenza diverso, ma sempre nel cuore di Parigi.

I bike café

Per chi vuole fare una pausa

Parigi è una città di caffetterie e pasticcerie: impossibile non pensare a dolcetti pieni di burro o a coloratissimi macarons. Oltre ai più classici e conosciuti, però, chi sta esplorando la capitale in sella alle due ruote può trovare anche dei locali davvero particolari: i bike café. Questi locali, interamente decorati ispirandosi al mondo del ciclismo, sono perfetti per una sosta tra una pedalata e l’altra. Al loro interno si possono acquistare souvenir a tema, ma anche nuova attrezzatura o accessori. E naturalmente, si può sorseggiare caffè e cioccolata tra cicli vintage in esposizione, per entrare a pieno nel mood.
Dove: i bike café si concentrano soprattutto intorno al quartiere Le Marais, come Le Peloton, o République, come La Chouette.

Prenota ora il tuo viaggio a Parigi

Potrebbe interessarti anche

Trova la destinazione perfetta

2 adulti, 1 camera
Qualsiasi classe

Registrati alla nostra newsletter

Ti invieremo le migliori offerte in anteprima ma anche promozioni esclusive, consigli di viaggio e aggiornamenti su dove puoi viaggiare.

Seleziona il tuo paese:

Seguici su:

Scarica la nostra app: