Cerca

Quando andare a Parigi?

Chi ama e conosce Parigi partirebbe in ogni momento per la sua città del cuore, e come dargli torto? A pensarci bene, non è necessario aspettare eventi o occasioni speciali: ogni pretesto e scusa, e ogni periodo dell'anno, sono validi per recarsi nella Ville Lumière e per addentrarsi negli stretti vicoli del centro o negli enormi boulevard che lo circondano. L'importante è sapere cosa aspettarsi nelle diverse stagioni, sia a livello di clima più o meno rigido, sia rispetto a prezzi, attività e feste in programma. E sono proprio queste le informazioni fondamentali che scoprirai procedendo con la lettura.


Parigi in primavera

Se Parigi sbocciasse come un fiore

La primavera è sicuramente una stagione perfetta per visitare la città. Le giornate sempre più lunghe e soleggiate, infatti, ben si conciliano con interminabili passeggiate nei numerosi e curati parchi disseminati nella metropoli. Ma, oltre a rinfrancare lo spirito e il corpo ai giardini di Luxembourg e di Tuileries, con il clima mite apprezzerai maggiormente i locali notturni di Mairie e i loro déhors e potrai ammirare i tanti artisti di strada che col caldo si incontrano sempre più spesso nelle vie del centro. Inoltre, nel caso volessi visitare la reggia di Versailles, da fine marzo avrai la possibilità di assistere alla riaccensione delle fontane e ai loro suggestivi giochi d'acqua, accompagnati dalla musica. Da non dimenticare, infine, la maratona e la Color Run che, più che una gara di corsa, sembra una vera e propria festa, in cui i partecipanti portano allegria nelle strade della capitale. 

Da sapere:
L'inizio è freddo e i 20° arrivano a maggio.

Parigi in estate

Cosa fare a Parigi nel suo periodo hot

L'estate parigina può rivelarsi particolarmente rovente, dato il clima continentale. Per non lasciarti sopraffare dal caldo, comunque, ti basterà evitare le passeggiate nelle ore centrali della giornata e rifugiarti alle Galeries Lafayette o nei musei dotati di aria condizionata. In alternativa, per rinfrescarti potrai approfittare delle Paris Plages, i litorali lungo la Senna attrezzati apposta per far respirare residenti e turisti durante i torridi mesi di luglio e agosto. A proposito: l'estate è l'ideale anche per una romantica cena in battello, oltre che per goderti i festival musicali techno e rock, il corteo e i fuochi d'artificio del 14 luglio, e l'emozione del mitico Tour de France.

Da sapere:
L'estate coincide con l'alta stagione.

Parigi in autunno

Lasciati incantare dall'autumn in Paris

Quando le giornate si accorciano e le foglie cominciano a cadere, anche Parigi diventa decadente e, illuminata da una luce fioca, si riscopre quasi magica, come noterai visitando i giardini scaldati da sfumature fiammanti. Ma, al di là dell'atmosfera romantica, in questo periodo potrai apprezzare la particolare vitalità della metropoli, garantita dalla ripresa del lavoro, dal ritorno degli studenti e dai tanti appuntamenti culturali ed enogastronomici. Dal fiorire di mostre del Salon d'Automne, alla Notte Bianca con le sue installazioni luminose e i performer d'arte contemporanea, fino all'ormai classico Salon du chocolat, al Festival della Vendemmia e alla Fashion Week, Parigi in autunno è tutta da vedere e assaporare e ti regalerà esperienze indimenticabili.

Da sapere:
In autunno i prezzi calano.

Parigi in inverno

Lasciati abbagliare da Parigi imbiancata

Cosa c'è di più bello di Parigi con la neve? Le bellezze architettoniche e naturali della città vengono esaltate dal fine manto bianco. Eppure, il freddo intenso e pungente dell'inverno potrebbe spingerti a disertare strade e parchi per rifugiarti al Louvre o al D'Orsay, dove potrai scoprire i capolavori dell'impressionismo e immortalarti davanti al mitico orologio. Altrimenti, per scaldare corpo e cuore ti consigliamo uno dei tanti locali frequentati da filosofi e scrittori: se alla Closerie de Lilas ti sembrerà di incontrare i poeti simbolisti Verlaine e Apollinaire, al Café de Flore di Saint-Germain-des-Prés potrai sedere allo stesso tavolo dove sostavano per ore Jean Paul Sartre e Simone de Beauvoir.

Da sapere:
L'inverno è la stagione giusta per risparmiare.

Parigi a Natale

Scopri l'incanto delle festività a Parigi

In definitiva, se tutte le stagioni sono buone, quando andare a Parigi? Forse, il periodo migliore è quello natalizio, in cui la Ville Lumière brilla ancora di più, grazie alle luminarie che percorrono le strade, agli alberi scintillanti e maestosi come quello di Notre Dame, alle incantevoli e animate vetrine dei grandi magazzini e ai vivaci mercatini, dove riscoprire prodotti artigianali e specialità tipiche. Oltretutto, se ami pattinare sul ghiaccio, questo è il periodo giusto per fare una puntatina nelle apposite piste installate in città. E se hai in programma di fermarti fino al 31 dicembre? In questo caso, prenota al Moulin Rouge oppure, se non temi la confusione, passa la nottata al Trocadero o agli Champs Elysees, per salutare in uno scenario da favola l'arrivo del nuovo anno.

Da sapere:
Natale è alta stagione ma il viaggio vale ogni cent!


Potrebbe interessarti anche

Prenota ora il tuo viaggio a Parigi

2 adulti, 1 camera
Qualsiasi classe

Seleziona il tuo paese:

Seguici su:

Scarica la nostra app: