Spiagge isola d'Elba: 6 tappe imperdibili

Le spiagge più belle dell'isola d'Elba

L'isola più grande dell'arcipelago toscano è un microcosmo ricco di meraviglie. Nel raggio di pochi chilometri ti sorprende con un rincorrersi di scenari complessi ed eterogenei, ma accomunati da un fascino autentico e suggestivo. A fare dell'Elba una destinazione esclusiva concorre la varietà delle sue coste, che si susseguono ininterrotte, lambite dalle acque limpide del Tirreno.

Dagli sconfinati arenili dorati fino alle calette nascoste nella macchia mediterranea, passando per i lembi di terra protetti da scogliere granitiche, le spiagge dell'isola d'Elba sono tesori da scoprire e contemplare. Sabbiose o di ciottoli, selvagge o attrezzate, testimoniano l'incredibile ricchezza paesaggistica del territorio. Ecco una panoramica delle più belle.

Spiaggia di Sansone, Portoferraio

A ridosso della ripida costa settentrionale, tra i promontori di Capo Bianco a Capo d'Enfola, ti attende un piccolo angolo di paradiso. È la spiaggia di Sansone, una stretta lingua di ciottoli bianchi, delimitata da alte e candide falesie che la proteggono dai venti orientali. È soprattutto durante le giornate di Scirocco che il suo mare, piatto come una tavola, lascia trasparire il fondale immacolato. Per apprezzare questo magico scorcio del litorale elbano, dovrai imboccare un sentiero percorribile esclusivamente a piedi e superare la spiaggia della Sorgente, simile nella conformazione ma più piccola.

Ideale per: praticare snorkeling.

Come raggiungerla: prendendo Via Ponte del Brogi Enfola, fino all'indicazione del percorso pedonale per la spiaggia.

Spiaggia di Cavoli, Campo nell'Elba

Tra le spiagge dell'isola d'Elba, quella di Cavoli è una delle più famose e frequentate. Quest'arco di sabbia a grana grossa, diviso a metà da una breve scogliera e abbracciato dall'aspro paesaggio del versante meridionale, è rinomato per i suoi locali alla moda. Gode inoltre di una posizione strategica, che favorisce un microclima particolarmente mite: una buona notizia, se vuoi concederti un bagno fuori stagione. Nelle immediate vicinanze, trovi anche un parcheggio, vari stabilimenti balneari e alcuni stand per il noleggio di pedalò e kayak.

Ideale per: chi cerca movida e divertimento. 

Come raggiungerla: con i mezzi pubblici o con l'auto, seguendo la segnaletica presente lungo la SP25.

Spiaggia di Capo Bianco, Portoferraio

La spiaggia di Capo Bianco è una delle più suggestive dell'Elba. Il suo nome non è casuale: si presenta infatti come una distesa di ciottoli di eurite e di sabbia granulare immacolata, quasi abbagliante, che crea sfumature mozzafiato e conferisce all'acqua una trasparenza impareggiabile. Grazie alle alte falesie che le fanno da scudo, anch'esse bianchissime, è poco esposta ai venti; approfittane per tuffarti in un mare calmo e limpido, simile a una piscina naturale. Bastano poi maschera, pinne e boccaglio, per completare l'esperienza ammirando la ricca vita sottomarina, animata da una moltitudine di pesci come cernie, cefali e murene.

Ideale per: chi trascorrerebbe tutto il giorno in acqua.

Come raggiungerla: seguendo le indicazioni presenti lungo viale Einaudi, a Portoferraio.

Cala dei Frati, Portoferraio

Accessibile solo via mare, Cala dei Frati è una piccola insenatura appartata che corre lungo il versante settentrionale dell'Elba. Composta da ciottoli bianchi, levigati da un mare che vira dal turchese allo smeraldo, è accerchiata da un imponente costone roccioso. L'alto promontorio la ripara dai venti, ma limita anche il soleggiamento: se sei un amante della tintarella, puoi sfuggire l'ombra nelle ore comprese tra la tarda mattinata e il primo pomeriggio.

Ideale per: chi cerca una spiaggia "selvaggia" e poco affollata.

Come raggiungerla: in barca, in pedalò o a nuoto dalla vicina spiaggia delle Ghiaie.

Spiaggia di Sant'Andrea, Marciana

Una piccola baia fatta di finissima sabbia color ocra, che, dai piedi del Monte Capanne, si estende tra gli aspri scogli coperti da una vegetazione generosa, fino a tuffarsi nel mare cristallino: è la spiaggia di Sant'Andrea, nella costa nord-occidentale dell'Elba. Affiancata da un pontile per l'ormeggio delle imbarcazioni, ospita due chioschi per il noleggio di canoe, pedalò, barche e gommoni a motore. Avventurati lungo i sentieri scavati nella scogliera e raggiungi le "Cote Piane", rocce di cristalli di ortoclasio e magma granitico, che in primavera si tingono di magenta durante la fioritura dei fichi degli Ottentotti.

Ideale per: scoprire in barca la costa occidentale dell'Elba. 

Come raggiungerla: prendendo lo svincolo lungo la SP25 che segnala la frazione di Sant'Andrea e l'omonima spiaggia.

Spiaggia di Lacona, Capoliveri

Nel golfo più profondo dell'Elba, tra i promontori di Capo Fonza e Capo Stella, si sviluppa la spiaggia di Lacona, un arenile di sabbia dorata lungo quasi 1.200 m. Inserita in un ambiente dunoso protetto, dove fiorisce il raro e profumatissimo giglio marino, è un vero e proprio capolavoro naturale. Attrezzata con diversi stabilimenti balneari, è ricca anche di strutture per la pratica di sport acquatici come il windsurf o le immersioni. I suoi fondali degradano dolcemente, tanto che a decine di metri dalla riva puoi ancora toccare il fondo. Nelle ore più calde hai la possibilità di trovare riparo nella rigogliosa pineta che fiancheggia la spiaggia.

Ideale per: famiglie con bambini piccoli. 

Come raggiungerla: ben segnalata e servita dai mezzi pubblici, ha diversi punti di accesso lungo la SP30.

Potresti essere interessato anche a:

Scopri la destinazione perfetta per te!

Registrati alla nostra newsletter

Ti invieremo le migliori offerte in anteprima ma anche promozioni esclusive, consigli di viaggio e aggiornamenti su dove puoi viaggiare.