Cosa mangiare alle Isole Canarie

Il cibo è un fattore fondamentale da considerare nella scelta della meta per le proprie vacanze. Dopotutto girare per ristoranti, provare nuovi sapori e conoscere le ricette locali è parte integrante del divertimento. Persino i mercatini rionali fanno parte della lista di cose da non perdere in vacanza. Abbiamo realizzato un video con i piatti tipici delle Isole Canarie per offrirti un assaggio di cosa potrai trovare. Guardalo e ascolta: è la tua pancia che brontola!

Una delle esperienze più belle di una vacanza è proprio l'incontro con la cucina locale. Gran Canaria non fa di certo eccezione, esattamente come le sue sorelle Tenerife e Lanzarote (vedi i nostri articoli dedicati). Visitare i caffè e i ristoranti e mangiare come i locali è una delle cose migliori da fare a Gran Canaria.


Cosa mangiare

La cucina che avrai il piacere di provare alle Isole Canarie risente di numerose influenze, che hanno contribuito col tempo a determinarne l'unicità. Gli ingredienti e le influenze vengono un po' dalla vicina Africa, un po' (ovviamente) dalla Spagna e un po' dall'America Latina. Questo perché per secoli le popolazioni locali si sono spostate da e verso l'America del Sud alla ricerca di lavoro e avventure, portando con sé parte di quello che avevano imparato e assaggiato.

Col tempo ingredienti come patate, pomodori, fagioli, mais e pannocchie sono diventati così importanti che anche i locali hanno cominciato a coltivarle in casa. Più avanti cominciarono ad arrivare -insieme ai marinai e magari ai pirati- anche le banane dall'Asia, che ancora oggi vengono coltivate e consumate. Oggi su queste isole vengono coltivate le specie più dolci e succulente dei vari frutti tropicali, come ananas e papaya: quindi, finché sei qui, goditi il più possibile il gusto unico delle materie prime locali.

Ovunque ti porteranno le tue vacanze, dal tapas bar di quartiere al ristorante, siediti e gustati quello che ti viene servito.

I piatti tipici delle isole Canarie

Gran parte di quello che assaggerai sarà semplicemente grigliato, dalla carne al pesce passando per i frutti di mare.

  • Tra le carni la scelta può ricadere su pollo, maiale, capra, coniglio o manzo

  • Le varietà di pesce sono rappresentate soprattutto da branzino, cernia, tonno, orata, seppia, polipo e calamaro, più un pesce bianco chiamato cherne

  • Tra i frutti di mare troviamo gamberi, cozze, patelle (conosciute come lapas) e talvolta aragoste.
    Ecco una lista di alcuni dei piatti e ingredienti più popolari, in modo da potersi orientare all'interno del menu, anche se molti avranno la traduzione sottostante.

  • Le papas arrugadas vengono servite ovunque e rappresentano un piatto canario tradizionale. Arrugadas significa “con le rughe”, esattamente come appaiono queste patate bollite con la buccia in acqua salata. Vengono servite con un mojo picón o un mojo verde, due salse piccanti dove la seconda è la versione verde della prima

  • La Parrillada è la scelta ideale se si vogliono assaggiare tipi diversi di pesce: è un piatto misto con pesci e frutti di mare, servito naturalmente con patate

  • La Ropa Vieja è uno stufato con diversi tipi di carne, ceci e verdure

  • Il Sancocho è spigola bollita con patate dolci o normali, servito con un mojo

  • Il Conejo de Salmorejo è uno stufato di coniglio con pomodori

  • Il Puchero canario è uno stufato di verza, patate dolci e zucca, con carne di manzo e maiale

  • Chocos Asados è delizioso, ma adatto solo agli intrepidi. È uno dei migliori piatti da ordinare sulle Isole Canarie: una seppia intera, tentacoli inclusi, servita con un mojo.

La maggior parte dei cibi consumati dai locali è abbondante e sostanziosa, ma, per poter dire di aver conosciuto la cucina locale, devi provare almeno uno dei piatti menzionati. Comunque evitare le papas sarà alquanto difficile.

Il pesce grigliato con l'insalata è il piatto più popolare, seguito da pollo, gamberi e tartare di tonno; il chorizo, invece, rappresenta lo snack per eccellenza. Questi sono anche i piatti tipici per l'aperitivo, le cosiddette tapas. Qualunque strada, lungomare, piazza e spiaggia offre una selezione di tapas bar, che in passato servivano solo drink e pochi assaggi, mentre oggi consentono di consumare anche un intero pasto; trascorrere la sera in un tapas bar è una delle cose da fare assolutamente a Gran Canaria.

Recati a Vegueta a Gran Canaria il giovedì sera, e vai alla ricerca del tuo locale preferito. L'area è anche nota come "Tapas Thursday" ed è uno degli angoli da visitare in città, dove turisti e gente del posto fanno il classico giro dei locali dalle otto alle dieci di sera. 

Cosa bere

Alle Canarie vengono prodotti anche alcuni vini, che puoi assaggiare durante la tua vacanza: è divertente ed è un'esperienza che ti permetterà di avvicinarti ancora di più alle usanze locali. Attenzione, però: alcuni sono molto dolci. Nonostante i vini più dolci provengano dal terreno vulcanico di Lanzarote, anche sulle altre isole vengono effettuati esperimenti simili: dallo spumante al gusto di banana al liquore alla banana!

Alcuni cibi e bevande, come birra e formaggi, tendono a dare il meglio di sé quando vengono prodotti localmente. A Tenerife potrai assaggiare prodotti locali genuini, provando un'esperienza culinaria unica e autentica. Qui troverai una selezione di Guachinches, case private che servono -ovunque, a casa, in giardino o in garage- il vino da loro prodotto accompagnandolo a cibi locali fatti in casa. Anche gli ingredienti sono a km 0, dal formaggio alla birra, dal vino al pane. Questo è quello che si chiama cibo tipico locale! Non farti scoraggiare dalle apparenze: l'esperienza sarà indimenticabile.

Potrebbe interessarti anche