Spiagge uniche e imperdibili nel mondo

12 angoli di paradiso per una vacanza indimenticabile 

Il mondo è pieno di spiagge meravigliose, dalle caratteristiche uniche. Ci sono quelle rocciose plasmate dai venti irlandesi, le falesie agrigentine e gli atolli delle Maldive. Ma anche incredibili litorali ricoperti di conchiglie, angoli selvaggi e spiagge di diamanti neri. Continua a leggere per scoprirle tutte e 12.

  1. As Catedrais, Galizia, Spagna 
  2. Pink Sands Beach, Bahamas
  3. Playa de Ajuy, Fuerteventura
  4. Jökulsárlón Beach, Islanda
  5. Papakōlea Beach, Hawaii
  6. Xi Beach, Grecia
  7. Grotta di Benagil, Portogallo
  8. Zlatni Rat, Croazia
  9. Shell Beach, Australia
  10. Scala dei Turchi, Italia
  11. Isola di Vaadhoo, Maldive
  12. Giant’s Causeway, Irlanda del Nord

1. As Catedrais, Galizia, Spagna

La spiaggia di As Catedrais, in Galizia, è un apprezzato luogo turistico a ovest di Ribadeo. Nel corso degli anni il vento e l'acqua hanno eroso le sue gigantesche formazioni rocciose. Il risultato? Una serie di affascinanti archi naturali, simili a delle cattedrali gotiche. Potrai attraversarli a piedi nei momenti di bassa marea o passeggiare sopra la scogliera, se la marea è alta. L'ingresso è gratuito ma nei mesi estivi è necessaria la prenotazione.

Da non perdere: 

in primavera lo spettacolo è ancora più bello grazie agli stormi di uccelli migratori che sorvolano la zona.  

2. Pink Sands Beach, Bahamas

L'incantevole spiaggia rosa di Pink Sands Beach, alle Bahamas, è davvero unica! si trova sull'isola di Harbour Island e può essere raggiunta solo in barca. Ti stupirà per le sue acque cristalline e il mare sempre calmo, grazie alla barriera corallina. In più, avendo dei fondali bassi, è perfetta per i bambini. Ma anche le coppie troveranno la giusta atmosfera. Il colore rosa della sabbia è dovuto al guscio della Foraminifera, che si unisce ai frammenti di corallo e conchiglia . Un’alternativa in Europa? Dai un'occhiata alla spiaggia di Elafonissi, a Creta! 

Da non perdere: 

una gita all'isola Eleuthera dove il Glass Window Bridge separa il blu dell'Oceano Atlantico dall'azzurro della baia. 

3. Playa de Ajuy, Fuerteventura

Ajuy è un piccolo centro di pescatori ed è uno dei posti più noti di Fuerteventura. Qui potrai incantarti davanti alla spiaggia di sabbia nera e all'affascinante contrasto che si crea con le acque turchesi. Ma l'arenile nero non è l'unico motivo per visitare Playa de Ajuy. Ci sono anche delle enormi grotte scavate dal mare nella roccia. Sono le più antiche dell'isola e il percorso per arrivarci non è impegnativo. In alcuni punti è a picco sull'Oceano e regala panorami mozzafiato.

Da non perdere: 

un'escursione in cammello alle suggestive Dune di Corralejo, zona di sabbia desertica che arriva fino in spiaggia. 

4. Jökulsárlón Beach, Islanda

Il lago glaciale Jökulsárlón si trova nel sud est dell'Islanda. Insieme alla Spiaggia dei Diamanti (Diamond Beach), costituisce un luogo di stupefacente bellezza. Il colpo d'occhio dei cristalli di ghiaccio a contrasto con la sabbia nera è impagabile! ogni volta che guarderai il lago, lo scoprirai diverso. Si deve ai blocchi ghiacciati che si staccano dagli iceberg e galleggiano nella laguna. L'unicità di questo luogo è dovuta anche ai colori del ghiaccio, con sfumature dal blu intenso al turchese al bianco. Diamond Beach non è l'unica spiaggia nera in Islanda. Anche Reynisfjara Beach, nel villaggio di Vik, è costituita da sabbia e ciottoli di origine vulcanica.

Da non perdere: 

il tour del lago glaciale Jökulsárlón al tramonto, quando gli iceberg si vestono di mille colori. Andando verso l'oceano puoi avvistare le foche! 

5. Papakōlea Beach, Hawaii

Una spiaggia dalla sabbia verde smeraldo. Incredibile ma vero. È Papakōlea Beach e si trova a Big Island, la principale isola dell'arcipelago delle Hawaii. La suggestiva colorazione è dovuta ai microcristalli di olivina del vulcano Pu'u Mahana. L'erosione del mare ha portato il minerale a disperdersi nelle acque e sulla spiaggia. Oggi è la meta preferita dei surfisti, che sfruttano le sue correnti favorevoli e degli amanti della fotografia, a caccia di scatti unici. Ma è anche il posto ideale per rilassarsi nel silenzio più assoluto. Non a caso, per garantire la tranquillità, il Department of Hawaiian Home Lands ha previsto un biglietto di ingresso.

Da non perdere: 

un’escursione sulle spiagge di Maui per ammirare il contrasto di colori tra il rosso della sabbia e il nero della roccia. 

6. Xi Beach, Grecia

La spiaggia di Xi Beach si trova a ovest di Cefalonia. Deve il suo nome alla sua particolare forma, simile alla lettera greca ξ (si pronuncia xi). La sua unicità sta anche nel colore rosso della sabbia. Che contrasto con il mare cristallino! Il fondale basso, il mare calmo e le spiagge attrezzate la rendono la meta ideale per le famiglie con bambini. Ma c'è anche un tratto di spiaggia libera, perfetto per chi preferisce un'atmosfera più selvaggia. Un'altra spiaggia di sabbia rossa è la Red Beach di Santorini. Qui le rocce vulcaniche e la sabbia assumono sfumature rossastre e nere.

Da non perdere: 

una tazza di caffè greco in una caffetteria del vivace centro turistico di Lixouri, a 7 km da Xi Beach. 

7. Grotta di Benagil, Portogallo

La Grotta di Benagil possiede una suggestiva apertura sul tetto roccioso che le è valsa il soprannome di "finestra sul cielo". Lo scenario che ti troverai davanti è indescrivibile! per darti un'idea, pensa allo sciabordio delle onde, alla luce del sole che filtra e illumina la piccola spiaggia interna dalla sabbia dorata. Puoi visitare la grotta con una barca o raggiungerla a nuoto. Il periodo consigliato va da settembre a giugno. Vai poi a Salema Beach. È una suggestiva spiaggia tra Lagos e Sagres, sulle cui lastre di pietra sono visibili le tracce dei dinosauri.

Da non perdere: 

una crociera è la soluzione giusta se, oltre a quella di Benagil, vuoi visitare anche altre bellissime grotte dell'Algarve.  

8. Zlatni Rat, Croazia

Zlatni Rat (Corno d'Oro), considerata una delle spiagge più belle al mondo, si trova sull'isola di Brac. Il mare cristallino, la fine ghiaia chiara e il verde della pineta la rendono meravigliosa. Ma a colpirti di più sarà la sua conformazione in continuo cambiamento, a causa delle correnti del mare e del vento. All'ombra dei pini, alle spalle dell'arenile, ti aspetta un panorama incantevole. E non perderti il tramonto, semplicemente magico su questa lunga striscia di sabbia. Per gli appassionati di naturismo, la parte occidentale offre una graziosa e riparata spiaggetta.

Da non perdere: 

un’escursione alla Grotta del Drago, sopra a Murvica. Nelle rocce sono intagliate delle figure mitologiche. 

9. Shell Beach, Australia

Considerata tra le spiagge più particolari al mondo, Shell Beach si trova nella penisola di Shark Bay, un'area protetta per la flora e la fauna. Lo splendido arenile è ricoperto da miliardi di conchiglie bianche. Uno strato compatto per oltre 60 km! Questa spiaggia fa da fantastica cornice a un mare limpido e turchese ed è un must irrinunciabile. Essendo nell'Australia occidentale, il periodo migliore per scoprirla va da agosto a ottobre.

Da non perdere: 

una visita al Parco Marino di Shark Bay per ammirare delfini, balene, tartarughe marine, squali e dugonghi. 

10. Scala dei Turchi, Italia

Siamo sulla costa agrigentina, a Realmonte. Qui l'opera della natura ha dato vita alla Scala dei Turchi. Si tratta di una parete di roccia sedimentaria. La sua forma irregolare dalle linee tondeggianti è dovuta alla corrosione esercitata dal vento e dalla pioggia. Un altro elemento suggestivo è il suo colore bianco abbagliante. La Scala si erge su piccole spiagge dorate e presenta degli incantevoli anfratti. Ideali per prendere il sole e godere dell'indimenticabile panorama. Secondo la leggenda nel '500 i pirati moreschi si arrampicavano lungo la falesia per depredare le località costiere.

Da non perdere: 

a 15 minuti di auto, c’è la Valle dei Templi, uno straordinario sito archeologico con i resti dell’antica civiltà greca.  

11. Isola di Vaadhoo, Maldive

La spiaggia di Vaadho si trova nell'atollo di Raa, un luogo in cui la magia è di casa. Basta guardare le onde che lambiscono la battigia: luccicano come se fossero piene di stelle! La sensazione, se ti tufferai, sarà quella di immergerti nel cielo stellato. Il fenomeno si deve alla bioluminescenza del fitoplacton. Si tratta di microorganismi che vivono solo nelle acque incontaminate. Per la magia che la caratterizza, la spiaggia di Vaadho è perfetta per le coppie. Ma la spettacolare ricchezza dei fondali la rende ideale anche per le immersioni. Il periodo migliore per andare va da dicembre ad aprile e coincide con la stagione secca.

Da non perdere: 

una visita al vicino atollo di Baa, Riserva Mondiale della Biosfera Unesco per l'incredibile varietà di specie marine. 

12. Giant’s Causeway, Irlanda del Nord

Le Giant's Causeway (Sentiero del Gigante) si trovano tra Derry e Belfast. L'unicità del posto è dovuta alle migliaia di colonne di basalto di forma esagonale. Sono formazioni rocciose patrimonio dell'Umanità UNESCO, dovute alle eruzioni vulcaniche. Qui puoi fare trekking ammirando l'Oceano dall'alto o perderti in contemplazione. La luce assume tonalità incredibili, in contrasto con il blu del mare. Per degli scatti super instagrammabili, aspetta il tramonto, in autunno o primavera.

Da non perdere: 

il percorso naturalistico che, attraverso il sentiero sulla scogliera, permette di arrivare al mare scendendo da una ripida gradinata. 

TORNA ALL'INIZIO

Non perdere le nostre Flash Sales!

Potresti essere interessato anche a:

Scopri la destinazione perfetta per te!

Seguici su 

Seleziona il tuo paese:

Scarica la nostra app: