Dove mangiare a Parigi

Guida ai migliori ristoranti di Parigi

france

Gastronomia francese

restaurant

Ristoranti vegani

like

Le migliori boulangerie

globe-map

Ristoranti internazionali

all-inclusive_meal

Esperienze culinarie

Da ristoranti lussuosi e silenziosi, addobbati con cristalli e biancheria bianca, a bistrot intimi con specialità scritte su una lavagna; da grandi brasserie con splendidi interni storici a piccole boulangerie di raffinata pasticceria, fino a famosi piatti internazionali. C'è un'intera gamma di cucine nella Città delle Luci, per stuzzicare l'appetito di chiunque: concediti falafel croccanti provenienti dal Medio Oriente, immergiti in un gustoso tagine originario del Nord Africa, oppure prova i piatti classici francesi o il cibo più moderno. Puoi davvero viaggiare per il mondo solamente visitando Parigi. Ti senti già affamato ma non sai da dove cominciare? Continua a leggere la nostra guida dedicata ai migliori posti dove mangiare nella capitale francese.

Gastronomia francese

Le Relais de l'Entrecôte

Per un piatto di bistecca e patatine fritte, non cercare oltre. Questa istituzione parigina, sempre molto frequentata, rispecchia il tipico bistrot.  Le Relais de l'Entrecôte è amato da turisti e gente del posto, quindi puoi essere sicuro riguardo alla qualità. Cosa c'è nel menu? Beh, il menu non esiste, perché servono solo bistecche e patatine fritte. Tutto ciò che i camerieri hanno bisogno di sapere è come ti piacciono cucinate, prima di sfornare il loro capolavoro: bistecche che si sciolgono in bocca, affettate sottilmente, arricchite da una salsa verde scuro dalla composizione segreta e accompagnate da patatine deliziosamente croccanti.

Indirizzo: essendo un punto di riferimento parigino, ne puoi trovare addirittura tre in città, al 15 Rue Marbeuf, al 20 Rue Saint-Benoît e al 101 Bd du Montparnasse.

Bistrot Paul Bert

Unanimemente considerato come uno dei migliori bistrot della città, questo ristorante affascinante e impeccabile serve piatti classici da bistrot, antipasti sfiziosi, piatti unici di carne e pesce sapientemente preparati utilizzando ingredienti freschi e dessert ultra golosi. Un altro punto di forza è la lunga lista di vini, dai bianchi ai rosé, dai rossi agli champagne più pregiati, non hai che l’imbarazzo della scelta per poter abbinare al meglio con le deliziose portate.

Indirizzo: 18 Rue Paul Bert, nel quartiere di Sainte-Marguerite.

Le 5ème Cru

Gli scaffali di questo accogliente bistrot à vins, Le 5ème Cru, sono pieni di bottiglie di produttori di vino artigianali francesi; lasciati consigliare sulla scelta dell'accompagnamento perfetto per salumi, formaggi e paté, che qui sono il vero must per un aperitivo alla francese. E se dopo questi stuzzichini hai ancora fame, nessun problema, perché puoi scegliere gustosi antipasti, deliziose specialità come quiches, carpacci e charcuteries.

Indirizzo: 7 Rue du Cardinal Lemoine, nel caratteristico Quartiere Latino.

Le Verre Volé

Le Verre Volé non è solo una semplice enoteca ma anche un punto di ritrovo semplice e alla moda, amato per l’ottimo cibo, con una manciata di tavoli distribuiti in un piccolo ed intimo spazio. Il breve menu elenca piatti moderni e tradizionali, rigorosamente con prodotti freschi e di stagione,  insieme a offerte più economiche e semplici come la salsiccia con lenticchie. C'è un menù per il pranzo di tre portate dall'ottimo rapporto qualità-prezzo oltre ad un impeccabile selezione di vini di varietà naturali e biodinamiche.

Indirizzo: 67 rue de Lancry, vicino al Canal St-Martin.

Le Richer

Le Richer è una brasserie leggera, luminosa e moderna. Aperta tutti i giorni di primo mattino, qui puoi scegliere se gustare una semplice colazione, un caffè, un bicchiere di vino o tapas per il tuo aperitivo. Ma è il menù di piatti tipici e stagionali il vero fiore all’occhiello di questo bistrot. Tra gli antipasti si possono trovare croccanti ravioli di guancia di manzo con brodo salato di arachidi e anguilla affumicata. I piatti tipici includono nasello al vapore con purea di barbabietola, rafano e basilico tailandese - assolutamente da provare!

Indirizzo:  2 rue Richer, nella zona di Faubourg-Montmartre.

L’Assiette

Cucina “canaille”, chic e rustica, come ama definirla lo chef. Durante una vacanza a Parigi, non puoi perdere questa brasserie bijoux dove David Rathgeber, ex capo cuoco di Alain Ducasse, porta le sue abilità gastronomiche in un ambiente di quartiere, informale e accogliente. Il ristorante serve classici impeccabili insieme a piatti moderni e creativi. La prenotazione è essenziale: dopotutto questo è uno dei migliori ristoranti di Parigi!

Indirizzo: 181 Rue du Château nella zona di Montmartre, sede del famoso Sacré-Coeur.

Bistrot Victoires

Varca la porta di ingresso del Bistrot Victoires e sarai inondato dal profumo di brace e barbecue. Sì perché il vero piatto forte di questo accogliente bistrot è la tipica bistecca servita con un rametto di timo ardente. Goditi poi l’ arredamento d'altri tempi, tra stucchi e specchi, in un’atmosfera amichevole e vivace. Per un po' di classico cibo francese per il quale non spendere troppo, in una posizione comoda e lontana dal centro turistico di Parigi, qui vai sul sicuro.

Indirizzo: 6 Rue de la Vrillière, a pochi passi dal museo del Louvre.

Ristoranti vegani

42 Degrés

Ma nella terra delle bistecche con patatine fritte, c'è spazio per i vegani? La risposta è un sonoro “oui”!  42 Degrés nel 10° arrondissement è il posto giusto per iniziare. Nel primo ristorante 100% “raw food” della Francia, tutto è cotto - rigorosamente - sotto i 42 gradi. Perché 42? La scienza dice che, superando questa temperatura, si altera il valore nutrizionale del cibo. Da qui, un bistrot che coniuga cultura veg e alta cucina francese servendo deliziose specialità bio, senza glutine e naturali.

Indirizzo: 109 rue du Faubourg Poissonnière, linea di confine tra il 9° e il 10° arrondissement.

Hank Burger

Per una veloce ed economica sosta vegana mentre sei in movimento, ecco Hank Burger, a Le Marais, dove potrai assaggiare hamburger vegani superlativi e con ampia scelta di condimenti e contorni, come le squisite insalate o le croccanti patatine. Puoi anche richiedere il pane senza glutine o comporre il panino secondo i tuoi gusti. Il tutto accompagnato da una filosofia “plastic free” per la salvaguardia del pianeta.

Indirizzo: 55 rue des Archives (ironicamente di fronte al museo della caccia e della natura) oppure all’ 8 rue M. de Rochechouart nel 9° arrondissement.

Le migliori boulangerie

Du Pain et des Idées

Se hai un debole per i dolci, Parigi è il posto perfetto per assecondare le tue voglie. Ma poche boulangerie parigine possono essere paragonate a Du Pain et des Idées, nel 10° arrondissement. Christoph Vasseur e i suoi collaboratori garantiscono l'eccellenza nel fare il pane, usando le tecniche tradizionali per riportare alla luce il meglio della cottura alla francese. La loro variante con ciliegia e pistacchio dell’escargot potrebbe tramutarsi nella migliore esperienza dolce della tua vita.

Indirizzo: 34 rue Yves Toudic nel quartiere di Porte Saint Martin's.

La Crêperie de Josselin

Questa crêperie - a Montparnasse, tradizionalmente il quartiere bretone di Parigi - serve crêpes autentiche, sia nella versione salata (con ampia scelta tra uova, formaggi, prosciutti e salmone) sia le classiche e gustose varianti dolci che fanno felici bimbi e adulti. Il cibo è servito con brocche di sidro, in un ambiente tradizionale di mobili in legno massiccio, pizzi e porcellane rustiche.

Indirizzo: 67 Rue du Montparnasse, nell’omonimo quartiere del 6° arrondissement.

I dolci da non perdere a Parigi

Scopri di più →

Ristoranti internazionali

Café de la Mosquée

Parigi è un grande mix di culture e cucine internazionali e alcuni dei migliori ristoranti della città riflettono questa varietà. Uno fra tutti, il salone della moschea di Parigi, con il suo  delizioso interno arabo. Dirigiti verso il cortile e la terrazza piastrellata con i suoi alberi di fico. È un ottimo posto per fare rifornimento con un bicchiere di tè alla menta dolce e una torta inzuppata di miele. Se hai bisogno di ricaricare le energie, questo è uno dei posti più tranquilli dove mangiare a Parigi.

Indirizzo: 39 Rue Geoffroy-Saint-Hilaire, nel Quartiere Latino.

L'as Du Fallafel

Il modaiolo quartiere di Le Marais, oltre ad essere pieno di musei e boutiques, è un vero e proprio punto di riferimento per i ristoranti etnici. Tra questi, ti consigliamo L'as Du Fallafel, uno dei migliori negozi di falafel nel quartiere ebraico, perfetto se cerchi qualcosa di sfizioso ma veloce. Assaggia le delizie di ceci croccanti come opzione da asporto o  siediti nella piccola sala da pranzo vivace per gustare shawarma, kebab e vini israeliani.

Indirizzo: 34 Rue des Rosiers, a pochi passi dall’iconica Place des Vosges.

Massawa

Se hai voglia di cibo africano, fai una visita a Massawa nel 10° arrondissement: qui troverai cucina eritrea di prim'ordine, abbondante ed economica. Scegli tra una vasta gamma di antipasti sfiziosi e speziati e gusta poi la portata principale: un grosso piatto da condividere (e da mangiare senza posate, aiutandoti con il loro pane tipico fatto con farina di mais), composto da carne di manzo e agnello, verdure e legumi di tutti i tipi e salse.

Indirizzo:  22 rue du Chateau Landon, nel quartiere di St Vincent de Paul.

Candelaria

Sempre nel quartiere di Le Marais, Candelaria è la casa di alcuni dei migliori piatti messicani a Parigi. Non farti ingannare dal piccolo ingresso con pochi tavoli ed un bancone, perché  l'attrazione principale è il bar (ora non più) segreto che troverai dietro una porta non segnalata sul retro del ristorante. Perfetto per gustare tacos, quesadillas e dell’ottimo margaritas!

Indirizzo: 52 Rue de Saintonge, nel 3° arrondissement.

Guida ai ristoranti internazionali a Parigi

Scopri di più →

Esperienze culinarie

Dans le Noir

Cenare al buio? No, non è affatto uno scherzo. Dirigiti verso il 4° arrondissement per un'esperienza culinaria totalmente sensoriale, con la possibilità di mangiare nella completa oscurità, aiutato da collaboratori non vedenti. I menù sono vari, ma in genere sono costituiti da cucina francese moderna, preparata sul posto utilizzando ingredienti freschi e di stagione.

Indirizzo: 51 R. Quincampoix, vicino al Centre Pompidou.

Bustronome

Se hai tempi davvero stretti e vuoi combinare un giro turistico in autobus con la cena, allora ti consigliamo di prendere in considerazione Bustronome. Sali a bordo di un autobus a due piani (con tetto in vetro) e osserva i monumenti parigini mentre ti godi un pasto a più portate di cibo francese di qualità, preparato direttamente sul bus e con servizio al tavolo incluso. Il tour dura circa 3 ore e si passa per gli Champs-Elysées, la Tour Eiffel, il Louvre e il Musée d’Orsay.

Indirizzo: 2 Av. Kléber, di fronte al magnifico Arc de Triomphe.

Ducasse sur Seine

Sei alla ricerca di una tipologia diversa di tour? Ducasse sur Seine, un ibrido tra imbarcazione e ristorante sulla Senna, è una delle ultime aggiunte - e finora l'unica galleggiante - al leggendario impero della ristorazione dello chef Alain Ducasse. Puoi scegliere diverse tipologie di menù e puoi vivere l’esperienza per pranzo o per una romantica cena passando per le meraviglie di Parigi illuminate e romantiche.

Indirizzo: 19 Port Debilly, a fianco dei Jardins du Trocadéro.

10 segreti nascosti di Parigi

Scopri di più →

Prenota ora il tuo viaggio a Parigi

Potresti essere interessato anche a:

Scopri la destinazione perfetta per te!

Registrati alla nostra newsletter

Ti invieremo le migliori offerte in anteprima ma anche promozioni esclusive, consigli di viaggio e aggiornamenti su dove puoi viaggiare.